Ferrari, primo contatto positivo tra Alonso e la F138

19 febbraio 2013 19:03 Scritto da: Davide Reinato

Fernando Alonso si è dichiarato cautamente ottimista sulla nuova Ferrari F138, affermando però che la vettura è completamente di un altro pianeta rispetto alla vecchia vettura.

alonso 2L’inizio della prima giornata di test a Barcellona inizia con una sessione di foto in pitlane. Nel giorno del suo debutto con la F138, Fernando Alonso ha posato in pitlane accanto alla sua vettura, dove sulle fiancate campeggia il logo di un nuovo sponsor: UPS, azienda leader nel settore della logistica.

Quella di oggi, per Alonso, è stata una giornata particolarmente interessante. Alla scoperta delle nuove gomme Pirelli 2013, oltre che della nuova F138 “svezzata” da Massa nei precedenti test di Jerez. L’idolo di casa ha compiuto ben 110 giri senza particolari problemi. Gran parte dei giri sono stati compiuto con gomme a mescola White Medium.

Le prime impressioni di Fernando sono positive, anche se laconiche. “La F138 è fondamentalmente una continuazione di quanto abbiamo visto in Brasile lo scorso anno”, ammette Alonso. “Ovviamente, abbiamo delle parti completamente nuove. Quello che posso dirvi è che l’unico ottimismo che ho in questo momento è quello di aver combattuto per il campionato dello scorso anno con una monoposto più lenta delle altre di due secondi nei test invernali”.

Poi però aggiunge: “Credo di poter essere soddisfatto così come lo era Felipe, perché la macchina è di un altro pianeta rispetto a quella con cui siamo partiti l’anno scorso. Oggi ci siamo dedicati principalmente a migliorare l’affidabilità, perché i test della prossima settimana saranno poi dedicati alle performance”.

Riguardo al programma di sviluppo della F138, l’asturiano ha dichiarato: “Domani continueremo un po’ sulla stessa strada e si aggiungerà anche del lavoro incentrato sul setup della vettura, in modo da adattarla nel miglior modo possibile alle nuove gomme. Grazie al lavoro effettuato in galleria del vento e ai numerosi aggiornamenti in arrivo, dovremmo raggiungere i risultati attesi”, ha concluso.

87 Commenti

  • Buongiorno a tutti sarà difficile essere superiore a livello di vettura
    Per una questione di regolamenti(a parte rb)la differenza quest’anno la faranno i piloti

  • Brian

    maxleon
    Chiaramente non so i quantitativi di carburante ne con quali gomme siano stati ottenuti quei tempi, ma è molto confortante che Alonso abbia ottenuto quel crono senza un setup ottimale e per di più senza mai aver avuto l’opportunità di saggiare la macchina e su un long run di 12 giri… Il degrado mi sembra piuttosto elevato, ma a dire il vero dovrebbe essere in linea con le altre vetture, detto questo, considerando che Rosberg ha segnato il miglior crono su un run di 5 giri, mentre Raikkonen su un run di 4 giri, per cui, come prestazioni direi che la rossa c’è.

    Senza offesa ma mi sembra un’analisi un pò approssimativa. Il run di Rosberg era in realtà di 8 giri (è rientrato ai box, ma credo che abbia solamente percorso la pit lane visto che è uscito subito quindi non ha rabboccato.)
    Inoltre devi considerare il 23.0 di Vettel, fatto con gomme hard, che di fatto dovrebbero essere circa un secondo più lente rispetto alle soft e anche lui l’ha ottenuto in un run di 6 giri. Insomma, secondo me davvero poche indicazioni. il tempo potrebbe essere buono, si, ma gli altri non sappiamo se potrebbero fare molto meglio.

    Io credo di aver scritto correttamente, non ho mai detto che i tempi di Alonso fossero eccezionali o che Rosberg e Raikkonen viaggiassero scarichi, anzi ho premesso che “non so i quantitativi di carburante ne con quali gomme siano stati ottenuti quei tempi”, tuttavia i tempi realizzati su un long run per un pilota che è la prima volta che “assaggia” la vettura e con un setup non ottimale, sono piuttosto incoraggianti, non mi sembra di aver lasciato intendere cose diverse, nè che la mia constatazione dovesse essere necessariamente precisa, anche perchè in questi test nemmeno gli addetti ai lavori possono avere idee comparative fra le varie scuderie, figuriamoci chi assiste dall’esterno; riguardo a Rosberg è vero che ha fatto 8 giri, ma io mi riferivo solo a quelli cronometrati non al carburante imbarcato, per cui il suo stint non può assolutamente essere messo a confronto con quello di Alonso perchè non può assolutamente considerarsi un long run, tutto qui.

  • ht tp://www.youtube.com/watch?v=PwcqsEvbai8

    che ne dite come si conporta la ferrari?

  • il degrado delle gomme è bestiale….alonso ha perso 8 secondi in 10 giri per non parlare dei problemi della mercedes ma comunque è una problema che accusano un po tutti…meno pero chi dispone del motore renault…comunque per piacere…via le pirelli dalla f1.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!