Ecclestone conferma il calendario 2013 a 19 GP

5 febbraio 2013 19:39 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il patron della Formula 1 ha confermato che il GP d’America, chedoveva debuttare in questa stagione, non verrà sostituito.

ecclestoneManca solo l’ufficialità della FIA, ma nel 2013 i Gran Premi in calendario saranno ancora 19. A renderlo noto è Bernie Ecclestone, patron del Circus, che ha così messo la parola fine alle speranze di vedere colmato il vuoto lasciato dal GP d’America previsto nel New Jersey.

Nonostante le trattative con gli organizzatori dei paesi europei interessati, ovvero Turchia, Austria, Portogallo e Francia, il 21 luglio per la Formula 1 sarà una domenica di pausa, in vista del successivo GP d’Ungheria. “Il calendario è stato ormai stilato, è troppo tardi” afferma Bernie al quotidiano arabo ‘The National‘ in occasione della presentazione alla stampa del contratto siglato tra FOM e Fly Emirates, dalla durata di 5 anni. “Sono dispiaciuto, ma non abbiam potuto inserire una gara in più” ha dichiarato Ecclestone.

Ecclestone ha anche parlato dei possibili nuovi ingressi provenienti dal medio oriente, ammettendo che l’area è già sufficientemente rappresentata dai GP di Bahrain e Abu Dhabi.Noi supportiamo le gare che crediamo siano buone per la F1 o che lo potrebbero essere. Abbiamo un limite di 20 gare annuali e ne abbiamo già due in quest’area, sarà difficile averne altre qui” ha concluso Ecclestone.

Da registrare, infine, l’accordo siglato tra gli organizzatori del GP d’Australia e il colosso Rolex, già partner globale della Formula 1: il marchio svizzero sarà title sponsor della gara di Melbourne in programma il prossimo 17 Marzo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!