Massa, visita a Maranello: “Mi sento un top driver”

22 gennaio 2013 12:00 Scritto da: Antonino Rendina

Felipe, in videochat con i tifosi, non nasconde le proprie ambizioni. La sfida ad Alonso è lanciata, questo Massa ormai è lontano parente del pilota spento pre-estate 2012.

felipe-massa-ferrari-f2012-jerez

Molti lo aspettano al guado; chi a braccia aperte, chi pronto a giudicare e criticare: “So che i tifosi veri credono in me,  e li ringrazio. Mentre c’è gente che scrive e parla di me che non ha più fiducia”.

Felipe Massa, dopo la settimana bianca di Wrooom, si presenta a Maranello con il piglio da combattente e con il carisma dei tempi d’oro.

La seconda parte del mondiale 2012 ha palesemente trasformato il pilota paulista, che vuole tornare ad essere il trascinatore della Ferrari come accadde nel 2008.

Massa si è trattenuto a parlare della nuova monoposto con i tecnici e ha già provato il nuovo sedile. All’ottavo anno in rosso il ruolo di veterano sembra galvanizzarlo particolarmente: “Non potrei chiedere niente di meglio alla mia carriera. Ho lottato per il mondiale e ho vinto gare meravigliose e corro per la Ferrari. Sono soddisfatto di quello che ho”.

Alle prime – piccole ma palesi – crepe nel rapporto tra il cannibale Alonso e il Cavallino, Felipe ha risposto “riprendendosi” un certo status in squadra. Anche in quest’ottica vanno lette certe performance di fine anno, dove si è mostrato competitivo come se non più dell’asturiano:

“Ad un certo punto le nubi nere su di me sono scomparse, le cose sono iniziate ad andare per il verso giusto. Un po’ sono migliorato io, evitando di commettere stupidi errori, dall’altro lato anche la sorte è tornata a sorridermi”.

Motivo di grande curiosità tra appassionati e addetti ai lavori è proprio capire quanto (e soprattutto se) Felipao potrà “infastidire” Alonso. Per lo spagnolo  il ruolo di prima guida è in banca, in tutti i sensi.

E’ sinceramente difficile pensare a una lotta interna tra i due alfieri del Cavallino, considerando che Fernando resta comunque un pilota “superiore”.

Ma guai ad accennare una cosa del genere a questa fuoriosa fenice che si è impossessata di Massa: “Sono allo stesso livello di FernandoSiamo entrambi top driver e corriamo nella competizione motoristica più nota al mondo e sulla stessa monoposto”.

Verrebbe da chiedergli: un po’ come con Kimi Raikkonen nel 2007-2008? Precampionato da leader per Felipe, in attesa della “prima giornata”, quella che si gioca a marzo nella splendida Melbourne.

29 Commenti

  • il massa del 2008 difficilmente lo rivedremo anche purtroppo per colpa dell incidente che ha subito però credo con una buona vettura aiutare la squadra nel mondiale costruttori per lui sia doveroso

  • http://www.youtube.com/watch?v=dQfT-_F73dc

    Anche questo ci ha fatto perdere il mondiale, altro che bella gara…
    Prima di ridargli fiducia aspetterò di vederlo in pista.

    • Dire che il Mondiale l’abbiamo perso per Massa mi sembra una scusa bella e buona. Il Mondiale l’abbiamo perso per tantissime cose, non certo per il solo Massa…anzi.

      • Il mondiale l’ha perso a Suzuka con quella manovra inutile…

      • Non ho detto solo, ma ANCHE a causa di Massa.
        Non puoi negare che Webber sia stato più utile alla red bull di quanto Massa lo sia stato per la Ferrari.

