F1 Live, test invernali a Barcellona (Giorno 2)

20 febbraio 2013 08:51 Scritto da: Redazione

circuit-barcellonaSeguiamo in diretta, con il nostro consueto live blogging, la seconda giornata di test invernali che si svolgono sul Circuit de Catalunya, al Montmelò, in Spagna. Nella prima giornata di test, il più veloce è stato Nico Rosberg. Il tedesco della Mercedes ha preceduto di 7 millesimi Kimi Raikkonen con la Lotus. [Sintesi giorno 1]

In pista oggi per la Ferrari ci sarà ancora Fernando Alonso, mentre sulla Williams ci sarà il rookie Valtteri Bottas. Hulkenberg siederà oggi sulla Sauber C32, mentre sarà Lewis Hamilton a tenere alti i colori della Mercedes nella giornata odierna. Alla Lotus, invece, sarà ancora Raikkonen a mettere alla prova la E21.

TEST BARCELLONA – LIVE GIORNO 2

POS PILOTA TEAM TEMPO E GAP
1  Perez McLaren  1m21.848s
2  Vettel Red Bull  1m22.197s  +0.349
3  Raikkonen Lotus  1m22.697s  +0.849
4  Hamilton Mercedes  1m22.726s  +0.878
5  Alonso Ferrari  1m23.247s  +1.399
6  Bottas Williams  1m23.561s  +1.713
7  Ricciardo Toro Rosso  1m23.718s  +1.870
8  Di Resta Force India  1m23.971s  +2.123
9  Hulkenberg Sauber  1m24.205s  +2.357
10  Chilton Marussia  1m25.115s  +3.267
11  Pic Caterham  1m26.243s  +4.39
 
17:00 – Viene esposta la bandiera a scacchi. Il più veloce di oggi è Sergio Perez con la McLaren, tempo segnato con gomme Soft.
 
16:56 – Bandiera Rossa: Chilton è rimasto fermo in pista. A questo punto, i test di oggi possono anche considerarsi conclusi, dato che mancavano solamente pochi minuti alla bandiera a scacchi
 
16:54 – Hamilton taglia il traguardo dei 120 giri realizzati oggi, quando mancano cinque minuti alla fine della sessione
 
16:47 – Fernando Alonso chiude il suo run su gomme dure. Fernando ha iniziato con 1:23.974, seguito da 1:24.660. I suoi tempi poi si sono alzati in 27.4, 27.0, 27.3, 27.2, 27.4, 28.1, 28.1 e infine un altro 1:28.1
 
16:44 – Ancora un piccolo miglioramento per Chilton che segna 1:25.115 prima di rientrare ai box
 
16:39 – Piccola apparizione per Hamilton che, in un singolo giro cronometrato, segna 1:22.869 e poi torna ai box.
 
16:37 – dopo quattro giri sull’1:30, Perez abbassa il tempo di questo run segnando 1:28.8. Il messicano della McLaren sta girando con gomme a mescola dura
 
16:34 – Singolo giro per Max Chilton che realizza 1:25.486. E’ la migliore prestazione dell’inglese della Marussia
 
16:31 – Alonso è in pista e, nei primi due passaggi cronometrati, ha girato in 1:23.9 e 1:24.6. Perez, con la McLaren, ha fatto due giri sull’1:30 medio. Entrambi stanno continuando a girare
 
16:23 – Bandiera verde, la sessione riprende per questa ultima mezz’ora di prove
 
16:20 – La RB9 è stata riportata al box. Da notare che era appena stato effettuato un pitstop dopo un long run, potrebbe dunque trattarsi anche di una prova di pescaggio. Dalla Red Bull, di certo, non ce lo confermeranno…
 
16:14 . Problema per Sebastian Vettel, fermo in pista. Prima bandiera rossa della giornata
 
