Presentata nella pitlane di Jerez la nuova Caterham CT03

5 febbraio 2013 09:22 Scritto da: Giacomo Rauli

Presentata questa mattina la nuova Caterham CT03, sulla pitlane del circuito spagnolo di Jerez de la Frontera. La vettura appare un grande affinamento della monoposto 2012 e sarà affidata a Charles Pic e Giedo Van der Garde

Caterham_CT03Pochi minuti fa, sulla pitlane del circuito spagnolo di Jerez de la Frontera, è stata svelata la nuova Caterham CT03, che sarà guidata dal neo pilota del team anglo-malese Charles Pic e dal rookie Giedo Van der Garde.

Anche la monoposto giallo-verde è a prima vista un’evoluzione della vettura 2012 che conquistò in extremis il decimo posto Costruttori al GP del Brasile, riuscendo così ad accaparrarsi proventi derivanti dai diritti televisivi a discapito della Marussia.

Ecco le prime parole del DT Caterham, Mark Smith, poco dopo la presentazione: “La CT03 è la prima vettura che abbiamo prodotto nel centro tecnico di Leafield, quindi segna una pietra miliare importante per il nostro team. Con regole piuttosto stabili, abbiamo deciso che la CT03 sarebbe stata un’evoluzione della CT01 per non doverla riprogettare completamente e poter destinare delle risorse anche allo studio del progetto 2014, quando entreranno in vigore il nuovo regolamento“.

Acclarato il non utilizzo del vanity panel, con lo scalino ben in vista sul muso che continua ad essere ancora molto lungo ed affusolato. Interessante la soluzione scelta per le sospensioni anteriori, ovvero un Push Rod decisamente atipico che ha il braccio dello sterzo parallelo al triangolo inferiore in modo tale da poter abbassare ulteriormente il baricentro della vettura. Le pance hanno subìto una cura dimagrante notevole, diminuendo gli ingombri interni e migliorando probabilmente i flussi d’aria destinati al retrotreno ed al diffusore. Estremamente ridotto proprio il retrotreno, visibilmente più compatto della versione 2012, dotato di scarichi ad “effetto Coanda”. Leggeri cambiamenti rispetto all’anno passato si possono notare anche nella livrea, con un verde che appare più chiaro e gli alettoni che passano dal classico verde al nero, rendendola più aggressiva.

L’obiettivo del team di Abiteboul sarà quello di rientrare ancora una volta nella top-ten, ma soprattutto di puntare ai primi punti della seppur breve storia del team, in F1 dal 2010. Non sarà facile, ma in Caterham l’obiettivo è fissato da tempo e contano d’arrivarci in questo 2013, in cui il regolamento ha subìto solo leggeri cambiamenti.

4 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!