La F1 sempre più vicina al ritorno in Messico

22 gennaio 2013 11:48 Scritto da: Davide Reinato

Secondo il rappresentante messicano della FIA, il circuito Hermanos Rodriguez ospiterà la F1 dal 2014.

gp-spain-start-2012Jose Abed, rappresentante del Messico all’interno della FIA, ha confermato che fervono i lavori per un Gran Premio in Messico già nel 2014.

L’ultima gara della categoria da quelle parti risale al 1992. Ma, a differenza di allora, oggi il Messico può contare su diverse personalità che hanno riportato in alto l’interesse per la Formula 1 nel paese. Ma gli uomini di punta sono essenzialmente due: Sergio Perez ed Esteban Gutierrez, che rappresenteranno il loro paese guidando rispettivamente per McLaren e Sauber.

Abed, tramite le colonne del quotidiano AS, ha raccontato: “Abbiamo piani disposti a migliorare l’autodromo Hermanos Rodriguez e, dopo aver finito le modifiche, il Messico tornerà in F1 nel 2014″. Il piano di investimenti previsto è quantificabile in circa 20 milioni di euro e permetteranno agli organizzatori di alzare gli standard dell’impianto per superare i pregiudizi di Bernie Ecclestone, da sempre restio a far tornare la F1 al Rodriguez, poiché considerato obsoleto.

Seppur non ci sia ancora nulla di ufficiale, pare che dietro all’organizzazione del Gran Premio del Messico ci sia anche Tavo Helmmund, uno dei fautori del GP degli Stati Uniti di Austin.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!