16:13 – Long run da 17 passaggi per Sergio Perez. Tempi piuttosto alti per il messicano: tre passaggi in 1:29 alto, poi un paio din 1:30 medio, prima di fare sei tornate in 1:31 medio e ultimare con due passaggi in 1:32 netto. Dopo una breve pausa ai box, la McLaren lo ha rimandato in pista
 
16:08 – Pomeriggio interamente dedicato ai long run. 14 giri completati per la Caterham di Charles Pic, rientrato ai box. Il francese ha totalizzato 90 tornate in totale. Quello che ha girato meno è Raikkonen, con 19 giri totali: dopo aver saltato l’intera mattinata, il finlandese è ora sceso nuovamente in pista
 
15:56 – dopo 11 giri cronometrati, Alonso è rientrato ai box. Tra l’altro, aveva la luce di segnalazione che si accende in caso di pioggia che penzolava
 
15:49 – Dopo essere rimasto ai box per una decina di minuti, Raikkonen è tornato nuovamente in pista
15:23 – Raikkonen ha realizzato la sua migliore prestazione al primo di cinque giri cronometrati. 1:22.697 è il suo tempo migliore
15:23 – Raikkonen torna ai box dopo il classico installation lap
 
15:20 – Raikkonen torna finalmente in pista.Perez realizza un giro singolo non cronometrato, poi torna ai box. Alonso ha alzato i suoi tempi e gira ora tra 1:27 e 1:28
 
15:08 – Alonso gira sull’1:25 medio al suo ritorno in pista. Intanto, sembrano finalmente risolti i problemi alla Lotus di Raikkonen che si appresta a scendere in pista
 
15:02 – stint da 12 giri cronometrati per Lewis Hamilton. L’anglocaraibico ha iniziato con un tempo di 1:25.851, seguito da 1:26.960. Poi si sono alzati i tempi: 28.7, 27.9, 28.4,28.7, 29.0, 29.1, 29.5, 29.8, 30.5 e infine 31.0
 
14:52 – Singolo giro di installazione per Alonso dopo le modifiche effettuate sulla F138. Lo spagnolo al momento ha realizzato solamente 29 giri
 
14:49 – Torna finalmente in pista Fernando Alonso
 
14:45 – Prove di pitstop per la Red Bull di Sebastian Vettel. Ha montato ancora gomme Soft ed è tornato in pista
 
14:39 – Nuovo giro record della giornata. Sergio Perez ha staccato un tempo di 1:21.848 realizzato con gomme Yellow Soft in un singolo passaggio cronometrato. Il messicano è tornato ai box.
 
14:28 – Singolo giro per Sergio Perez che porta la sua McLaren sotto il traguardo in 1:22.586
 
14:24 – Hulkenberg migliora la sua prestazione in 1:24.205. Vettel è appena rientrato ai box, mentre Hamilton è tornato in pista. L’anglocaraibico della Mercedes ha segnato 1:32.1 al primo passaggio
 
14:17 – Charles Pic, unico pilota in pista adesso, segna il suo miglior giro in 1:26.243
 
14:12 – Singolo giro non cronometrato per Vettel, subito rientrato ai box. Perez ha fatto uno stint di 3 giri cronometrati in 1:23.2, 1:23.4 e 1:25.4. Stessa cosa per Hulkenberg, ma il tedesco della Sauber ha girato su tempi molto più alti
 
14:06 – Perez, Hulkenberg e Vettel sono già scesi in pista
 
14:00 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: la sessione riprende ufficialmente adesso e terminerà alle ore 17
 
13:56 – Ancora pochi minuti e la sessione entrerà nuovamente nel vivo. Continuano a lavorare i tecnici della Lotus che stanno sostituendo il cambio sulla E21. Qualche problemino anche alla Ferrari, dove sembra esserci stato un danno allo scarico – lo stesso di Jerez – e i tecnici del Cavallino stanno ripristinando il tutto…

