F1 Live – Test Invernali a Jerez (Giorno 2)

6 febbraio 2013 08:50 Scritto da: Redazione

jerezSeguiamo, in diretta da Jerez de la Frontera, il secondo giorno di test collettivi in vista della stagione 2013 di Formula 1.

Nella prima sessione di ieri, il più veloce è stato Jenson Button su McLaren Mp4-28. L’inglese ha anticipato la Red Bull RB9 di Mark Webber e la Lotus E21 di Romain Grosjean.

Anche oggi la sessione si svolgerà dalle ore 9:00 fino alle ore 17:00, senza una pausa ufficiale.

LIVE – JEREZ (day 2)

P Pilota Team Tempo Giri
1  Grosjean Lotus  1m18.218s 95
2  di Resta Force India  1m19.003s  +0.785 95
3  Ricciardo Toro Rosso  1m19.134s  +0.916 83
4  Webber Red Bull  1m19.338s  +1.120 101
5  Hulkenberg Sauber  1m19.502s  +1.284 99
6  Hamilton Mercedes  1m19.519s  +1.301 15
7  Perez McLaren  1m19.572s  +1.354 81
8  Massa Ferrari  1m19.914s  +1.696 78
9  Maldonado Williams  1m20.693s  +2.475 71
10  Rossiter Force India  1m21.273s  +3.055 19
11  vd Garde Caterham  1m21.311s  +3.093 88
12  Razia Marussia  1m23.537s  +5.319 31
 
17:03 – Bandiera a scacchi. Termina così la seconda giornata di test qui sul circuito di Jerez de la Frontera.
 
17:00 – Grosjean è fermo tra la curva 3 e 4. Ma anche Hulkenberg è rimasto fermo contemporaneamente, tra la curva 8 e 9. Nessun problema però, perché – almeno per la Sauber – era tutto programmato: dovevano verificare i consumi. Dunque prove finite senza carburante…
 
16:59 – Bandiera Rossa! C’è un problema per la Lotus di Romain Grosjean.
 
16:49 – A 12 minuti dalla fine Grosjean lascia il suo box e prende la via della pista. Maldonado ha appena iniziato il suo ultimo stint e gira in 1:22. Massa è invece impegnato in quello che sembrerebbe l’ultimo long run della sua giornata.
 
16:39 – In pista ora Felipe Massa con la Ferrari F138 e James Rossiter con la Force India VJM06
 
16:35 – Grazie alla Tv spagnola siamo in grado di farvi vedere il video dell’incidente di Hamilton, occorso al pilota anglocaraibico questa mattina. [Video]
 
16:30 – Webber torna in pista per un nuovo, seguito da Pastor Maldonado. Rientra invece ai box la Lotus di Grosjean dopo un run di 11 giri. Ai box anche Van der Garde che ha avuto un piccolo problema alla chicane.
16:23 – Poco più di mezz’ora alla fine della seconda giornata di test a Jerez. In pista ora Grosjean, Hulkenberg e van der Garde. Il più veloce della giornata è – attualmente – il pilota francese della Lotus che ha girato in 1:18.218, grazie ad un set di gomme Soft.
 
16:15 – Rossiter è rientrato ai box dopo i suoi primi sei giri al volante della Force India VJM06. Il suo miglior tempo attuale è di 1:23.943
 
16:14 – Romain Grosjean porta la sua Lotus E21 nuovamente in pista. Intanto, Felipe Massa ha completato un long run di 14 giri cronometrati. La F138 ha girato prima in 1:33, per poi passare a tempi più interessanti con 20.3, 20.9, 21.0, 22.6, 21.3, 21.5, 22.0, 22.1, 24.0, 22.1, 22.2 e infine un giro in 1:43.
 
16:05 – Un altro long run per la McLaren di Sergio Perez. Il messicano ha chiuso 13 giri cronometrati.Torna ai box anche Grosjean che ha invece fatto uno stint corto di due giri veloci, intervallato da uno più lento.
15:58 – Paul Di Resta ha chiuso la sua giornata di test con 95 giri nel carniere. E ora spazio a James Rossiter, che si sta preparando a scendere in pista al volante della VJM06.
 
15:54 – Torna in azione Felipe Massa, così come Nico Hulkenberg. Si unisce al gruppetto anche la Toro Rosso di Ricciardo.
 