      • Mah guarda, se avessimo avuto una macchina più competitiva Alonso avrebbe potuto anche correre solo. Io non è che non dic che la prima metà di stagione per Massa sia stata disastrosa…ma Webber non è che abbia fatto molto più di lui, alla partenza in Brasile è stato l’unico a stringere Vettel lol!! Poi per sommi capi la macchina di Webber è stata performante per l’intera stagione, magari con una Ferrari avrebbe combinato delle corbellerie pure lui

  • @Axel_JTS
    Veramente il 2010 di Massa non è stato malissimo: a volte è arrivato davanti ad Alonso in prova e gara, ha fatto buone gare e l’ultimo podio era il terzo posto in corea.
    Semplicemente quando la macchina ha avuto problemi Felipe ci è rimasto impantanato in mezzo, Alonso ci è passato sopra.
    Non dimentichiamo che nel 2008 la Ferrari era ottima, se non la migliore vettura in pista, ma il mondiale non è arrivato comunque e di errori Massa ne fece, soprattutto nella prima parte dell’anno.

    @Pecora Nera
    Di fiducia gliene abbiamo accordata fin troppa, è ora che dimostri di meritarla a lungo termine, non solo per due gare.
    Il mondiale scorso l’hanno deciso anche i secondi piloti: quando Vettel non era in grado di stare davanti ad Alonso c’era Webber, Massa non ha mai fatto lo stesso.
    Spa, Monza, Abu Dhabi… sono tutti gran premi in cui Massa avrebbe dovuto aiutare il compagno a tenere dietro gli avversari del momento e ha miseramente fallito.

    • E quindi secondo te continuando a dargli addosso lo aiuterai a migliorare? O incitandolo magari riesci a spronarlo?

      Lo ripeto: Massa può piacere o non piace, ma fa parte della Ferrari, e se non mi ricordo male siamo entrambi ferraristi (come molti del sito)…che ben vengano le critiche, anche io mi ci metto, e pure pesanti. Ma non possiamo “scaricare” un pilota e tra l’altro a due mesi da Melbourne…

      • Dai Brian non esagerare, non credo che Massa passi i pomeriggi a leggere quello che diciamo su questo blog.
        E poi non o detto che gli darò addosso sempre e comunque, non ho 3 anni, dico solo che voglio aspettare la pista prima di vedere se è veramente recuperato.

      • No ma figurati, io ho risposto a te perchè sembri una di quelle più “agguerrite” nella polemica con Massa, e ok..non leggerà i nostri commenti, ma il punto che già questo blog è pieno di commenti di sfiducia per Massa, poi come questo altri blog…forse ancora più pesanti di questo! E se tutti i blog dicono la stessa cosa, vuoi che non lo venga a sapere? Lo dice lui stesso…

    • Mi ricordo anche un motore esploso in Ungheria ed un bocchettone della benzina rimasto attaccato alla macchina per colpa del “semaforino” al posto della paletta per il segnale di via libera, e in entrambi i casi mentre era in testa…20 punti buttati via per colpe non certo sue.
      Certo il 2010 non è stato male, ma aveva perso lo “smalto combattivo” che invece aveva avuto nel 2009 fino all’incidente…comunque ripeto, non lo metto certo sullo stesso piano di Alonso, ma se ricomincia ad andare come nelle ultime gare, può fare molto bene.

  • Io mi ricordo di un certo Mika Hakkinen, pilota che esordì nel ’91, e che a detta degli allora adetti ai lavori era un vero “manico” emergente….e lo disse anche un certo ” Ayrton Senna” che nel ’93 lo ebbe in squadra dopo che la McLaren cacciò via a pedate Michael Andretti.
    Ricordo che nel novembre 1995 nelle prove del GP di Australia prese una trona micidiale per colpa dell’ afflosciamento della gomma posteriore sinistra…coma e vita appesa ad un filo per parecchi giorni.
    Riprese in mano il volante di una McLaren nel febbraio del 1996, e chi lo conosceva lo vide completamente trasformato…da scherzoso e chiaccherone, a introverso e silenzioso…

    Ci mise 2 anni e un po’ per ritrovare lo “spolvero” migliore…e infatti nel ’98 (ok sì aveva un missile…ma nelle due stagioni precedenti non è che fosse poi tanto più veloce del suo compagno di squadra che aveva la stessa macchina…) si prende il titolo mondiale…

    Ora, siamo tutti d’accordo che Massa non è un talento cristallino come lo è stato Hakkinen…ma siamo d’accordo che abiia subito un incidente grave…e sottolineo grave…
    Massa ha rischiato veramente la vita…non tanto perchè è stato fortunato (un paio di cm più giù e addio Felipe), ma per le complicazioni che potevano esserci e che per fortuna non ci sono state.

