De la Rosa: “La F138 è buona. Il simulatore Ferrari…”

8 febbraio 2013 19:18 Scritto da: Giacomo Rauli

Pedro De la Rosa ha potuto saggiare le qualità della nuova Ferrari F138 nell’ultimo giorno di test sul circuito andaluso di Jerez. Lo spagnolo ha inoltre trovato buona la nuova rossa, ma paragonando il simulatore di Maranello con quello McLaren ha rivelato che quello di Woking è migliore.

de_la_rosa_ferrariDebuttare a 42 anni su una nuova monoposto deve essere sempre una bella emozione, soprattutto se la monoposto in questione è la cinquantanovesima Ferrari di F1. Pedro De la Rosa ha avuto il compito di sostituire Fernando Alonso all’ultimo giorno di test andalusi a Jerez, ma non è stata certo una sessione facile per lo spagnolo.

Entrato in pista per ultimo, dopo il classico giro di installazione la F138 ha rallentato e gradualmente ha preso fuoco nella zona del cambio, incendio prontamente scongiurato dal tempestivo intervento dei commissari posti lungo il tracciato spagnolo.

De la Rosa ha dovuto saltare quindi l’intera mattinata per la riparazione della vettura. Pochi minuti fa abbiamo avuto la conferma della causa del principio d’incendio sulla rossa: si è trattato la rottura del cambio, dal quale sarebbe uscito olio incandescente che avrebbe dato origine alle fiamme.

Lo spagnolo è poi riuscito a tornare in pista alle 13:59 senza poi accusare alcun tipo di problema. La F138 ha così compiuto 51 giri, sempre finalizzati alla raccolta dati ed al confronto che Pedro dovrà poi fare tra la vettura vera e quella con cui avrà a che fare sul simulatore a Maranello, per poter comparare sensazioni, regolazioni e dati delle due F138.

Nessun tempo di rilievo fatto segnare dal catalano quindi (il miglior passaggio è stato effettuato in 1’20″316) ma tanto lavoro oscuro per poter sviluppare al meglio la neonata di Maranello. “Sono contentissimo di essere in Ferrari” ha esordito De la Rosa ai microfoni Sky “Ferrari e McLaren non si possono comparare perchè entrambi sono top team e vogliono sempre il massimo“.

La cosa più interessante emersa dalle dichiarazioni dello spagnolo ha riguardato il “ragno”, ovvero il simulatore di Maranello, che è spesso dipinto come uno dei fiori all’occhiello della GeS ma che ha diretti concorrenti davvero prestazionali: “Devo dire che il simulatore Ferrari è meno avanzato di quello McLaren, sia per quanto riguarda l’hardware sia per ciò che riguarda il software, ma la nuova Ferrari F138 è buona“.

Ovvio che per dare un giudizio sulla vettura più approfondito dovrei poterla guidare più di un giorno, così è davvero difficile dare giudizi definitivi” ha concluso il catalano. Terminati i test di Jerez, ora l’appuntamento è fissato il 19 febbraio per l’inizio dei test al Montmelò di Barcellona.

 

46 Commenti

  • Ora sappiamo che la macchina è buona, ovvero non ha problemi da risolvere come improvvise perdite di carico, surriscaldamento degli pneumatici etc.

    Non è detto però che sia subito la più veloce…. tuttavia una macchina senza problemi ti permette di scegliere gli assetti migliori e non compromessi per arginare i problemi e sopratutto permette al team di lavorare subito sulle evoluzioni per aumentare le prestazioni invece di cercare soluzioni per mettere toppe ai problemi.

    La RB ha affinato il suo progetto, la McLaren ha “preso in prestito” alcune idee della F2012 e sembra averle ottimamente integrate in una vettura che alla fine dello scorso campionato era probabilmente la + veloce (anche se spesso parcheggiata a bordo pista)… si prospetta un bel campionato !

  • Byrne collaborerà alla realizzazione della Ferrari 2014, finalmente una buona notizia!

  • i giri ieri di de la rosa non sono stati fatti invano…è stata provata una novità che a prima vista non avevo notato…una presa d’aria sotto il muso…si nota in questa foto che è stata schiarita per fare risaltare il dettaglio…che ne p’ensate?

    ht tps://pbs.twimg.com/media/BCp32sNCcAEfL_w.jpg:large

  • speriamo che il metro di giudizio di pedro non sia l’hrt..;-)

  • STe_f4n0
    il discorso galleria è moltocomplesso a livello logistico. Se avessero deciso in un mese non sarebbero stati umani….bisogna spostare uomini, attrezzature, metodi di lavoro, investire denaro e continuare a sviluppare le vetture durante l’anno, continuare a seguire il mercato tecnici e piloti e qua mi fermo.

    si ok pero nn normale manco metterci quasi 5 anni e dai…… nessuno dice che è una decisone che si prende in un mese pero’ tra quest ultimo e i quasi 5 anni ci sara’ una via di mezzo ragionevole credo…..

  • ha lasciato la Mclaren dal 2009,e dice che il loro simulatore e meglio dell Ferrari nell 2013…non e per niente buono

    • sicuramente il fatto è che la ferrarisi porta dietro 3/4 di scelte tecniche sbagliate, grazie aldo costa, per cui nn si puo pretendere che in 1 mese si torni alla avanguardia in campo di simulazione se ne parlera’ tra 2 forse 3 anni ….. per decidersi a riaggiornare la galleria tanto c hanno messo….

      • il discorso galleria è moltocomplesso a livello logistico. Se avessero deciso in un mese non sarebbero stati umani….bisogna spostare uomini, attrezzature, metodi di lavoro, investire denaro e continuare a sviluppare le vetture durante l’anno, continuare a seguire il mercato tecnici e piloti e qua mi fermo.

    • Che stiano usando rFactor come simulatore? 😉

  • JoeBatta
    “E’ buona” disse il buon Pedro: considerando il catorcio che guidava l’anno scorso ci mancherebbe altro!
    Da quant’è che non guidava una F1 che fosse tale?

    non credo che la cosa faccia molta differenza…

  • F1forever
    No Zio su questo non sono daccordo con te, in Italia abboamo le migliori menti del mondo, il problema è piuttosto che se ne vanno in giro per il mondo perchè l’Italia è un paese allo sfascio. Ma Maranello no. Maranello è la ZTL d’Italia, qualche geniaccio dell’informatica potrebbe darsi da fare. Inoltre vorrei dire che i migliori Hacker del mondo sono Svedesi e Rumeni, e al terzo posto si trova….L’Italia….ma solo dal 2010 grazie ad Anonymous, infatti dal 2010 sempre più fraquenti sono gli attacchi ai siti istituzionali Italiani o assimilabili (leggi VATICANO), purtroppo però loro non si interessano di F1.
    Magari potrebbero oscurare il sito della FIA….è un’idea!!

    È gia successo http: // tech2. in. com /news/general/anonymous-may-take-down-f1-and-fiacom-websites-in-protest-of-evil-regime/300482

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!