Ferrari, concluso il programma previsto per Alonso

21 febbraio 2013 18:33 Scritto da: Davide Reinato

Alonso chiude con il miglior tempo la sua tre giorni di test sul circuito di Barcellona. Domani al volante della F138 ci sarà Massa.

Alonso_BarcellonaTerzo giorno di prove per Fernando Alonso sul circuito di Barcellona. Il pilota di Oviedo è risultato il più veloce in pista oggi, segnando 1:21.875 in un giro con gomme Pzero Yellow Soft.

E proprio sulle gomme si è concentrato il lavoro del Cavallino Rampante nel corso della giornata odierna, in cui Alonso ha completato in tutto 97 tornate. “Abbiamo fatto una comparazione delle mescole, iniziando dalle Soft per poi passare alle Hard durante il pomeriggio. Stamattina la pista era anche più fredda rispetto a ieri e la mancanza di grip ci ha un po’ complicato il lavoro di set-up della vettura”, ha raccontato lo spagnolo.

Dopo i test per portare al limite gli scarichi, effettuati nel corso della giornata di ieri, Fernando ha oggi avuto il compito di provare diverse configurazioni aerodinamico, apportando qualche modifica all’assetto e comprendere meglio il rendimento delle Pzero. “La vettura ha reagito nella maniera in cui mi aspettavo ad ogni modifica, quindi è stato molto utile fare un paragone tra diverse soluzioni, soprattutto per capire quale direzione prendere la prossima settimana. Ancora una volta, gli pneumatici saranno un aspetto fondamentale della stagione”.

Proprio sulle Pzero, il collega Perez ha espresso preoccupazione sul comportamento delle specifiche tecniche 2013. E Alonso conferma che capire come sfruttarli al meglio sarà determinante per un inizio di stagione ottimale: “Le gomme sono più morbide e più veloci, ma anche meno costanti. Subiscono un rapido degrado ad ogni giro. Dobbiamo lavorare molto per capire come bilanciare al meglio la monoposto, ma per fortuna siamo tutti sulla stessa barca”, ha concluso.

Domani, per l’ultimo giorno di test a Barcellona, al volante della F138 ci sarà Felipe Massa.

16 Commenti

  • Ferrarista Sfegatato

    Myriam F2013
    Ecco, la cosa che proprio non sopporto è che siano le gomme a decidere il campionato !

    condivido ! secondo me lasciare le stesse caratteristiche del 2012 sarebbe stata la cosa migliore !

    Il probema è a monte: hanno deciso che devono essere le gomme a decidere le gare. Pirelli fornisce ciò che gli viene commissionato, a inizio millennio le gomme erano sviluppate per massimizzare il range di utilizzo sia come durata che come performance, facevano parte del pacchetto..con questo tipo di regolamento le gomme diventano quasi un corpo estraneo alla vettura..

  • Quell incapace di terruzzi ha detto che alonso non ha parlato ma a mediaset sono peggio della rai

  • Ferrarista Sfegatato

    Myriam F2013
    Ecco, la cosa che proprio non sopporto è che siano le gomme a decidere il campionato !

    condivido ! secondo me lasciare le stesse caratteristiche del 2012 sarebbe stata la cosa migliore !

  • Ferrarista Sfegatato

    L’unico dato certo di questi test è che quest’anno le macchine saranno molto più veloci rispetto allo scorso anno … qui a barcellona hamilton fece la pole in .1.21.7 e stamattina alonso con temperature molto più fredde ha fatto praticamente lo stesso tempo ! Ottimo segnale il fatto che la F138 reagisca come si aspetta il pilota e come si aspettano gli ingegneri … resta da risolvere il problema degli scarichi perchè anche oggi secondo me abbiamo girato meno di quanto avremmo potuto per colpa di questo problema ! Vediamo quanto girerà felipe domani … BUON LAVORO RAGAZZI E FORZA FERRARI !

  • alibi2000
    sono due le cose che mi piaccioni di queste dichiarazioni di alonso , inanzitutto quando dice la macchina ha reagito a ogni regolazione fatta , cosa che non accadeva l’anno passato e poi quando ha detto che la prossima settimana proveranno a spingere come per dire che nonostante il tempone oggi non hanno spinto e quindi si puo fare ancora meglio

    condivido il primo concetto di Alibi, un pilota del passato (Alain Prost) diceva che se una macchina reagisce alle regolazioni allora va bene altrimenti è da buttare.
    in rapporto allo scorso anno mi sembra che abbiano dichiarato anche che c’è corrispondenza tra i dati del simulatore e della galleria del vento con quello che registrano in pista.
    i tempi sembrano esserci, direi anche più di quanto ci si potesse aspettare, sulla durata gomme da quanto visto nei giorni scorsi non mi è sembrato che la Ferrari facesse vedere degrado maggiore delle altre squadre, anzi a onor di cronaca solo la Ferrari è riuscita a fare anche 10-11 giri con le hard e tempi sul 28.
    in sostanza sono soddisfatto di questi giorni e sono convinto che domani Felipe ci regalerà qualche bella soddisfazione.

  • Su tecnical c’è una foto con un quadrato rosso che cosa si vede che a me le immagini non sono chiare

  • considerando ke hamilton ha fatto 1.21.7 di pole..su un tracciato più caldo e più gommato dato ke ci sono state 3 prove libere+qualifiche..i tempi fan ben sperare..xo ovviamente c’è da considerare anche ke le gomme sono più morbide e che le vetture sono dei miglioramenti del 2012..

  • Myriam F2013

    Ecco, la cosa che proprio non sopporto è che siano le gomme a decidere il campionato !

  • diciamo che queste dichiarazioni mi piacciono x due motivi 1°perché stamattina si diceva che non rilasciavano interviste (gazzetta) 2°perchè sono abbastanza ottimiste

  • Lavorare…. Lavorare…… Lavorareeeeeeee!!!

  • sono due le cose che mi piaccioni di queste dichiarazioni di alonso , inanzitutto quando dice la macchina ha reagito a ogni regolazione fatta , cosa che non accadeva l’anno passato e poi quando ha detto che la prossima settimana proveranno a spingere come per dire che nonostante il tempone oggi non hanno spinto e quindi si puo fare ancora meglio

  • se e come lo scorso anno con le temperature fredde le gomme più dure andavano meglio il tempo fatto da alonso e buono

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!