De la Rosa potrebbe rimanere presidente GPDA

12 febbraio 2013 15:23 Scritto da: Giacomo Rauli

Pedro De la Rosa, già Presidente GPDA, potrebbe essere riconfermato nel ruolo che ricopre dall’inizio del 2012, dopo la dipartita dal Circus iridato di Rubens Barrichello.

De-la-Rosa-FerrariPedro De la Rosa, stando alle ultime indiscrezioni, potrebbe rimanere il presidente del GPDA (Grand Prix Drivers’ Association), nonostante non sia più pilota titolare di un team, ma driver addetto allo sviluppo del simulatore Ferrari da qualche settimana a questa parte.

Il pilota spagnolo ha “ereditato” il ruolo di presidente dell’associazione piloti all’inizio del 2012 da Rubens Barrichello, il quale era passato dalla Williams F1 alla nuova avventura in Indycar, terminata dopo una sola, deludente, stagione.

Con il passaggio alla scuderia di Maranello, De la Rosa pensa di avere maggiori opportunità di ricoprire al meglio il ruolo in GPDA, avendo più tempo disponibile da dedicare agli interessi dei drivers della massima competizione internazionale a ruote scoperte.

Il catalano, parlando ai microfoni di Autosport, ha recentemente dichiarato:Se i piloti volessero la mia riconferma, sarò ben felice di continuare il mio operato nel ruolo di Presidente GPDA“. I piloti si dovrebbero riunire al GP dell’Australia per votare il nuovo Presidente o riconfermare De la Rosa.

1 Commento

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!