Perez preoccupato: “Con queste gomme facciamo 10 soste”

20 febbraio 2013 21:32 Scritto da: Andrea Facchinetti

Il messicano della McLaren sorpreso dall’eccessiva usura degli pneumatici Pirelli.

sergio-perez-mclarenHa ottenuto il miglior crono nella seconda giornata di test a Barcellona, ma Sergio Perez è comunque apparso un po’ preoccupato. Non perché non si sia ancora adattato con la nuova vettura, ma perché le nuove gomme portate dalla Pirelli sembrano essere troppo fragili.

Perez è stato chiaro al termine della giornata odierna: “Spero che ci siano dei cambiamenti, perché se dovesse essere questa la situazione in Australia vedremo dai sette ai dieci pit stop a testa”. Per il messicano l’alto degrado delle gomme è “una grossa sorpresa. E’ altissimo, è molto difficile. Di solito in inverno vediamo un degrado un po’ maggiore, ma mai mi era capitato di averne così tanto“. McLaren in difficoltà con le gomme? “Siamo un po’ preoccupati, ma siamo ancora all’inizio, dobbiamo imparare al meglio le gomme ancora e spero che in gara le cose cambino in meglio” ha dichiarato Perez.

Il messicano poi guarda i lati positivi della due giorni catalana: “Tutto sommato il bilancio è positivo. Oggi è stata una giornata importante, abbiamo completato il programma previsto e abbiamo percorso molti chilometri. Sono felice di come siamo messi, ma dobbiamo lavorare ancora molto per Melbourne. Dove siamo? Difficile dirlo, noi siamo concentrati su noi stessi. La macchina ha una buona base sulla quale portare aggiornamenti dalla prima gara in poi” ha concluso Perez.

12 Commenti

  • In giro qualcuno dice che la mclaren divora piu di altre scuderie le proprie gomme. Chissà se sia dovuto ad un telaio particolarmente rigido.

  • alexander brandner

    basta vedere le immagini delle altre vetture. Le gomme sembravano sbranate/mangiate.
    Che sia tornato il tutto come tre anni fa? stile canada per intenderci?

  • Personalmente non credo che l’usura sarà un problema di tali dimensioni durante la stagione. Infatti c’è da considerare la bassa temperatura che c’era ieri e che difficilmente si ripeterà nel corso della stagione. Le gomme infatti a temperature del genere (8-10 gradi) non generano grip sufficiente, usurandosi molto velocemente. Considerando che i Gp si corrono tutti in estate o comunque in periodi dell’anno in cui le temperature sono abbastanza alte, credo che non ci saranno gravi problemi. Magari ci sarà una sosta in più rispetto allo scorso anno, ma niente di tragico. Poi molto dipenderà anche dalle scelte di mescola della Pirelli: Nei primi Gp pare che sia stata fatta una scelta aggressiva, staremo a vedere. Ad ogni modo, a parità di condizioni, quelli che potrebbero avvantaggiarsi di una situazione in cui le gomme si usurano presto, potrebbero essere proprio gli alfieri della McLaren. Per cui magari, in fondo in fondo, Perez ci spera pure in un degrado elevato per tutti.

  • Senza contare il disastro ambientale…

    • ? ma no ma che dici…le polveri e i riccioli delle gomme sono assolutamente biodegradabili xD
      infatti, la pirelli porta pneumatici da bagnato piu spessi di mezzo centimetro, proprio per combattere il degrado causato dall’acqua 😉

  • ryudoctor
    costanti in che senso?..può anke essere ke alzava di molto il piede per non bruciare le gomme e compara la cosa a quando era in sauber in cui faceva pochissime soste

    probabilmente è come dici te… quest anno per far durare le gomme si dovrà guidare ancora di piu sulle uova…in pratica si andrà piu piano, nonostante ci siano gomme piu prestanti. Mi pare però un po un controsenso, ma queste gomme ci sono e con queste bisogna adattarsi.

  • Mah, sarà questione di trovare la giusta finestra di temperatura e poi lavorare su come mantenerla. domani ci pensa Jenson a settarla come si deve 😀

  • Se si preoccupa Perez che fa di solito meno soste degli altri….

  • Ferrarista87

    questa è la riprova che dai tempi non si capisce un’emerita mazza….

  • strano che dica questo perche oggi mi è parso uno dei piu costanti sul passo gara

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!