Caterham, in stallo la situazione di Petrov

14 gennaio 2013 10:18 Scritto da: Giacomo Rauli

Il manager di Vitaly Petrov, Oksana Kosachenko, ha rivelato che la trattativa per la riconferma del pilota russo in Caterham è in stallo, anche a causa di una ristrutturazione interna del team che rende secondaria la scelta del secondo pilota 2013

caterham-ct-01Messo sotto contratto il francese ex Marussia Charles Pic e dato il benservito all’ “irrispettoso” Heikki Kovalainen, Caterham sta cercando di completare il proprio line-up per la stagione che avrà inizio tra un paio di mesi a Melbourne.

La rosa di candidati al secondo sedile del team gestito da Cyril Abiteboul si stà riducendo sensibilmente. Senna sembra ormai destinato alla Mercedes nel campionato DTM, Kovalainen oramai fuori dai giochi, rimangono disponibili il tester e rookie Giedo Van der Garde ed il pilota titolare 2012 Vitaly Petrov.

Sino a pochi giorni fa il russo sembrava in netto vantaggio sulla concorrenza ma la trattativa parrebbe essere in stallo. Caterham cerca di ripetere l’operazione Pic, ovvero ingaggiare un pilota certamente dotato di velocità e talento ma anche di un budget importante, in modo tale da garantie al team un buon futuro e cercare di guardare al prossimo biennio come un periodo di forti miglioramenti tecnico-prestazionali.

Petrov dunque, dopo aver garantito il decimo posto nel Mondiale Costruttori al suo team nell’ ultimo GP della stagione in Brasile, deve quindi trovare un budget adeguato alle richieste Caterham. Il manager del pilota russo Oksana Kosachenko ha rivelato a Richland F1 che la trattativa sarebbe in stallo e che nulla sarebbe stato deciso:Al momento ci sono tante domande irrisolte. Ci sono tante cose che abbiamo bisogno di capire e non ci siamo mossi per trovare sponsor“.

Kosachenko fornisce ulteriori dettagli sulla situazione del team anglo-malese: “Siamo in situazione d’attesa perchè il team è in ristrutturazione. Dipendiamo da ciò che decideranno loro, noi non possiamo accelerare alcun processo di decisione“.

Per individuare dunque il team-mate di Chares Pic dovremo pazientare ancora qualche giorno, così come dovremo presumibilmente attendere ancora per conoscere il secondo pilota Force India.

2 Commenti

  • calcolando che il 2012 la ct01 è stato un buco nell’acqua non so come possano chiedere soldi per una monoposto poco compatitiva ipotizzando un budget di 100 mln per 1l 2013( 8per poter lottare per il 10 posto all’arrivo dovrebbero bastare anche se l’inter insegna) 15 mln euri li porta pic forse altri 15 mln petrov , 25 mln in bonus per il 10°posto costruttori , altri 45 da sponsor vari se non vanno a punti diverse volte la f1 non fa per i malesi.
    volevo sapere l’ingegnere che progrtterà la ct02 e quando la presenteranno?

  • Molto meglio Van Der Garde!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!