15:49 – Perez sta girando con gomme Pzero Orange Hard. A giudicare dalle segnalazioni che gli hanno dato dal box, sarà un run piuttosto lungo. Intanto, Webber ha chiuso uno stint da 10 giri. Maldonado ha abbassato il suo tempo migliore in 1:20.693
 
15:38 – Giedo Van Der Garde riporta ai box la sua Caterham. Dopo aver migliorato il proprio tempo limite in 1:21.622, ha fatto due passaggi lenti in 1:30, seguiti da 24.0, 25.5 e infine 27.5. Della CT03 parleremo dopo i test, dato che la vettura è al centro di una piccola polemica tecnica.
 
15:28 – Anche Felipe Massa torna ai box, chiudendo così un long run da 13 giri cronometrati. Felipe ha iniziato con due tempi veloci in 1:20.203 e 1:20.834, proseguendo poi con 21.3, 21.3, 23.4, 22.1, 22.2, 22.5, 22.7, 23.3, 23.7, 24.5 e infine 40.9
 
15:25 – Sergio Perez porta ai box la sua Mp4-28. Chiude un long run da 12 giri, questi i suoi tempi: 23.1, 23.2, 24.0, 24.00, 24.4, 24.7, 25.1, 25.3, 25.1, 25.2, 25.9 e infine 26.3
 
15:18 – Felipe Massa e Sergio Perez stanno portando avanti degli interessanti long run. Intanto, Paul Di Resta è sceso nuovamente in pista: attualmente ha effettuato 83 giri. Anche Hulkenberg e Maldonado sono in pista ora.
 
15:07 – Rientra in pista Felipe Massa. Al primo giro ha realizzato un tempo di 1:20.203, seguito poi da 1:20.834.
 
15:03 – 1:18.218 per Romain Grosjean che si conferma ancora leader della classifica dei tempi. Di Resta ora accusa un ritardo di sette decimi abbondanti. Il francese ha girato con gomme soft.
15:00 – Torna in azione l’attuale leader della classifica, Romain Grosjean. Insieme a lui anche la Red Bull di Webber e la Toro Rosso di Ricciardo. Lascia i box anche la Caterham del rookie Van der Garde.
 
14:55 – Pastor Maldonado porta la sua Williams FW34 (2012) ai box. Il venezuelano ha realizzato il suo miglior tempo al primo degli otto passaggi cronometrati in programma, facendo segnare 1:21.076.
 
14:49 – Sergio Perez chiude un nuovo run di cinque giri. I suoi tempi sono di 25.4, 24.8, 24.5, 25.2 e infine 32.8.
 
14:41 – Anche Pastor Maldonado e Nico Hulkenberg entrano in pista. Perez ha chiuso un primo giro in 1:25.451, mentre Webber ha realizzato due giri in 1:19.997 e 1:20.729.
 
14:38 – Mark Webber e Sergio Perez tornano in pista. Tutti gli altri sono ancora ai box.
 
14:35 – Van Der Garde rientra ai box dopo cinque giri cronometrati. Era partito dall’1:22 ed ha chiuso in 1:24.5. Nessun pilota in pista in questo momento.
 
14:27 – Perez ha chiuso uno stint da cinque giri. Il primo in 1:19.937, seguito da 1:20.427.Successivamente ha alzato i tempi in 1:22.131, 1:22.017 e 1:22.833
 
14:16 – Maldonado migliora il suo tempo in 1:21.787 ed è ora nono. Intanto scende in pista la McLaren con Sergio Perez al volante. Webber è al quarto giro del suo stint e gira in 1:22 medio.
 
14:06 – Dalla Mercedes arrivano brutte notizie. Il team ha confermato che non sarà in grado rimandare Hamilton in pista in questa sessione. Per la W04 l’inizio è disastroso: meno di trenta giri in due giorni. [Link]
 
13:55 – Pastor Maldonado è ora in pista. Ha già migliorato il suo miglior tempo in 1:22.570.
 
13:46 – Nuovo stint di Romain Grosjean e nuovo tempo record: 1:18.810, seguito poi da un giro in 1:19.500
 
13:36 – Grosjean completa un run di cinque giri in 1:21.5. E’ già tornato ai box. Intanto, Nico Hulkenberg torna in pista.
 
13:23 – E calò il silenzio sul tracciato di Jerez… tutti ai box!
 
13:18 – Di Resta riesce a migliorarsi ancora e al primo giro del suo nuovo run registra 1.19.003.

