Di Resta perplesso: “Dov’è il mio team-mate?”

13 gennaio 2013 12:38 Scritto da: Antonino Rendina

Il pilota scozzese spinge il team a prendere quanto prima una decisione in merito al sedile vacante.

force-indiaPaul di Resta si appresta a disputare la sua terza stagione con la Force India, con l’occhio però sempre rivolto ai big: “Voglio fare bene per conquistarmi qualcosa di importante per il futuro. Ho buoni rapporti con Mercedes e McLaren, adesso è presto per parlarne però chissà…”.

Chiara un’ambizione mai troppo celata, certo, ma la preoccupazione per il pilota scozzese adesso è un’altra.

“AAA cercasi teammate” potremmo definirla così: “Io sono completamente concentrato sul mio lavoro, nel dialogo con tecnici e nel preparare la prossima stagione. Ma ammetto che l’incertezza che regna sul nome del mio prossimo collega di box un po’ mi sta pesando”.

Paul  ha di fatto “chiesto”alla scuderia angloindiana di sbrigarsi nella difficile scelta: “Sono sorpreso che il team non abbia ancora preso una decisione. Loro hanno tutto sotto controllo, sanno quello che fanno e a me quindi non resta che rispettare questi tempi…”.

Se di Resta vive con apprensione e curiosità la scelta del pilota che lo affiancherà, non immaginiamo come stiano vivendo .i protagonisti in questione quello che a tutti gli effetti  è un “ballottaggio”. Il terzo pilota del team Jules Bianchi contro l’ex “bandiera” della squadra Adrian Sutil, il tormentone di mercato di questo inverno.

6 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!