POS PILOTA TEAM TEMPO
1  Vettel Red Bull  1m22.197s
2  Hamilton Mercedes  1m22.726s  +0.529
3  Perez McLaren  1m22.743s  +0.546
4  Alonso Ferrari  1m23.247s  +1.050
5  Bottas Williams  1m23.561s  +1.364
6  Ricciardo Toro Rosso  1m23.718s  +1.521
7  Di Resta Force India  1m23.971s  +1.774
8  Hulkenberg Sauber  1m24.638s  +2.441
9  Pic Caterham  1m26.985s  +4.788
10  Chilton Marussia  1m28.900s  +6.703
 
13:00 – Viene esposta la bandiera a scacchi in pista, inizia ora la pausa di un’ora per team e piloti. La sessione riprende alle ore 14. 
 
12:57 – 1:23.971 per la Force India di Paul Di Resta. Lo scozzese registra così la sua miglior prestazione
 
12:50 – Qualche giro in/out per Hamilton. Rientra invece la Toro Rosso di Ricciardo dopo quattro giri cronometrati, il migliore in 1.23.7
 
12:46 – Mentre Lewis Hamilton torna in pista, si migliorando Hulkenberg, Di Resta e Ricciardo. La Sauber ha girato in 1:24.638, la Force India in 1:24.007 e la Toro Rosso in 1:23.718
 
12:36 – Ci avviciniamo alla pausa pranzo delle 13 che viene osservata sul circuito di Barcellona. Solo Chilton in pista. Hamilton è appena rientrato ai box dopo un long run su gomme dure di 8 giri cronometrati, il migliore in 1:22.726
 
12:25 – Interessante risposta di Lewis Hamilton che, con gomme dure, ha segnato 1:22.726
 
12:23 – Gomme Soft anche per Sergio Perez che porta la sua McLaren a mezzo secondo da Vettel, grazie ad un tempo di 1:22.743
 
12:19 – Miglioramento anche per Bottas in 1:23.561. Anche il finlandese su gomme Soft. Intanto, scendono in pista anche Hulkenberg e Perez
 
12:17 – Vettel si sta concentrando su questi giri singoli e adesso ottiene il miglior tempo con 1:22.197.Il tempo è stato realizzato con gomme Soft
 
12:12 – Altro giro singolo per Vettel che segna 1:22.356 prima di rientrare nuovamente ai box
12:09 – Paul Di Resta  è tornato in pista pe run nuovo run mentre Ricciardo ha fatto segnare la sua migliore prestazione in 1:23.921
11:02 – Vettel torna in pista per un singolo giro cronometrato, segnato in 1:22.922. Intanto, migliora la prestazione Hulkenberg che ha girato in 1:26.146
 
11:58 – Tornano in pista sia Vettel che Perez, mentre Hamilton continua nel suo long run su pneumatici a mescola dura
 
11:54 – Alonso chiude lo stint su gomme medie realizzando cinque giri cronometrati. Il primo – il suo migliore – in 1:23.247, seguito da 1:24.485 e poi due tornate in 1:26.2 e 1:26.7, prima di alzare il piede per un passaggio in 1:37
 
11:47 – Interessante notare come Vettel abbia realizzato 1:22.259 con gomme medie, mentre Hamilton 1:22.882 con gomme dure. Alonso che ha realizzato 1:23.247 è su gomme medie
 
11:42 – Grande passo avanti di Sebastian Vettel: appena tornato in pista ha realizzato 1:22.259, sfruttando le gomme medie. Migliora anche Hamilton (1:22.882) e Alonso 1:23.247
 
11:40 – Tornano in pista sia Alonso che Hamilton. L’anglocaraibico è colui che ha girato più di tutti al momento, totalizzando 37 giri.
 
