Kaltenborn: “Nessuna promessa fatta a Kamui per il 2013″

11 febbraio 2013 21:18 Scritto da: Giacomo Rauli

Monisha Kaltenborn è intervenuta sul sito ufficiale della F1 parlando dell’appiedato Kamui Kobayashi e tessendo le lodi del nuovo pilota di punta del team svizzero Nico Hulkenberg.

monisha-kaltenbornIl post test di Jerez è momento di primissime valutazioni per il Team Principal della Sauber-Ferrari, Monisha Kaltenborn. L’indiana, che ha preso il posto al muretto che per anni è stato del patron del team svizzero è intervenuta ai microfoni del sito ufficiale del Circus F1.com per fare le prime valutazioni sulla nuova line-up e sulle scelte effettuate in inverno.

Partito Perez, che ha scelto di effettuare il grande salto approdando alla McLaren, è arrivato Esteban Gutierrez, terzo pilota del team elvetico e pilota GP2 nel 2012. Nico Hulenberg invece ha preso il posto di Kamui Kobayashi, appiedato alla fine dello scorso Mondiale per fare posto al tedesco.

Proprio sul nipponico la Kaltenborn ha voluto spendere parole di riconoscimento, ma non solo: “Sì, è stato sorprendente vedere Kobayashi fuori dalla F1. Kamui, quando è venuto da noi, è venuto senza sponsor, niente. Ma eravamo convinti del suo talento ed è stato, per noi, la scelta giusta. Ha fatto alcune grandi prestazioni con noi: al suo podio a Suzuka c’era così tanta emozione, la quale si è trasferita su tutta quella folla in un modo che non ho mai visto prima. Era certamente un uomo squadra, ha fatto tanto per lo spirito della Sauber, quindi è sorprendente che una persona così piacevole come lui non abbia potuto ottenere alcun sostegno da una nazione appassionata di motorsport come il Giappone. Anche questo dovrebbe essere una sorta di avvertimento: abbiamo forse bisogno di cambiare qualcosa. Quando si ha una gara in un paese e si dispone di un eroe ‘locale’ aiuta certamente la Formula Uno ad avere successo ne paese in questione. Ma devo anche chiarire che non abbiamo mai fatto alcuna promessa di Kamui per un sedile in Sauber nel 2013“.

Dopo le dichiarazioni su l’ex driver del suo team, ecco le prime impressioni su Hulkenberg, pilota voluto fortemente dopo aver dimostrato tutto il suo talento la scorsa stagione disputata al volante della Force India: “Ci aspettiamo che Nico mantenga alte le sue performances, soprattutto dopo quello che abbiamo visto l’anno scorso. Nico ci ha colpito molto: come ha avuto la sua occasione l’ha colta imediatamente. Ciò che ci aspettiamo da Hulkenberg è qualcosa che ci mancava l’anno scorso. La nostra efficienza in questo senso non era molto alta. In lui vediamo un grande talento. Farà uso del potenziale che la nostra macchina si spera avrà. L’anno scorso abbiamo sentito da più parti che avevamo un grande potenziale, però non siamo riusciti a sfruttarlo ed a tradurlo in punti. Ci aspettiamo che Nico ci aiuti a farlo e, in un certo senso, anche fornire indicazioni ai tecnici con la sua esperienza“.

 

8 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!