Scorpion Racing interessata al salvataggio della HRT

29 gennaio 2013 20:27 Scritto da: Andrea Facchinetti

Un gruppo di investitori del nord america sta cercando di salvare il team a tempo di record, ma l’operazione potrebbe slittare al 2014 per la mancata iscrizione al prossimo campionato.

HRT De La RosaCome vi avevamo già riportato qualche giorno fa, le trattative per dare un futuro alla HRT non sono terminate, anzi. Un gruppo di investitori americani e canadesi starebbe per definire l’acquisto da Thesan Group della scuderia spagnola, con l’obiettivo di partecipare già al prossimo campionato, nonostante l’inizio della nuova stagione sia ormai alle porte.

Il più grande ostacolo della Scorpion Racing, questo il nome dato scelto dalla cordata nordamericana, è l’iscrizione. L’HRT non risulta tra gli iscritti al campionato 2013 e la FIA avrebbe già chiarito che nessun altro team si potrà iscrivere come 12° team. Bernie Ecclestone, in una lettera scritta alla Scorpion Racing, ha dato il via libera all’operazione, chiedendogli però: “Avete acquistato l’HRT? Perchè se così fosse, la FIA vi potrà accettare“. Ecclestone potrebbe influire positivamente nella questione e convincere la FIA che la Scorpion Racing non è un nuovo team, ma un cambio di proprietà dalla precedente gestione spagnola.

Tuttavia, non è ancora chiaro se la FIA accetterà o meno la Scorpion Racing, perché la Federazione dovrebbe verificare che la nuova proprietà abbia le capacità tecniche e le risorse economiche necessarie ad affrontare la prossima stagione e l’impegno nel Circus. E’ quindi possibile che il tutto venga rimandato di una stagione, ovvero al 2014 che vedrà un importante cambiamento regolamentare, con il 2013 che sarebbe quindi un anno di preparazione in vista della prossima stagione.

Questo fine settimana si saprà di più sull’operazione, con la Scorpion Racing che dovrebbe definire l’acquisto totale della scuderia. L’intenzione degli acquirenti sarebbe quella di spostare la scuderia a Silverstone e riadattare le F112 con motore Cosworth e cambio Williams per affrontare la prossima stagione.

4 Commenti

  • Stupida Ferrari…potevi avere il tuo secondo team e metterti in pari con la concorrenza almeno dentro la pista.
    Non riesco a capire se Montezemolo è connivente, non gliene frega più niente o è semplicemente rincoglionito.

    • tieni conto che ha anche un bel costo…

      • Mi pare che per l’acquisto chiesero 40 milioni o giù di lì. Per il “mantenimento” non credo ci sarebbero problemi visto che Montezemolo chiede da anni la terza macchina quindi avrebbe i soldi per renderla competitiva.
        A un junior team non si chiederebbe neanche una grossa competitività, le sue utilità sarebbero altre.
        Si ripagherebbe in pista con risultati e sponsorizzazioni, e poi potrebbe migliorare i risultati della scuderia principale.
        Ci sarebbero 4 macchine per testare il venerdì quindi magari si impiega il junior team per testare le novità mentre la casa madre prepara l’assetto migliore per la gara invece di perdere tutte le libere a testare pezzi nuovi.
        Poi eventuali rimonte sarebbero più facili, mica di tanto eh, ma superare un avversario in 2 curve e senza pericoli invece che in 2 giri fa sempre comodo.
        Secondo il mio modesto parere i benefici superano di gran lunga i costi.

  • principesco88

    non sarebbe male se la salvassero, ma ricostruire un team in un mese è una cosa impossibile, più probabile che decidano di slittare al 2014

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!