Massa: “Concentrati al 100% su aerodinamica e scarichi”

6 febbraio 2013 20:12 Scritto da: Giacomo Rauli

Anche in questa seconda giornata di test a Jerez la Ferrari si è concentrata sulla raccolta dati della nuova vettura, sull’aerodinamica e sul posizionamento più corretto degli scarichi ad “effetto Coanda”. Domani ultimo giorno di Massa al volante della F138.

Massa_jerezIl lavoro di raccolta dati e nella verifica delle componenti prosegue senza intoppi alla Ferrari e anche in questa seconda giornata di test a Jerez, Felipe Massa ha potuto proseguire nella messa a punto della nuova F138.

Irrilevanti i tempi fatti segnare dal brasiliano (il migliore in 1’19″914), che ha chiuso all’ottavo posto nella classifica generale giornaliera, staccato di 1’696 millesimi dal poleman di giornata Romain Grosjean.

Settantotto i giri effettuati da Massa in questa giornata, che lo ha visto replicare il lavoro svolto ieri con un’attenzione particolare al miglioramento de soffiaggio degli scarichi sul diffusore. Su di esso è nata anche una polemica, derivante dall’utilizzo di un piccolo deviatore di flusso posto all’interno della vasca di soffiaggio dei terminali, potenzialmente irregolare.

Oggi ci siamo concentrati al 100% su aerodinamica e scarichi. Al mattino non ho fatto neanche un giro cronometrato perché abbiamo utilizzato il tempo a disposizione per la raccolta dati a velocità costante e per l’analisi delle diverse soluzioni aerodinamicheha esordito Massa al termine della seconda giornata di test.

Il brasiliano però si è detto dispiaciuto per non aver potuto sfruttare tutto il tempo a disposizione per portare avanti il programma che questa mattina vi abbiamo illustrato: “Abbiamo impiegato più tempo del previsto per alcune modifiche alla vettura ma nel pomeriggio sono riuscito a effettuare tre prove sulla lunga distanza, molto importanti per capire la direzione da seguire nei prossimi giorni.

Domani i test proseguiranno sempre con Felipe Massa al volante e sarà il suo ultimo giorno in Andalusia, perchè l’8 febbraio sarà Pedro De la Rosa ad aver la possibilità di sviluppare la nuova Ferrari F138.

 

47 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!