Tim Goss nuovo DT McLaren. Prende il posto di Paddy Lowe

Tim Goss è il nuovo Direttore Tecnico McLaren e rileva Paddy Lowe con effetto immediato. L’ex DT ricoprirà ruoli marginali sino alla fine del 2013, quando potrà poi passare alla Mercedes che lo segue da qualche mese

Paddy-Lowe-McLaren_2747480Le voci che vogliono il Direttore Tecnico McLaren, Paddy Lowe, verso l’AMG Mercedes hanno trovato conferma questo pomeriggio. Tim Goss è infatti il nuovo Direttore Tecnico della McLaren e sostituisce, con effetto immediato, proprio Paddy Lowe, che è destinato al passagio in Mercedes a fine 2013.

Sono molto contento per la nuova posizione in seno al team di Tim Goss. Vengono così premiati i 20 anni di permanenza nel nostro team, l’esperienza e la competenza nella progettazione ingegneristicaha detto Whitmarsh parlando del nuovo DT.

Lowe, principale autore della velocissima (ma inaffidabile) Mp4-27 e padre della “28”, era nel mirino del team della Casa di Stoccarda da questo inverno. L’ingegnere inglese è così l’ultimo dei tasselli della rifondazione strutturale del team gestito da Ross Brawn, dopo gli arrivi di Hamilton, Lauda, Toto Wolff che ne costituiscono la nuova colonna vertebrale. L’ormai ex DT McLaren rimarrà a Woking sino a fine 2013 (proprio come da contratto) ma ricoprirà ruoli marginali, ben lontani da qulli interessati nella progettazione della vettura 2014. Lowe dovrebbe scontare il periodo di “gardening leave” dall’inzio del 2014 ed entrerebbe attivamente in Mercedes all’inizio di luglio dello stesso anno.

L’assenza di Lowe al primo GP stagionale ha aumentato i dubbi sulla sua permanenza in McLaren e l’ufficialità di oggi pomeriggio ha tolto così ogni dubbio. A Stoccarda, secondo il quotidiano inglese The Gardian, sembrava avessero un “piano B” in caso di rifiuto del DT McLaren, ma l’affare è ormai fatto. “Paddy ha deciso di vedere come andranno le cose nel 2013 prima di prendere un impegno a lungo termine con noi. Se le cose dovessero indirizzarsi sulla giusta strada dovrebbe arrivare da noi aveva dichiarato di recente Ross Brawn.

Proprio l’ex DT di Maranello potrebbe lasciare il posto a Lowe, se anche questa stagione dovesse rivelarsi fallimentare o molto al di sotto delle aspettative di Soccarda. Interessata al futuro di Brawn sarebbe proprio la Ferrari, che punta ad un uomo di grande esperienza e talento per la stagione 2014, quano cambierà essenzialmente tutto e ci sarà bisogno di tutto il know-how di colui che ha fatto parte dell’ultima era d’oro della Scuderia di Maranello.

 

13 Commenti

    1. Una piccola considerazione … da una parte abbiamo Newey che rimarrà alla RB dall’altra abbiamo Byrne che è tornato in Ferrari ha sta lavorando sul progetto 2014, alla luce di questa considerazione il grande colpo della Mercedes mi sa che non è cosi’ pesante… Con tutto il rispetto per Lowe

  1. E’ un duro colpo per la Mclaren non solo per il valore di questo tecnico, ma perche’ viene a mancare il DT che ha fatto nascere la nuova MClaren. Sara’ difficile per il suo sostituto trovare subito il bandolo della matassa e a complicare le cose c’è anche il pull rod nuovo… insomma se la MClaren in questa stagione poteva fare 100 senza Lowe fara’ 70…

  2. Penso che i piu’ interessati a Brown saranno in MCL … a meno di un giro di tecnici:
    – Fry alla MCL e BROWN in Ferrari, ma in Ferrari dovrebbe prendere il posto di Domenicali non di FRY, quindi improbabile.

Lascia un commento