Hamilton vuole emulare le imprese di Schumy in Ferrari

26 gennaio 2013 08:29 Scritto da: Davide Reinato

Hamilton-Mercedes-motoreI primi giorni a Stoccarda sono pieni d’entusiasmo per Lewis Hamilton. Lo vedi aggirarsi come un ragazzino in un negozio di giocattoli mentre si trova tra le vetture storiche del Museo Mercedes-Benz, prima di aprire gli occhi e far visita ai dipendenti della fabbrica AMG e poi provare la nuova CLA.

Lewis, in attesa di potersi calare nell’abitacolo della nuova W04, è tornato a parlare della sua scelta di lasciare Woking in favore di Brackley, per iniziare questa sua nuova avventura alla AMG Mercedes F1. “Ho avuto un gran bel periodo alla McLaren, un team grandioso, ricco di persone fantastiche. Ma credo di aver fatto una buona scelta a venir qui, anche se avremo molto da lavorare. La macchina, alla fine del 2012, era ben un secondo più lenta della mia McLaren. Questo è un nuovo capitolo, in cui potrò utilizzare molte cose che ho imparato nel corso degli anni”, ha ammesso.

Tuttavia, l’anglocaraibico è consapevole di non poter influire ancora molto sulla monoposto: “Non posso fare molto per la macchina in questo momento, perché non l’ho ancora guidata, per questo sto aspettando il primo giorno di test. Sarà importante il mio feedback e vedere la correlazione tra simulatore e pista, oltre a quello che ho vissuto in passato. Tutto ciò che ho imparato in 18 anni, dovrò usarlo in questo breve periodo. La squadra vuole partire con il piede giusto e sviluppare la monoposto quanto più velocemente possibile”.

Una sfida, quella di Hamilton, pronto a lanciarsi nella leggenda. Una scommessa che paragona a quella di Schumacher quando arrivò in Ferrari, pur conoscendone i limiti. “Voglio provare qualcosa di diverso, non ho paura di questo. Schumacher approdò in Ferrari da campione, è vero, però mi piace pensare che io alla Mercedes potrei fare qualcosa di simile a lui. Michael ci riuscì grazie ad una grande squadra intorno e anche io sento di essere circondato da grandi persone”.

Per concludere, Hamilton ammette: “Volete il motivo del mio passaggio in Mercedes? Ve lo spiego così: potrei essere un buon pilota, ma voglio essere grande. Per farlo, dovrò riuscire a portare questa squadra al successo!”.

78 Commenti

  • Ti sei già contraddetto la LOTUS E20 del 2012 in tantissime occasione è stata velocissima anche più di Ferrari e McLaren, tu invece hai parlato di macchina lenta, NON mi sembra che la Lotus 2012 fosse lenta !!!

  • DAVIDE78
    E a te chi ti dice la Mercedes W04 sarà una macchina lenta ?
    Ci andrei piano con certe dichiarazioni, ok non portà lottare per il titolo, ma non credo neppure che Lewis guiderà una H.R.T. !!!

    Questo è fuor di dubbio, infatti non penso che sarà come la HRT ma grosso modo mi aspetto una vettura al massimo come la lotus della passata stagione e nella peggiore delle ipotesi come la stessa mercedes del 2012.
    In pratica sono d’accordo con Hamilton, che ha risposto al nano dicendo che è quasi impossibile recuperare il distacco di piu’ di un secondo in soli 3 mesi.

  • ZioTure
    Ma se sei veramente un tifoso MClaren ti sarai accorto che entrambi i piloti hanno guidato la stessa vettura poco affidabile e che i guai ai box ci sono stati per entrambi i piloti.
    Secondo me sei il classico tifoso di hamilton che dice di essere tifoso Mclaren. Chiedo l’opinione a Iron Mc
    Io non seguo la Mclaren ma mi pare che i ritiri di Button siano paragonabili a quelli di Hamilton, 4 contro 5 anche se ufficialmente Button ha completato 2 gare in piu’ perche’ aveva completato il 90.

