La FIA blocca la nuova mappatura della Renault

28 febbraio 2013 13:31 Scritto da: Davide Reinato

James Allison ha confermato che la FIA ha bocciato la nuova mappatura testata da Renault nello scorso test di Barcellona.

renaultCosì come avevamo anticipato nei giorni scorsi, la Renault ha sviluppato una nuova mappatura del motore per consentire a Red Bull e Lotus di sfruttare al meglio la canalizzazione dei gas di scarico al retrotreno.

Mappatura che, però, era vietata da regolamento. Infatti, mentre gli altri motoristi si erano attenuti alla normativa tecnica diramata lo scorso luglio dalla FIA, in Renault sostenevano si trattasse di un limite ormai decaduto con l’inizio della nuova stagione e – a Barcellona – avevano provato questa mappatura evoluta.

La Federazione, fin dal primo momento, ha ribadito che la normativa non era cambiata e che la nuova mappatura sarebbe stata considerata contro il regolamento. A confermare tale posizione è stato lo stesso James Allison, direttore tecnico della Lotus, che spiegato che i delegati tecnici della FIa hanno espresso parere negativo sulla mappatura del motore RS27 che si era provata la scorsa settimana al Montmelò.

La Federazione, infatti, ha comunicato ai team che vale il chiarimento delle regole già diramato lo scorso anno. Stroncata sul nascere, dunque, una nuova polemica sulle mappature.

19 Commenti

  • @iceman
    Questo e’ solo il primo dei tanti tasselli che la fia ha concesso alla red bull, non so come certa gente possa pensare che e’ solo una sorta di paranoia di noi tifosi

  • Queste sono le dichiarazioni di James Alison”Ci sono stati esperimenti in fase di test – l’ultimo giorno dell’ultimo test [a Barcellona] – con una mappa del motore e abbiamo spiegato alla FIA quello che stavamo facendo”.

    “Ma avendola provata in pista non ha funzionato molto bene in ogni caso, abbiamo appreso dalla FIA che non erano così felici di quello che abbiamo proposto”.

    Fate tutte le supposuzioni che volete ma se già qualcuno gongolava che le prestazioni Lotus,sempre se confermate nelle gare vere, erano dovute a queste nuove mappature si sbaglia!Il resto è sempre un parlare a vanvera ma oramai si è capito che da parte di certe persone e non solo si cerca sempre di buttare più discredito possibile su tutto quello che ha che fare la Red-Bull quanto in caso di sconfitta si ha sempre l’alibi pronto e poi si butta fango anche ad altri team perchè vengono spinti dallo stesso motore,ma si sà che il bersaglio è la red-bull in quanto era una bella novità per il primo anno ma ora da fastidio perchè stà vincendo in successione

  • iceman74
    Non sbattetevi tanto perchè almeno che per la red bull sia diverso,ho letto un articolo ieri su f1 news in cui James Allison diceva che per la Lotus le differenze erano minime anzi andavano meglio con le vecchie mappature,quindi fossi in voi volerei in basso se pensate che con queste mappature possa cambiare qualcosa,forse l’unica cosa che cambierà anche se sicuramente ne troverete altri e di avere alibi per giustificare eventuali sconfitte

    Prima di tutto la prima dichiarazione l’ha fatta Alan Permane capo delle operazioni in pista con questa dichiarazione:

    “La Renault è venuta da noi con alcune mappature alternative per i suoi propulsori da provare. Hanno parlato con la FIA di queste mappature ma Charlie Whiting non voleva farle usare. Kimi ha usato quella nuova per un giro d’installazione e l’ha odiata. Romain l’ha provata nell’ultimo giorno di test della scorsa settimana con pista bagnata ed é andato bene. Ma tutte le sue uscite su asciutto sono avvenute con la vecchia mappatura“.

    Ed è sempre Permane che minimizza la cosa: “Si tratta di un soffiaggio parziale o totale e la modifica delle mappature serve a ottenerne di più o meno, ma in termini di vantaggi parliamo di guadagni minuscoli“.

    Ora sembrerebbe che l’iniziativa sia venuta dalla Renault ma vi invito a ragionare, perchè non so se ci prendono per imbecilli o cos’altro, ora si studia una mappatura “alternativa”??? Ed a che pro, visto che poi non la si può usare???? Non venissero a dire che non lo sapevano, perchè un costruttore ha l’obbligo di proporre una particolare soluzione motoristica a tutto il suo “parco clienti” e la cosa strana è che poi la Renault a chi la avrebbe proposta??? Solo a RBR ed a Lotus che naturalmente non ne sapevano assolutamente niente, loro sono senza peccato……..

    Ma poi è’ tanto semplice progettare una mappatura diversa???? Per quello che ne so io ci sono centinaia di variabili che sono diverse da scuderia a scuderia e non è una cosa che si può adattare così indiscriminatamente, quindi la Renault ha realizzato la cosa su commissione.

    A quello che so durante i test si provano soluzioni nuove, si cerca il setup, si mettono alla prova componenti meccaniche…. non si provano della mappature che poi non si possono usare, forse pe la Lotus sono troppi e preferiscono perdere un bel po di tempo.

    Ed infine Ross Brawn non si sarebbe sbilanciato a dire che la nuova mappatura doveva lavorare in sinergia con un “sistema intelligente per la gestione del motore” se non aveva delle notizie certe, a maggior ragione che sembra sia un po in crisi con la Mercedes.

  • Qualcuno ha uno streaming in ita?

  • che MR.Ecclestone si sia stancato abbia finito di girare il film della Redbull vincente (concedendoli tutto) e voglia cambiare film (non concedendo piu niente)???!!! =D

  • Per come la vedo io… giusto provarci da parte di Renault, GIUSTISSIMO però bloccare la “furbata” da parte della FIA!

  • Non sbattetevi tanto perchè almeno che per la red bull sia diverso,ho letto un articolo ieri su f1 news in cui James Allison diceva che per la Lotus le differenze erano minime anzi andavano meglio con le vecchie mappature,quindi fossi in voi volerei in basso se pensate che con queste mappature possa cambiare qualcosa,forse l’unica cosa che cambierà anche se sicuramente ne troverete altri e di avere alibi per giustificare eventuali sconfitte

  • Grande notizia! Adesso però mi piacerebbe capire quali ripercussioni possa evere tale divieto. La Renault dovrà rivedere gli scarichi? La diminuzione del soffiaggio comporterà la rivisitazione del posteriore Red Bull? Le deroghe concesse per i problemi di affidabilità sono ancora valide? Suvvia, caro Reinato, illuminaci! :-)

  • E’ da anni che lo fanno… qualcuno ai vertci della F1 e della Fia ha da sempre permesso alla RB di fare questi trucchetti….

  • Non c’è nulla da fare, questi ce l hanno scritto nel dna la parola imbrogli. E veramente stucchevole il loro desiderio di vincere davanti a tutto e tutti usando sempre sistemi oltre i limiti regolamentari.

  • Eeeee….. Sbadabam!!!! Che botta!!!! 😀

  • vediamo se riuscite a correre senza bacchette magiche……gentaglia!!!

  • AlexFerrari4ever

    massì tanto tra due mesi la storia si ripeterà, come l’anno scorso…

  • CavallinoRampante

    La FIA blocca la mappatura Renault? C’è poco da fare, la fine del mondo è vicina.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!