Tombazis: “La F138 è un progetto completamente rivisto”

1 febbraio 2013 16:59 Scritto da: Giacomo Rauli

Alla presentazione della nuova Ferrari è intervenuto anche Tombazis, chief designer delle monoposto di Maranello, il quale ha parlato della nuova F138 e delle evoluzioni previste nella prima parte di stagione.

tombazisLa nuova Ferrari è finalmente stata svelata e – così come le ultime monoposto del Cavallino Rampante – è stata progettata da Nicholas Tombazis, chief designer della Ferrari.

Terminati gli interventi di Fernando Alonso e Felipe Massa, la parola è passata all’ingegnere greco, il quale ha alle spalle una lunga militanza nel Reparto Corse di Maranello. Inevitabile commentare le differenze tra la F138 appena svelata e la monoposto 2012: “La F138 è un progetto rivisto completamente, in ogni suo dettaglio. Dal muso all’ala posteriore che sarà di nuova concezione“.

Dopo una prima descrizione abbastanza superficiale, ecco che Tombazis è sceso un po’ più nello specifico della vettura:Abbiamo cercato di ottimizzare flussi aerodinamici a partire dalle sospensioni anteriori, che sono sempre Pull-Rod ma leggermente riviste, così come le pance ed il retrotreno. Il muso è stato pensato per poter convogliare più aria nella parte sottostante la vettura ma non solo“.

Già, non solo. Le prime vere soluzioni non è detto che si vedranno già a Jerez, molto più probabilmente saranno montate sulla vettura a partire dai test al Montmelò, pochi giorni prima di partire per Malbourne.

Oltre ai cambiamenti meccanico-aerodinamici sulla nuova vettura, in Ferrari hanno pensato bene di rinforzare il settore aerodinamico (che ha lavorato nella Galleria del vento di Colonia):Una scelta importante quella di rafforzare il reparto degli aerodinamici. Avevamo individuato quel reparto come carente e lì infatti abbiamo apportato i dovuti aggiustamenti, per poter coprire il gap con Red Bull e McLaren e, perchè no, sopravanzarli“, ha proseguito l’ex capo del settore in questione, ora affidato a Loic Bigois.

Per finire, Tombazis ha reso noto il programma di aggiornamenti per la prima parte di stagione: “E’ previsto un grosso step evolutivo per il primo GP della stagione in Australia, che già proveremo poco prima a Barcellona. Dopo di quello avremo aggiornamenti quasi ad ogni GP o, al massimo, ogni due. Tutto ciò sino alla pausa estiva“.

23 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!