A Maranello tira un’altra aria rispetto al 2012…

17 febbraio 2013 16:02 Scritto da: Pistunzen

Il piccolo Pistunzen si toglie qualche sassolino dalla scarpa sulla tanto chiacchierata sospensione pull-rod della Ferrari. E sull’atmosfera che si respira a Maranello, è decisamente ottimista…

pistunzen_banner

sospensione_pullZot, zot.. adesso che la McLaren ha le sospensioni anteriori Pull-Rod, dove sono finiti quelli che lo scorso anno, già ai primi test, predicavano che la Ferrari avrebbe dovuto tornare indietro e abbandonarle? Quanti ingegneri pronti a dare il loro prezioso aiuto… magari vorrebbero cambiare anche Pistunzen!

Ha ragione Domenicali, l’ho visto alla macchinetta del caffé – quindi non possiamo pensare che sia nervoso – e mi ha fatto capire che la macchina la conosceremo solo l’ultimo giorno di prove pre-campionato…o meglio ancora, in Australia.

A me piace questo prolungato bagno di incertezza. Però una cosa è vera e lo posso dire perché c’ero: lo scorso anno nei corridoi di Maranello c’era un’altra aria. Cosa vuol dire? Che noi frequentatori della Caffetteria del Museo Ferari, non possiamo sapere se saremo i primi ma possiamo avere la certezza che non saremo tra gli ultimi.

4 Commenti

  • Caro Pistunzen
    Se il buongiorno si vede al mattino, allora… BUONGIORNO :)
    Mi auguro veramente che si inizi bene e si finisca meglio questa stagione.
    Pur essendo un persona che pensa sempre positivo , non riesco a distogliere la mia attenzione e qualche serio dubbio sulla RB9. La Ferrari ha fatto quello che doveva e dev essere fatto ogni anno. Mettere in Pista una macchina decente. Se il Pull-Rod Funziona a come previsto sulla F138 allora sarà la strada giusta.

    Mentre la squadra di Newey, (sÌ proprio così niente RB) la sua squadra, mette in Pista ancora una volta una monoposto che con le “dure” gira forte, senza sforzo.. questo fatto mi preoccupa.
    Tutto questo ancora con le Push-Rod davanti! Secondo me davanti non ci si inventa più niente di eclatante, se non che lavorando sulle flessibilità dei vari componenti, dove Adrian é un Maestro.

    Oramai per questo 2013 sarà una gara a chi riuscirà a caricare meglio il posteriore con i soffiagi a sigillare meglio il diffusore, ad avere miglior trazione in curva. Grazie alle nuove gomme i record scenderanno senza molti problemi.
    Ma sopratutto a Maranello senza perdere d’occhio il 2014 dovranno essere competitivi negli Step che seguiranno negli Updates che altre squadre sfornano di gara in gara. E se il Pull-Rod davanti sarà un aiuto allora benvenga 😉

  • L’importante è che l’inizio di stagione sia, per lo meno, al livello delle dirette concorrenti (si evince dalla serenità della scuderia di Maranello).
    Saranno gli sviluppo successivi, speriamo, a farla diventare vincente!

    Forza Ferrari Go!

  • Capisco che sbilanciarsi è un azzardo, specialmente quest’anno……..capisco benissimo anche il voler essere un po’ criptici, per tanti motivi…….pero’, alla certezza di non essere tra gli ultimi, preferisco il silenzio…..

  • CavallinoRampante

    Dottor Ghini, salvo qualcuno che fa il gufo di professione, anche tra noi tifosi l’aria è diversa. Tutti noi ci auguriamo che queste “good vibrations” si trasformino in vittorie. Del resto lo scorso anno, con una vettura nettamente inferiore alla concorrenza, siamo arrivati a giocarci il mondiale ad Interlagos. Quest’anno basterà avvicinarci a chi ci è arrivato davanti e magari mettere Massa nelle condizioni di dare una mano quando sarà possibile. Il resto lo farà San Fernando da Oviedo. Forza Ferrari.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!