Button: “Abbiamo difficoltà a comprendere la nuova vettura”

21 febbraio 2013 19:45 Scritto da: Giacomo Rauli

Giornata complicata per Button, il quale ha affermato che la nuova McLaren Mp4-28 è difficile da comprendere perchè alterna ottime prestazioni a picchi di scarsa competitività senza troppo preavviso.

mclaren-mp4-28-testDopo l’ottimo tempo staccato nella giornata di ieri da Sergio Perez (1’21″848), notevoli le difficoltà incontrate quest’oggi da Jenson Button, soprattutto nella comprensione del comportamento prestazionale della Mp4-28.

Button ha concluso il turno di libere odierno al settimo posto assoluto dopo aver inanellato 71 giri, con il miglior tempo personale di 1’22″840, staccato di ben un secondo dal miglior tempo di Perez, ottenuto ieri. Button ha dedicato la giornata ai long run, imbarcando molta benzina e utilizzando pneumatici P Zero White Medium ed Orange Hard.

E’ difficile capire, comprendere i comportamento della vettura in certi frangenti ha ammesso Button al termine della sessione odierna. “A volte sembra che la vettura sia performante, altre volte ha un comportamento completamente differente e non sembra così competitiva. Già a Jerez avevamo dimostrato di essere a buon punto, così come ieri con il tempo di Perez ottenuto ieri. Poi però muta comportamento e non abbiamo ancora capito il perchè“.

Ad ogni modo” ha proseguito il britannico “penso che arriveremo a Melbourne competitivi. Durante le sessioni invernali, ad ogni stagione, cerchiamo più vie di setting della vettura, in modo tale da non precluderci alcuna strada che ci potrebbe permettere di andare più forte“. Proprio nel 2012 Button ha avuto un calo prestazionale vistoso, dovuto principalmente allo smarrimento del setting ideale a causa proprio della ricerca di strade alternative che hanno compromesso la stagione del driver di Frome.

Infine, Button ha lasciato da parte ogni perplessità nei confronti della nuova monoposto, ricordandosi della sua buona tradizione sul circuito che ospiterà il primo appuntamento del Mondiale 2013: l’Albert Park. “A Melbourne sono andato bene spesso e l’anno scorso ho anche vinto il GP. Penso faremo bene anche quest’anno, anche se chi quest’anno ha puntato su un’evoluzione della vettura 2012 avrà vantaggi rispetto a noi, che nell’anteriore ed in altre zone l’abbiamo rivoluzionata“.

Ricordiamo che la nuova McLaren Mp4-28 ha adottato le sospensioni anteriori Pull-rod, prendendo quindi una strada completamente differente nella filosofia progettuale dell’anteriore. I problemi denotati oggi da Button sembrano quelli mai ufficialmente dichiarati l’anno passato da Alonso e Massa riguardanti la F2012, vettura che adottò per prima la soluzione a tirante delle geometrie sospensive anteriori.

27 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!