13:14 – Ricordiamo che qui a Jerez – a differenza di Barcellona – non è prevista alcuna pausa pranzo ufficiale. Tuttavia, è normale che i team si fermino per rifocillare l’intero personale. In pista ora c’è solo Paul di Resta.

13:05 – Grosjean chiude un run di sei giri, questi i suoi tempi: 1:19.932, 1:19.750, 1:20.735, 1:20.508. Poi ha alzato il piede, facendo segnare due crono alti in 28.4 e 32.5, prima di rientrare ai box.
 
12:54 – Paul Di Resta migliora la propria prestazione cronometrica e si porta a due decimi abbondanti dal tempo di Grosjean. Il suo crono è di 1:19.094 ed ha già completato 52 giri.
 
12:49 – Bandiera verde in pista, la sessione può riprendere. Intanto, per rispondere alla valanga di richieste sui programmi della Ferrari, date un’occhiata a questo articolo. [Link]
 
12:46 – A causare l’interruzione è stato Luiz Razia, fermo con la sua Marussia sul rettilineo principale del circuito di Jerez.
 
12:44 – E, ancora una volta, il francese scende in pista e realizza la migliore prestazione. Grosjean ha girato in 1.18.828. Ma viene ora esposta la bandiera rossa, la terza della giornata. 
 
12:41 – Mark Webber migliora il suo tempo migliore. Il suo nuovo limite è 1:19.338, effettuato con gomme medie.

Intanto, scende in pista anche Romain Grosjean con la Lotus E21.
 
12:36 – Novità da casa Mercedes. Il problema che ha causato la perdita di pressione ai freni posteriori sulla vettura di Hamilton è stato individuato. Purtroppo, però, c’è una sospensione danneggiata e non  vedremo Lewis in pista ancora per un bel po’…
 
12:28 – Massa sta ora facendo alcuni giri lenti con passaggio in pitlane con alcune soste molto rapide.
 
12:24 – Dopo aver passato l’intera mattinata nella raccolta dati, Felipe Massa ha finalmente avuto il via libera per il primo vero run della giornata. Il brasiliano ha effettuato il giro veloce al primo passaggio, segnando 1:19.914, seguito da un tempo alto in 28.0 e tornando poi a spingere in 1:20.224, 1:20.908, 1:20.896, 1:21.143, 1:21.199, 1:21.359. Infine è passato dalla pitlane prima di riprenderen nuovamente la via della pista.
 
12:17 – Webber rientra ai box dopo un breve stint da 3 giri. Il migliore è il primo passaggio in 1:19.533, seguito poi da 1:20.070 e 1:20.961
 
12:14 – Felipe Massa stacca un tempo di 1:19.914 e si porta in ottava posizione, a otto decimi dal miglior tempo. Anche Webber migliora e con 1:19.533 si piazza al quinto posto.
 
12:10 – Rientrato ai box Razia, continua a girare Hulkenberg. Massa è ora in azione con la F138 per il suo quindicesimo giro della giornata, mentre Webber lascia ora i box per iniziare un nuovo run.
 
12:04 – In pista adesso Luiz Razia con la Marussia e Nico Hulkenberg con la Sauber. Ai box Ferrari si continua a lavorare con tranquillità e sarà così anche nei prossimi due giorni: a breve, con un articolo ad hoc, vi spiegheremo il perchè…
 
11:49 – Paul Di Resta continua a macinare giri. Ieri ne aveva completati 89, oggi è già a 41. Il tutto senza il benché minimo problema di affidabilità che incoraggia gli uomini della Force India.
 
11:42 – Mercedes ha spiegato i motivi dell’uscita di pista di Hamilton. La sua W04 ha infatti accusato una perdita di pressione dei freni posteriori e il pilota non ha potuto fare nulla. La vettura ha il muso e l’ala anteriore danneggiata, ma il resto della macchina sembra ok. Dopo l’ultimo check, Lewis avrà modo di tornare in pista.
 
11:38 – Sergio Perez porta la sua McLaren sotto il traguardo con un tempo di 1:19.572, realizzato con gomme medie. E’ ora in quinta posizione. Anche Di Resta e Grosjean sono in pista con le medie, mentre van der Garde gira ora con le dure.
 
