Raikkonen: “La E21 è già buona. Aspettiamo aggiornamenti”

8 febbraio 2013 19:58 Scritto da: Giacomo Rauli

Kimi Raikkonen è intervenuto ai microfoni della stampa dopo aver fatto segnare il miglior tempo di giornata nell’ultimo giorno di test a Jerez. Il finnico s’è detto soddisfatto del lavoro svolto e fiucioso sulla competitività della nuova Lotus E21.

raikkonen_lotus_E21E’ un Kimi Raikkonen sempre con i piedi ben piantati per terra quello che esce dalla E21 dopo aver staccato il miglior tempo di giornata con 1’18″148 con i P Zero Yellow (Soft).

Nonostante la nuova Lotus abbia fatto intravedere già un buon potenziale sin dai primi chilometri, il finnico non si sbilancia, anche se ha subito ammesso che la base di partenza della vettura è buona:La vettura sembra abbastanza buona. Abbiamo fatto un sacco di set-up modifiche e lavorato con un sacco di cose a Jerez, ma tutto sembra positivo. La mia prima sensazione della macchina è buona, ed è la cosa principale. Di sicuro, ci sono alcune aree in cui dobbiamo lavorare per migliorarle, ma sono felice finora“.

Felicità che, come detto, non è affatto derivante dal primo tempo staccato oggi:Siamo stati in cima alla lista dei tempi, ma questo non significa niente in fase di test. Il nostro obiettivo è testare le parti sulla vettura, ma sono stato anche in grado di ottenere il set-up più di mio gradimento. Di sicuro, c’è più lavoro da fare in questo campo, ma è quello che andiamo a ricercare nei test. La vettura sembra già forte e ci sembra di avere una buona idea di dove stiamo andando con miglioramenti effettuati. Vediamo cosa succederà a Barcellona“.

Nella quattro giorni andalusa, in Lotus hanno lavorato in particolar modo per sistemare al meglio la posizione di guida di Kimi e Romain, per poi concentrarsi sulle nuove parti della vettura 2013, che sarà dotata di significativi sviluppi a partire dai test catalani: “Abbiamo lavorato sulla posizione di guida e le cinture di sicurezza in modo da sentirsi a proprio agio in macchina quando si guida, poi abbiamo lavorato sul set-up e l’equilibrio in modo da poter spingere di più. Tutto questo è stato fatto immediatamente, mentre poi abbiamo preso in esame le nuove parti della vettura, ma i progressi sono stati buoni“.

Ciò che ha sorpreso della nuova Lotus E21 è senza dubbio l’affidabilità mostrata sin dai primi passi, a parte qualche piccolo intoppo passato inosservato negli ultimi due giorni di test: “Abbiamo avuto alcuni piccoli problemi negli ultimi due giorni, ma è quello che ci si aspetta in fase di test ed è meglio avere i problemi ora piuttosto che quando si arriva al Gran Premio. Abbiamo appena fatto quattro giorni di test finora e c’è un sacco di lavoro ancora da fare prima di dirigerci verso Melbourne“.

Per concludere Kimi si è detto fiducioso per la stagione 2013, essendo giunto al secondo anno di militanza con il team di Enstone, che lo ha fatto sentire a proprio agio sin da subito: “Sono abbastanza positivo. Ho corso tutto l’anno scorso e quindi dovrebbe essere ancora meglio in questa stagione. Conosco la squadra e loro conoscono me in modo che possiamo lavorare bene insieme. So che abbiamo avuto una buona macchina l’anno scorso e abbiamo vinto una gara. So che la E21 si sente abbastanza bene da quello che ho visto finora e abbiamo un sacco di cose che dovranno essere provate sulla vettura per il prossimo test. Vogliamo fare meglio di quanto abbiamo fatto l’anno scorso, questo è l’obiettivo. Se siamo in grado di raggiungere questo obiettivo, non lo so, ma stiamo certamente andando nella direzione giusta”.

 

5 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!