    Certamente la statistica delle qualifiche è chiarissima. Hamilton ha stracciato Button. Però alla fine dei conti solo 2 punti li hanno separati in classifica. Hamilton in qualifica è sempre stato un mostro e ha sempre battuto i suoi compagni di box (Alonso compreso), però in gara le cose non sono sempre andate così, a volte per colpa del team e a volte per colpa sua. Sulla scorsa stagione hanno pesato enormemente i ritiri di Singapore e Abu Dhabi. Perchè il ritiro in Brasile ci può stare, così come l’errore a Barcellona da parte del box McLaren (è successo anche a Vettel ad Abu Dhabi). Quindi almeno 50 punti Hamilton li avrebbe potuti ottenere facilmente in una stagione “normale”, con normali collisioni e normali guasti. Se invece fosse stata una stagione perfetta (senza guasti, errori ai box, errori del pilota) Hamilton poteva ottenere almeno 90-100 punti in più senza contare il minor numero di punti che avrebbero ottenuto i suoi avversari. Quindi se tutto fosse filato liscio Lewis avrebbe vinto il mondiale, ma lo stesso discorso lo si potrebbe fare anche per Alonso. Questo per quanto riguarda la stagione scorsa. Quanto al duello Button-Hamilton la prima cosa che mi sento di dire è che Jenson ha completamente sovvertito il mio pronostico quando fu annunciato il suo approdo in McLaren. Infatti io pensavo (come il 99% degli appassionati di F1) che Hamilton lo avrebbe bastonato in modo assurdo. Invece dopo 3 anni la situazione è questa: Button è arrivato dietro ad Hamilton in 2 mondiali su 3, però Jenson ha ottenuto 15 punti in più rispetto a Lewis in queste tre stagioni di convivenza in McLaren. E’ chiaro che questi sono solo numeri, ma non lo sono anche le statistiche delle qualifiche dell’anno scorso? Secondo me Hamilton è una spanna sopra Button, ma devo dire che il buon Jenson si è dimostrato tutto fuorchè un paracarro, anzi mi ha fatto rivedere al ribasso anche il giudizio sul mio ex pupillo Hamilton. Per la prossima stagione io sono molto interessato a vedere il confronto Perez-Button, ma anche quello Rosberg-Hamilton perchè credo che Nico darà molto filo da torcere a Lewis, come del resto ha fatto anche Button.

    • Ti quoto.. la penso esattamente come te. Hamilton si campione ma da verificare come valore assoluto perche’ la sfortuna non puo’ esistere in 3 anni consecutivi . L’ultima stagione pero’ ha fatto intravedere una certa maturità del pilota non ho visto errori ripetuti come nel 2011 la Mercedes sarà una tappa fondamentale per capire se Hamilton è maturo abbastanza perche’ con ogni probabilità guiderà una monoposto difficile non solo perche’ lenta ma anche perchè tradizionalmente consuma piu’ le gomme. Comunque finalmente ho letto una dichiarazione matura di Hamilton che ha detto che non punta al titolo nel 2013 ma il suo è un progetto a lungo termine… rispondendo al ” Nano ” che lo aveva dato come favorito per il 2013.

      • E a te chi ti dice la Mercedes W04 sarà una macchina lenta ?
        Ci andrei piano con certe dichiarazioni, ok non portà lottare per il titolo, ma non credo neppure che Lewis guiderà una H.R.T. !!!

  • ditino
    che poi chi sarà mai questo hamilton…
    ha vinto un mondiale all’ultima curva ad interlagos di 1 solo punto su Massa (ripetesi MASSA)…
    sono 2 anni che con la stessa macchina fa gli stessi punti di Button (ripetesi BUTTON) mica l’ultimo dei moicani….
    hamilton è un pilota molto sopravalutato…
    buon per lui che lo copriranno di molto denaro, secondo me se ne è andato dalla Mclaren perchè non sopportava più di prenderle da Button…

    hahahahahaahahahah scommetto che lavori in un circo e sei pure il clown

  • che poi chi sarà mai questo hamilton…

    ha vinto un mondiale all’ultima curva ad interlagos di 1 solo punto su Massa (ripetesi MASSA)…

    sono 2 anni che con la stessa macchina fa gli stessi punti di Button (ripetesi BUTTON) mica l’ultimo dei moicani….

    hamilton è un pilota molto sopravalutato…

    buon per lui che lo copriranno di molto denaro, secondo me se ne è andato dalla Mclaren perchè non sopportava più di prenderle da Button…

    • Hai mai pensato, giusto per ipotesi eh, di guardare lo sport di cui pretendi di parlare?
      No perché quest’anno Button è stato pesantemente asfaltato da Hamilton, soprattutto quando la Mclaren non era in forma e questo la dice lunghissima sulla qualità dei piloti in questione.

      PS:Button non è affatto un paracarro, anzi è un ottimo pilota, intelligente e lucido, preciso e ottimo nella gestione gomme. Di sicuro non è un fenomeno ma in gara non è mai da sottovalutare.

    • Ma segui la stessa formula 1 che seguo io ? No perchè Hamilton all’esordio ha tenuto testa ad un due volte campione del mondo come Alonso, e lo stesso Alonso riconosce Hamilton come il pilota più forte in circolazione. Secondo me non è tanto sottovalutato anche perchè senza tutti quei guasti quest’anno il mondiale lo avrebbe vinto senza tanti problemi.

    • mio dio, vedi quando legge il caraibico…prepara l’elmetto amico!

  • ma sulle nuove gomme pirelli che potrebbero favorire la guida aggressiva di hamilton?sec me sarebbe già un vantaggio per lui sperando che in mercedes gli diano una vettura da podio

  • ditino
    hamilton non ha alcuna possibilità di vincere in mercedes…
    la mercedes farà la fine della BMW, tantissimi soldi spesi, grandissime ambizioni di successo ma risultati di poco superiori alla ZERO…
    sarebbe stato molto più intelligente rimanere in Mclaren magari guadagnando qualche milione di dollaro in meno ma sicuramente vincendo di più…
    sarà un avversario in meno per Vettel e alfonso….

    chi sei ?? nostradamus ?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!