11:35 – A proposito di scarichi e aerodinamica: avete già letto la nostra review tecnica del primo giorno di test a Jerez? Se vi è sfuggita, leggetela qui! [Link]
 
11:30 – La Ferrari sta lavorando sulla posizione degli scarichi. Questo spiegherebbe anche il lungo intervento ai box. Continuano ancora i test a velocità costante per la comparazione dei dati.
 
11:25 – Dopo due ore passate al box, la Ferrari ha fatto sapere che non c’è nessun motivo di preoccupazione. Nessun problema tecnico, solo modifiche per riposizionare i sensori.  Felipe è ora in pista.
 
11:12 – Romain Grosjean si porta al comando della sessione con un tempo di 1:19.080. Un singolo giro non cronometrato per Massa, che aveva lasciato i box dopo due ore fermo.
 
11:09 – Per la seconda volta la Dry Sac è stata la curva protagonista di un incidente. Ieri era toccato a Chilton che, per un cedimento meccanico, è andato a sbattere. Ecco il video di ieri e le parole del pilota subito dopo l’impatto. [Video]
 
11:04 – Si ritorna in una situazione di normalità dopo che la W04 di Hamilton è stata rimossa.
 

10:57 – Hamilton è tornato al garage della Mercedes. Il team ha fatto sapere di aspettare la monoposto per capire meglio cosa sia successo.

10:48 – Seconda bandiera rossa della giornata! Problema per Lewis Hamilton! L’inglese sembra essere arrivato fin troppo lungo, tirando dritto sulla ghiaia. E’ fermo alla Dry Sac, la curva 6, la stessa dove ieri era uscito Chilton.
10:45 – 1:19.519 per Lewis Hamilton, si porta in seconda posizione. La sua Mercedes W04 monta gomme medie. Anche la Toro Rosso di Ricciardo è in pista con gomme medie. Tra Ricciardo e Hamilton ci sono solamente 32 millesimi di differenza.
 
10:43 – Finalmente un po’ di attività in pista. Sergio Perez ha spinto un po’ con la sua McLaren, segnando un nuovo tempo limite di 1:20.709. Il messicano, però, ha ora davanti Webber con 1:19.921. Fa ancora meglio Ricciardo che, risolti i problemi alla sua Toro Rosso, è tornato a girare con tempi competitivi, segnando ora 1:19.487.
 
10:29 – Lewis Hamilton ha iniziato il suo primo vero run con la sua W04 ed è ora in terza posizione con un tempo di 1:22.062
10:22 – Paul Hembery, responsabile Motorsport di Pirelli, ci conferma che sono attesi oltre 20 gradi dopo mezzogiorno e vedremo anche più attività in pista. Pirelli utizza questo test a Jerez per avere nuovi dati sulle nuove coperture 2013, dato che la natura aggressiva di questo asfalto riesce a metterle a dura prova.
 
10:18 – Paul Di Resta ha realizzato ora il suo giro più veloce in 1:26.619, completando il passaggio numero 21 della sua giornata.
 
10:06 – Calma apparente in casa Ferrari. Massa ha fatto solamente sette giri, girando molto piano e continuando negli aerotest previsti.
Dopo la sessione di ieri, il brasiliano si è detto positivamente colpito dalla nuova F138.
 
10:03 –  Mark Webber si riporta al comando della sessione con 1:20.257. L’unico a stare sotto il secondo di distacco è Daniel Ricciardo. Intanto Razia sta continuando il suo processo di apprendimento alla Marussia che, lo ricordiamo, quest’anno avrà due rookie in squadra. Una scelta piuttosto azzardata, specie per un team che dovrebbe contare su un pilota d’esperienza per indirizzare lo sviluppo della monoposto.
 
9:57 – Dopo la prima ora di prove, Daniel Ricciardo risulta il più veloce in pista con 1:21.175.L’australiano ha però avuto un problema tecnico che lo ha fermato dopo appena 8 giri. Webber è secondo con 1.22.611, terzo Razia con la Marussia, quarto van der Garde, quinto di Resta, sesto Maldonado e settimo Massa.
 
9:49 – Felipe Massa è in pista con la F138. Intanto, anche Sergio Perez lascia la pitlane per il suo primo giro da pilota McLaren, a bordo dela Mp4-28.
 
9:44 – Si ricomincia. Hulkenberg e Van Der Garde si mettono subito all’opera dopo aver visto la bandiera verde sventolare in pista.
 