11:39 – Un singolo giro cronometrato per Vettel che stacca 1:22.708, a mezzo secondo dal suo miglior crono di giornata che è 1:22.708
 
11:33 – Paul Di Resta torna in pista, raggiunge così Ricciardo e Bottas. Il finlandese ha appena fatto segnare la sua migliore prestazione in 1:24.458
 
11:19 – Kimi Raikkonen ha effettuato solo 4 giri finora. Alla Lotus hanno fatto sapere che si sta provvedendo alla sostituzione del cambio sulla E21
 
11:18 – Sergio Perez rientra ai box. Il suo stint su gomme medie gli ha permesso di realizzare comunque la sua migliore prestazione al primo passaggio. Il messicano ha un tempo di 1.7 secondi più lento rispetto a Vettel
 
11:16 – Perez realizza la sua miglior prestazione in 1:24.755. Hamilton ha già concluso il suo long run con gomme dure realizzando 14 giri. In pista ora anche Sebastian Vettel che realizza la migliore prestazione della giornata con 123.006
 
10:57 – Hamilton torna in testa alla sessione, segnando un crono di 1:23.274 preceduto da un tempo di 1:23.707. Prestazione realizzata con gomme Pzero Orange Hard.
 
10:51 – Si inizia a fare sul serio. Vettel è appena sceso in pista e realizza il suo miglior giro in 1:23.653.Lo segue anche Alonso che ferma il crono a mezzo secondo dal tedesco, con un tempo di 1:24.216
 
10:42 – Valtteri Bottas porta la sua Williams sotto il traguardo e segna 1:25.773. Migliora anche Daniel Ricciardo che ha staccato un crono di 1:25.978

10:38 – Dopo un’ora e mezza di testa, cala il silenzio in pista. Nel frattempo che qualcuno torni a girare, godetevi una parte dell’intervista a Henry Morrogh, con il quale abbiamo scambiato qualche battuta ieri presso l’Autodromo di Monza. [Morrogh a cuore aperto: “Sponsor ed elettronica? Questa non è F1″]
 
10:34 – Solamente Vettel in pista in questo momento. Al primo giro ha segnato 1:28.975, seguito poi da un tempo di 1:28.097 che è la sua migliore prestazione
 
10:30 – Singolo giro non cronometrato per Alonso che torna subito ai box. Si lancia invece Sebastian Vettel che raggiunge in pista Hulkenberg e di Resta
 
10:25 – Lewis Hamilton torna ai box dopo un long run da 15 giri, il migliore in 1:24.559. Rientra in pista ora Fernando Alonso con la Ferrari F138
 
10:20 – Paul Di Resta è sceso in pista, mentre Hamilton sta continuando nel suo primo long run della giornata ed ha già effettuato 9 giri cronometrati
 
10:13 – Hamilton abbassa il proprio limite in 1:24.559. Vettel realizza il suo primo crono di giornata in 1:28.439
 
10:09 – Lewis Hamilton porta la sua Mercedes in testa alla classifica dei tempi. Il suo crono è di 1:25.245. In pista ora anche Perez con la McLaren e Alonso con la Ferrari
 
10:04 – Tornano in pista Lewis Hamilton con la Mercedes e Nico Hulkenberg con la Sauber. Gli altri due piloti sul tracciato sono Bottas sulla Williams e Pic sulla Caterham
 
10:01 – Tre miglioramenti in successione: Bottas realizza 1:26.444, Ricciardo 1:28.934 e infine Pic taglia il traguardo segnando 1:28.092.
 
9:56 – Simulazione di pitstop per Vettel che torna in pista insieme a Di Resta, Ricciardo e Pic. Il tedesco della Red Bull, però, rientra nuovamente ai box
 
9:52 – Dopo aver fatto segnare 1:25.481, al quarto giro del suo stint, Sergio Perez è rientrato ai box.Alonso è uscito per un singolo giro cronometrato, segnato in 1:32.335. In pista ora c’è anche Sebastian Vettel
 
9:44 – Perez si porta al comando della sessione. Il suo primo giro cronometrato è di 1:26.294, seguito immediatamente da un altro passaggio veloce in 1:25.684
 
9:41 – Sergio Perez torna in pista con la sua McLaren, seguito da Nico Hulkenberg con la Sauber. Solamente questi due piloti sul tracciato spagnolo al momento
 
9:38 – Ancora un miglioramento per Lewis Hamilton che – su gomme medie – stacca ora un tempo di 1:27.563
 
9:35 – Migliorano Pic, Ricciardo e Bottas. Tutti tempi comunque molto alti che sono destinati ad abbassarsi sensibilmente.
 