    Il 2010, il 2011 e i 3/4 del 2012, sono stati per Massa piuttosto anonimi….poi d’un tratto…s’è svegliato.

    Io mi ricordo di un Massa nel 2008 che dava la paga a Raikkonen…se è riuscito a spazzare via tutti i “fantasmi”, farà un eccellente campionato…non è forte come Alonso certo…ma il “vero” massa non è certo quello delle ultime “2,75” stagioni….

  • pecora nera

    michelle
    Dice sempre le stesse cose, identiche…..

    Anche tutti quanti voi……

  • alexander brandner

    Felipe ti auguro di tutto cuore di tornare quel gran pilota veloce ed aggressivo che eri prima dell’incidente a Budapest, e di contribuire vincendo a far tornare la Ferrari Campione del Mondo!!

  • dichiarazioni di circostanza di massa sa che a meno di clamorosi colpi di scena sarà il secondo di alonso

  • tatanka2003

    Sì un TOPPA driver… Ma per favore…

  • Mamma mia non si possono sentire più le persone che gli danno addosso….spesso il tifo da stadio viene nominato in ambito negativo, ma stavolta credo che dovremmo imparare un pò tutti dal senso di “attaccamento alla maglia” che hanno i tifosi calcistici.

    Massa ha fatto un inizio 2012 disastroso, una seconda parte ottima condita da gare più convincenti dello stesso Alonso e il sorpasso più bello di tutto il 2012, quello su Senna a Singapore.

    Sarà il Massa della prima parte? quello della seconda? Non lo so, e non lo possiamo sapere, ma volenti o nolenti corre per la Nostra squadra e a prescindere che ci riesca o no, si impegna con tutto se stesso.

    Massa ha dimostrato (purtroppo) di essere più debole psicologicamente rispetto ad Alonso…con continue critiche evidentemente si ha l’effetto contrario su di lui. Quindi Forza Felipe, Forza Fernando, Forza Ferrari!

    • tatanka2003

      Annovero Massa nella categoria dei così detti ‘perdenti’, quelli che nonostante tutti i mezzi a disposizione arrivano sempre secondi, come Barrichello ad esempio. Quelli eterni secondi, vuoi per la sfortuna, vuoi per la loro insicurezza, ma i campioni, quelli veri, vincono il mondiale F1, vincono Wimbledon, vincono il campionato di calcio, insomma alla fine VINCONO e BASTA!

      • Ma io non dic di certo che sia un campionissimo…ma anzichè urlargli vattene dovremmo incitarlo e spornarlo per fare il miglior lavoro possibile! E’ così assurdo? Corre per la Ferrari, la squadra in cui tifiamo, deve essere così…

  • “Per lo spagnolo il ruolo di prima guida è in banca, in tutti i sensi.”
    Rendina, mi fai morire 😀

  • avete visto questo?
    youtube. com/watch?v=EN6xftaZnF8
    Massa è già molto aggressivo su Alonso, anche troppo (vedere a 0:41) 😀
    Alonso invece sempre molto concentrato, da notare la disamina tecnica sullo stato della pista nell’intervista…

  • wildioshiba

    Massa vergognati sei ridicolo e presuntuoso x questo non vali un fico secco! ci auguriamo tutti che a fine anno ti ti tolga dai maroni

  • principesco88

    “Sono soddisfatto di quello che ho” non mi piace come frase…un vincente vuole sempre di più, non si accontenta, osa.. staremo a vedere ma io fiducia non ne do.

  • dai felipe, questo è il tuo ultimo anno sulla rossa, cerca di tirare fuori il massimo !

  • Dice sempre le stesse cose, identiche, bastava incollare l’articolo dell’ anno scorso e cambiare titolo…
    E comunque ci siamo dimenticati l’India e le piroette di Abu Dhabi? Per 2 gran premi buoni è passato da ruota di scorta dell’ ultima ruota del carro a top driver. Come si dice: una rondine non fa primavera ergo andiamoci piano, se poi dovesse mantenersi su buoni livelli da subito tanto di guadagnato.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!