9:43 – La Toro Rosso di Ricciardo viene riportata ai box, dunque a breve la sessione riprenderà.
 
9:30 – Prima bandiera rossa della giornata! Problema per Daniel Ricciardo. L’australiano è rimasto fermo tra la curva 10 e la 11, proprio prima della chicane Senna.
 
9:28 – Mark Webber rientra ai box dopo aver già effettuato 8 giri in totale, il più veloce in 1:22.611.Lo batte adesso Ricciardo con la Toro Rosso che fa registrare 1.21.538.
 
9:24 – Con 1:23.565, Webber apre la classifica dei tempi. Migliora subito il giro successivo, facendo segnare 1:22.675.
 
9:16 – Torna in pista la Force India di Paul Di Resta. Non si vede ancora Sergio Perez che, questa mattina, farà il suo debutto sulla McLaren Mp4-28.
 
9:13 – A differenza di quanto si pensava, ecco in pista Luiz Razia a bordo della Marussia MR02. Un primo installation lap per il brasiliano che eredita la vettura di Chilton, incidentata ieri dopo un cedimento alla sospensione posteriore destra.
 
9:05 – Cinque minuti di sessione sono già volati e sono andati in pista Grosjean, Di Resta, Maldonado, Van der Garde, Webber e Massa. E adesso, è arrivato il momento anche di Lewis Hamilton, al debutto con la Mercedes.
 
9:01 – In questa fredda mattina spagnola – con 6 gradi d’atmosfera al momento – è stato ufficializzato l’arrivo di Luiz Razia alla Marussia. Il brasiliano dovrebbe guidare già oggi, anche se il team russo dovrebbe essere in grado di scendere in pista solo nella tarda mattinata. [Link]
 
9:00 – Puntuale si accende il semaforo verde in fondo alla pitlane per comunicare ai piloti che la sessione è ufficialmente iniziata.
 
8:56 – Come è ormai noto, ieri il più veloce della giornata è stato Jenson Button con la McLaren. Si è però creata della confusione con il colore delle gomme: mentre Pirelli aveva affermato che non avrebbe portato la Red SuperSoft, più volte abbiamo visto girare la Mp4-28 con le gomme con la banda rossa. A fine giornata, la stessa Pirelli ha spiegato che le SuperSoft – non adatte per questa pista – erano comunque state richieste dalla McLaren. Tuttavia, il tempo di Button di ieri è stato effettuato con gomme Hard (le nuove arancioni)

8:50 – Appassionati di Formula 1, buongiorno a tutti e ben trovati online per seguire insieme questa seconda giornata di test collettivi in vista della stagione 2013.

430 Commenti

  • Ferrarista87

    Mi dispiace dirlo….ma la Ferrari non si abbandona..mai! Mio padre non ha smesso di tifare Ferrari anche nei 20 anni in cui abbiamo fatto schifo!! La Ferrari ha bisogno di tifosi veri, non quelli che scelgono la via più facile per evitare le delusioni! Questo non vuol dire fare finta di niente, io la Ferrari l’ho criticata parecchio…ma le critiche devono avere una logica e soprattutto devono essere fatte nel momento opportuno. Troppo comodo dire ” fa tutto schifo” …..troppo facile! Chi ama o ha amato davvero questa squadra, chi ne conosce la storia, chi la segue sempre , la sosterrà sempre!!!!! Chi molla , la Ferrari non l’ha mai amata davvero…mi spiace….

  • john
    hamilton e pure li la vedo male come gia detto

  • zico
    e ti sbagli perchè noi tifosi siamo critici ma non distfattisti

    no no troppo comodo avete fiducia in loro ???? BENE abiate fiducia sempre e cmq ….com è voi potete fare quello che volete e gli altri no ???? li difendete a spada tratta e continuate a farlo ” finche morte nn vi separi “

  • zico
    si ma questa e gratuita
    </blo

    Ferrarista87
    I giornali sono sempre giornali…la cosa migliore è sempre seguire quello che dice la squadra…..se ci si crede ovviamente…altrimenti meglio cambiare team.

    nn so in che lingua dirlo che in loro ho fiducia zero ….. amen simpatizzero per luigino

    • ma questa la dovrai tenere a mente perchè se tenterai di saltare sul carro dei vincitori anche per un solo gp penso che non troverai posto

      • e voi nn azzardatevi a criticarli nenache se sarete dietro la toro rosso tenetevili cari cari….