9:31 – Vettel torna ai box senza far segnare alcun tempo, mentre Hamilton migliora in 1:27.673.Tempo cronometrato anche per Alonso che però ha girato in 1:39.8
 
9:29 – In pista Alonso, Vettel, Ricciardo e Hamilton. L’anglocaraibico porta la sua Mercedes sotto il traguardo e segna 1:28.723
 
9:23 – Bottas ha fatto segnare il primo crono della giornata in 1:36.471. Un tempo notevolmente alto se pensiamo che ieri, nella fase finale delle prove, si è scesi sotto l’1.23
 
9:17 – Tutti i piloti hanno effettuato un installation lap al momento. Da segnalare qualche cambiamento nella line up rispetto a ieri. Alla Williams oggi gira Bottas, alla Mercedes c’è Hamilton e alla Sauber c’è Hulkenberg
 
9:14 – Non mancano le prime polemiche legate agli aspetti tecnici. Sotto la lente d’ingrandimento sono finiti i terminali di scarico di Williams e Caterham, considerati dalla FIA oltre le regole. [Link]
 
9:09 – Mentre la Ferrari – tramite Twitter – fa sapere che il programma della giornata partirà a breve, la Marussia ha affermato che si concentrerà aero-test e lavoro di setup sulla nuova MR-02
 
9:01 – Non ci sarà grandissima azione nelle prime ore di questa sessione. Seppur il cielo sia piuttosto limpido, il freddo la fa da padrone. In pista sono andati Pic e Chilton per i loro installation lap.
 
9:00 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: la seconda giornata di test ha ufficialmente inizio
 
8:50 – Amici di BlogF1.it, ben trovati online per questa seconda giornata di test sul circuito di Barcellona. Poco più di dieci minuti e si inizierà a fare sul serio.

840 Commenti

  • Intanto sembra che perez sia spaventato dal degrado della mclaren sulle gomme.

  • A rigor di logica quest anno i tempi dovrebbero assestarsi sull 1:21:000

  • Trovo imbarazzanti certi commenti. . A jerez la Ferrari piazza il miglior tempo è ma era scarica di benzina qui gli altri fanno un giro unico lanciato la ferrari ovviamente non va. Ripeto imbarazzanti… è un programma di lavoro diverso ce l hanno detto in tutte le salse che non avrebbero cercato il tempone per tenere calmi i tifosi tant e che a jerez massa si era meravigliato del suo tempo visto che non stava tirando al limite. Per farsi un idea precisa bisognerà
    Aspettare l ultimo test a Barcellona. . Poi in australia tireremo le prime somme.

  • E poi lo ripeto,questi tempi avrebbero valore(negativo per la Ferrari)solo e soltanto se il pilota avesse spinto a fondo sull’acceleratore,cosa che non credo alonso abbia fatto oggi

  • comunque non possiamo fare altro che commentare i tempi e quelli parlano chiaro al momento la ferrari e indietro alle tre che ho nominato prima il distacco può essere di 2 decimi come di 1 secondo

    • Aspettiamo le evoluzioni programmate della macchina per giudicare

      • si perchè gli altri saranno lì a guardare?
        e finoad ora che hanno fatto?
        perchè gli altri non partono sempre da zero e non rimandano i risultati?
        Credo che occorra prendere i tempi con le pinze ma creare alibi come tutti gli anni…BASTA!!!!

  • Sarò pessimista, ma rivedo l’incubo 2012. Ennesimo progetto mezzo sballato, rincorsa e delusione finale. Nando super-esaurito…non mi meraviglierei se va via nel 2014.

