Timo Glock lascia la Marussia: “Cerco nuove sfide”

20 gennaio 2013 21:00 Scritto da: Antonino Rendina

L’ex pilota della Toyota annuncia a sorpresa l’addio al circus. Per lui obiettivo Dtm?

timo-glockTimo Glock lascia la Marussia e probabilmente la Formula 1. Il pilota tedesco, 91 partenze e tre podi con la Toyota, ha risolto il contratto di comune accordo con la squadra anglorussa, con la quale ha corso dal 2010 al 2012.

Da Virgin a Marussia, Timo ha visto da vicino la nascita e la “crescita” di uno dei nuovi team. Queste le parole che il pilota trentunenne ha rilasciato alla Bild:

“Ho passato tre anni grandiosi in questa squadra. Le nostre strade si dividono in piena amicizia. Voglio affrontare nuove sfide, continuare altrove il mio viaggio nel motorsport”.

Anche se Glock non lo ammette, l’obiettivo è probabilmente quello di trovare un posto in Dtm; categoria che da sempre fa gola a molti ex F1.

Timo potrebbe partecipare al prossimo test collettivo del turismo tedesco che si terrà a Valencia, probabilmente con la Bmw. Lo stesso test al quale parteciperà Robert Kubica con una Mercedes.

Ma quello che in tanti si staranno chierendo è il nome del futuro compagno di Max Chilton alla Marussia. Ricordiamo infatti che sono tanti piloti a spasso tra i quali figurano i nomi “illustri” di Kamui Kobayashi, Bruno Senna, Heikki Kovalainen e Jaime Alguersuari.

7 Commenti

  • Salve a tutti sono nuovo anche se vi seguo da tempo.

    Seguendo un pò la Marussia negli ultimi anni non si può dire che sia un fulmine ma secondo me nell’ultimo anno hanno fatto miglioramenti.

    Non dico che siano veloci,ma per quello che hanno in mano, l’anno scorso spesso si sono avvicinati alle Catheram (in Qualifica) nonostante il Cosworth e la mancanza di Kers.

    Quest’anno i cambiamenti saranno ancora minori e magari si avvicineranno un pò di più ai primi 10 team,considerando che dovrebbero far debuttare la vettura nuova fin da subito nei test di Jerez e avranno tempo per imparare.

    Cmq tanta gente si lamenta di team minori ma vi ricordo che negli anni passati le cose non erano molto diverse.Il fatto è che al giorno d’oggi le F1 sono molto affidabili e fare punti è davvero difficile.

    Nel 94′ o 95′ considerate che McLaren Jordan o la stessa Ferrari in alcune gare prendevano 2 secondi al giro che oggi sarebbe scandaloso.

    Guardate questi risultati e ve ne renderete conto:

    http://it.wikipedia.org/wiki/Gran_Premio_del_Brasile_1995

    • guarda che negli anni 94 e 95 è capitato che il vincitore doppiava una se non due volte il secondo in classifica… schumacher: brasile 94, aida 94(non doppiato di poco berger che era secondo), damon hill: australia 95 arriva a doppiare ben 2 volte il secondo (panis) !

  • Aver visto la nascita del team ok…ma parlare di crescita…boh..!
    Peccato, Glock non mi è mai piaciuto molto ma era un buon manico, ma come ripeto da un pò di tempo, guidare per Caterham e Marussia è stressante, dai sempre il 130% per finire sempre fuori dalla q3 e terminare sempre nelle ultime posizioni in gara…ma questa è la F1 che vuole ecclestone…

  • direi che è la notizia shock della giornata…se non altro così si libera un posto, che sicuramente verrà occupato da un pilota con la valigia…

  • String Quartet

    E se andasse in Force India?? Un pilota della sua esperienza, potrebbe anche combinare qualcosa di molto positivo con una monoposto competitiva. In fondo, quando era in Toyota, ha mostrato di poter fare molto bene…

  • Sicuramente prenderanno quello con la valigia “più grossa”…data la competitività della vettura sono più importanti i soldi, no avere un campionissimo anzichè un ottimo pilota..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!