Cauto ottimismo Mercedes. Lewis: “La W04 risponde bene”

Terminata la prima giornata dell’ultima sessione di test invernali in scena al Montmelò, Lewis Hamilton ha mostrato un cauto ottimismo, dovuto all’affidabilità mostrata oggi dalla W04. Bene anche le prestazioni.

Hamilton_W04L’ottimismo, seppur cauto, inizia ad affiorare nei box dell’AGM Mercedes e non ci riferiamo al – seppur ottimo – crono odierno di Lewis Hamilton (1’24″348), che ha issato l’inglese al secondo posto nella graduatoria di giornata.

Ciò che più ha cambiato l’umore del box della “silver” è riconducibile alla solidità della vettura, quell’affidabilità che nei primi giorni di test aveva fatto storcere il naso all’ex pilota McLaren, seppur fosse appena approdato a Brackley. Oggi la W04 ha mostrato quella credibilità strutturale che le ha permesso percorrere ben 113 giri sul tracciato catalano, senza il minimo intoppo apparente.

Probabilmente le basse temperature che offre in questo periodo la Catalogna hanno aiutato il raffreddamento del retrotreno della W04, punto debole della nuova freccia d’argento sin dalla prima uscita in pista a Jerez de la Frontera, tre settimane orsono, che però sembra aver funzionato a dovere con la gradazione atmosferica odierna.

Lewis Hamilton, oggi al volante della nuova monoposto, ha espresso ai microfoni di SkySport tutta a sua soddisfazione: “Quest’oggi abbiamo fatto qualche buon giro e un’ottima simulazione di gara. Sono molto felice perché stiamo facendo progressi e sono positivo per l’immediato futuro”.

I ragazzi stanno facendo un grande lavoro, sia qui che in fabbrica a Brackley. Sono felice per i progressi che stiamo facendo assieme ed è un piacere lavorare con loro e vedere quanta passione mettono in ciò che fanno. Gli ultimi due giorni di questa sessione di test saranno davvero eccitanti perchè tutti monteranno sulle vetture pezzi nuovi, quelli che useranno ed useremo per la prima gara della stagione, a Melbourne. Detto ciò non vedo l’ora di gustarmi questo weekend” ha terminato l’inglese di origine caraibica.

Domani Hamilton cederà il volante della W04 a Rosberg, per poi riprenderlo sabato. Chiuderà invece la sessione catalana proprio Rosberg, che sarà al volante domenica 3 marzo.

 

5 Commenti

  1. Mancano anchegli strakes alle paratie dell’ala posteriore, che tutti tranne loro usano pre prolungare virtualmente il difusore. E sono stati gli unici a non usare il “monkey seat”.
    Sono impaziente di vedere il nuovo pachetto aerodinamico, ma anche cosi la macchina va forte.

  2. Finalmente una Mercedes con un grande potenziale.
    Mi basta soltanto vedere con quanto rake girano, per capire che di carico al posteriore ne hanno a palate. Soltanto la RB si puo permettere di girare con un angolo rake cosi. E basta notare il fatto che all’ala anteriore aggiungono dei profili per ovviare al sottosterzo.
    L’anno scorso invece, di ala d’avanti ne dovevano togliere parecchia, perche dietro il carico era precario.
    Ha ragione Lewis di essere ottimista.
    Lo sono anch’io.

Lascia un commento