  • cmq la ferrari va male solo sul giro secco
    almeno penso….
    troppe variabili in gioco

  • .e comunque ieri Alonso ha chiaramente detto che non avrebbero tirato la macchina cercando il tempo limite,ma che si sarebbero dedicati a prove di set up e gomme.
    Che senso ha cercare il tempone se la macchina non è ancora pronta? Prima devi cercare le regolazioni limite e gli assetti,poi quando hai raggiunto gli ottimali,testi il limite di velocità e tenuta della macchina,eppoi ancora,ogni scuderia ha il suo specifico programma di lavoro,quindi i conti si fanno alla fine.

  • 1.21,701 pole di Hamilton a Barcellona nel 2012,si ci sono vicini.

  • SempreFerrarista
    ciao a tutti, vorrei domandare ma perchè i top team nei test cercano subito di andare forte vedi red bull, mercedes, mclaren e anche la lotus, mentre la ferrari fa diversamente cioè fa tanti giri con tempi alti e poi alla fine quando inizia il mondiale siamo sempre più indietro di tutti i top team? non sarebbe meglio cercare di vedere quali sono i limiti di questa vettura fin da subito?

    Si, se non fosse che hanno ripetuto centotrenta volte dalla presentazione che la macchina non e’ questa, quindi che senso avrebbe? Visto che quest’anno anche le gomme sono diverse?
    Credi che 1.21.8 sia il tempo limite per la MCL? Davvero?

      • La MCL lo ha fatto con un singolo giro da qualifica stamattina, ti risulta che la Ferrari lo ha tentato? No a me non mi pare.

    • Io ormai ci ho rinunciato a capire. La Ferrari manca nei 5 decimi finali mentre nel passo gara è sempre una delle migliori. Vediamo le prove della settimana prossima. Li la Ferrari dovrà cercare la prestazione massima…. e se non dovesse arrivare, sarà una stagione come quelle passate, soffrendo in qualifica compromettendo la gara. E non voglio sentire commenti del tipo “si stanno nascondendo….” Non è + ora di nascondersi.

    • CAVOLATE.
      Perchè l’andar piano della Ferrari è solitamente meno veloce di quello McLaren e RedBull?
      Perchè McLaren e RedBull dovrebbero essere degli allocchi girando forte mostrando quel che valgono?
      e perchè loro dovrebbero avere la macchina definitiva? quale principio sarebbe?
      Infine perchè in ferrari avrebbero ancora una monoposto provvisoriamentre gli altri no?
      cerchiamo di ragionare…suvvìa!

      • Io sono convinto che se la Ferrari nelle ultime prove non spicca un tempo di 1:20:900 (quest’anno in q2 si girerà in 1:20:600) ci troveremo davanti una stagione come quella passata.

  • baracca
    Il problema è che alla Ferrari manca smalto, hanno creato tanti capi e capetti, divisioni e sottodivisioni, ma la macchina partorita da tante teste non brilla. I rimpasti del settore tecnico hanno il sapore insipido di quelli di governo. Cacciare Costa per promuovere i suoi compagni di banco è roba da maestrine zitelle. Bisognava fare piazza pulita ed investire pesantemente (€) in un tecnico innovatore. E’ vero che non servono super tempi nei test, ma non è accettabile che la Ferrari non sappia tracciare un percorso innovatore da così tanti anni.

    Abbiamo perso una gara? Il campionato? … ah no scusa pensavo di essermi distratto… ti sei svegliato storto eh?
    Guarda il curriculum vitae lo puoi inviare a Maranello tu con le tue capacita’ di gestione avresti sicuramente trovato i soldi e soprattutto i tecnici per il rinnovamento. 😀
    Dai la Ferrari Gestione Sportiva si scusa per on aver fatto il TEMPONE oggi… 😀 😀

    SCHERZO EH!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!