      • e ti sbagli perchè noi tifosi siamo critici ma non distfattisti

    • hai già detto di essere ex-ferrariste e stai sempre a parlare di ferrari, parla un po’ della tua nuova squadra (se ce l’hai)…

    • Ferrarista87

      Ferrarista87
      I giornali sono sempre giornali…la cosa migliore è sempre seguire quello che dice la squadra…..se ci si crede ovviamente…altrimenti meglio cambiare team.

      nn so in che lingua dirlo che in loro ho fiducia zero ….. amen simpatizzero per luigino
      Allora dovresti essere coerente fino alla fine e togliere l’immagine della Ferrari dall’avatar…

  • Interessante questa immagine…
    s7.postimage.org/vqwgcakrv/121231.jpg

  • Ferrarista87
    stai scherzando vero??? evidentemente non hai sentito una sola intervista di Par Fry, che è stato realista fin da subito….non mi pare che Alonso dicesse andiamo in Australia per vincere….

    questo alla fine dei test …….. quando ormai nn potevano piu negare e onde evitare d essere sbranati, dopo un anno di solite lagne , misero le mani avanti

    • Ferrarista87

      Da che mondo e mondo le conclusioni si traggono alla fine dei test…non prima. Autosprint diceva che il problema stava anche nelle pull rod!!! eh già ci hanno preso in pieno…com’è allora che la Ferrari le ha evolute e addirittura la Mclaren le ha copiate?

  • sulla F138 si notano le feritoie aperte vicino all’abitacolo. Certo che se hanno problemi di temperatura (descritti ieri da Massa) con gli attuali 16 gradi, in Malesia che succederà? questa e la prima infamia di as

  • Ferrarista87

    non si sa perchè la Lotus s’è fermata???

  • Fernando94111

    Assolutamente confrontando con gli altri Felipe ha fatto un ottimo lavori si vede che la macchina e decisamente più competitiva rispetto all’anno scorso, d’altronde l’aveva detto Felipe già dalla prima giornata,vi ricordate l’anno scorso che aveva detto al primo giorno di test a Montezemolo?

    • Si ma alla stampa aveva detto che la macchina era buona…purtroppo con questo precedente io personalmente aspetto il giudizio di Alonso, lui lo disse subito : “Sarà dura” e infatti in Australia era dura…durissima!

      • Però se vi ricordate lo scorso anno eravamo qui a rosicare perché la monoposto scodava più di una danzatrice del ventre… all’uscita di ogni curva se fosse così anche quest’anno il web sarebbe inondato di filmati sulla cosa! Quindi ci credo che la trazione è migliorata (tra l’altro era uno dei principali problemi della F2012)

  • oggi le prove mi sono piaciute 3 uscite da 13 giri su un buon passo chiaramente a comparare il comportamento della vettura con diversi componenti ,bene non come lo scorso anno che dopo 2 giorni ancora a cercare qualcosa che andasse bene

  • Non oso pensare il casino che sta succedendo in Mercedes,appena il primo giorno Hamilton scende in pista e rischia di farsi male seriamente,non è cosa da poco quel che e successo

  • Devo dire che i long run di Massa sono molto convincenti, sia confrontandoli con quelli degli altri che con i suoi stessi precedenti.

  • AndrePredator
    Buon pomeriggio ragazzi.. che dire.. Normale sessione di test ancora per oggi.. Mah

    Si sono visti dei long run interessanti ma tutti molto concentrati su andature costanti più che sul tempo solo la Lotus ha staccato qualche tempo veloce ma sempre in stint molto brevi!
    Insomma giornata di test normale tranne che per la Mercedes con un’altra avaria grave!

  • anche questo stint è stato di 13 giri, mi sembra un pelino migliore anche del precedente.

  • andrea1971
    vero però ti immagini?

    Si, immagino che autosprint farebbe un articolo spalando m**da sulla ferrari.

    Tra l’ altro , quel giornale potrebbe omettere commenti del tipo

    “Dovrebbe essere ovvio, ma quelli che adesso sono quasi 20 secondi di differenza fra il tempo di Webber e quello di Massa non dipendono dalle scarse prestazioni della F138, bensì dal tipo di test che la Ferrari sta conducendo e che spesso richiedono al pilota di procedere a velocità costante in rettifilo (cosa per la quale non serviva certo un Alonso). ”

    Cit: Autosprint

    Rispetto zero .

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!