McLaren disporrà dei motori Mercedes anche nel 2014

30 gennaio 2013 16:19 Scritto da: Giacomo Rauli

La McLaren ha prolungato il contratto di fornitura propulsori con Mercedes di un anno, il 2014, con annessa opzione per il 2015

v6-mercedes-2014

Con il cambio di regolamento che verrà attuato nel 2014, molti team di F1 cambieranno fornitore di motori, ridisegnando il panorama della F1 da tempo consolidato.

La Scuderia Toro Rosso cambierà propulsore, passando dal Ferrari al Renault per ovvi motivi i sinergia con Red Bull; Force India sembrerebbe sempre più in procinto di abbandonare i Mercedes per i V6 Ferrari e Williams – dopo il passaggio di Toto Wolff all’AMG Mercedes – potrebbe aprire significative strade che porterebbero il team si Sir Frank ad abbandonare i Renault per i motori della Casa della stella a tre punte.

Oltre ai suddetti team, da qualche mese nel paddock girava voce di un possibile addio di Mercedes come fornitore McLaren, la quale avrebbe poi allacciato rapporti con Honda per un ritorno assai gradito della casa nipponica nel Circus, ma solo come motorista.

Questa indiscrezione, con il passaggio di Hamilton in Mercedes, sembrava potesse perdere di fondamento e così è stato. Da quanto riportato dal settimanale Autosprint, il team di Woking disporrà dei V6 Mercedes nel 2014 con un’opzione di prolungamento della fornitura di un ulteriore anno, legata dunque al 2015, evitando di affidarsi ad alternative che darebbero alla McLaren meno garanzie di prestazione ed affidabilità.

7 Commenti

  • matteo multiair

    niki lauda sembrava intenzionato a togliere la fornitura di motori alla mclaren però alla fine non è accaduto

  • ZioTure
    Molto strano…. prima li tolgono e poi li rimettono….
    Credo fosse una mossa sensata togliere i motori ad un rivale, vi immaginate una Redbull col motore Ferrari che vince contro la stessa Ferrari ?
    Adesso la Mercedes è un team come la Ferrari, almeno sulla carta, quindi la cosa on quadra…. che la Mercedes si stia tutelando per un eventuale ritiro come scuderia ?

    Sono d’accordo sul fatto che comunque si tratti di una decisione abbastanza strana. Però devo farti notare che il paragone Mercedes-McLaren con Ferrari-RedBull, non calza benissimo. Infatti finora la Mercedes non si è mai dimostrata in grado di poter competere con la McLaren, deve ancora dimostrare di essere un Top-Team. Quindi la Mercedes finora non ha fatto da fornitore ad un team suo diretto rivale, ma ad un team superiore. Un po’ quello che accadeva con la Renault che forniva i motori alla RedBull dal 2009 al 2011. Comunque per un team che dichiara di puntare al titolo è ovvio che la scelta, di fornire i motori ad un team storicamente di vertice, mi sembra comunque strana anche se i motori sono ben pagati dalla McLaren.

  • Molto strano…. prima li tolgono e poi li rimettono….
    Credo fosse una mossa sensata togliere i motori ad un rivale, vi immaginate una Redbull col motore Ferrari che vince contro la stessa Ferrari ?
    Adesso la Mercedes è un team come la Ferrari, almeno sulla carta, quindi la cosa on quadra…. che la Mercedes si stia tutelando per un eventuale ritiro come scuderia ?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!