Marussia: l’opzione Bianchi aprirebbe un futuro con Ferrari

28 febbraio 2013 18:35 Scritto da: Davide Reinato

Razia sempre più in bilico. La Marussia starebbe pensando ad accogliere in squadra Jules Bianchi per avere una possibilità in più di acquistare una fornitura Ferrari nel 2014 con una forte agevolazione economica.

marussia-mr02

Proprio oggi vi abbiamo parlato della difficile situazione complicata di Luiz Razia con la Marussia. Talmente complessa che potrebbe portare l’annullamento del contratto tra il pilota brasiliano e il team guidato da Booth.

La Marussia starebbe già guardandosi intorno per rimpiazzare velocemente Razia qualora i suoi sponsor non pagassero in tempo per far correre il pilota a Melbourne. Karthikeyan sarebbe pronto a saltare sulla MR02 e portare con sé lo sponsor TATA, che garantirebbe più o meno la stessa cifra di Razia.

In Marussia, però, sembrano star valutando attentamente l’opzione Jules Bianchi. Il francese è stato preferito a Sutil dalla Force India, che vorrebbe comunque mantenerlo come terzo pilota. La Marussia, però, potrebbe sfruttare la situazione a proprio vantaggio. Il team con licenza russa ha infatti ammesso di essere in cerca di un fornitore per il 2014, dato che Cosworth non ha alcun progetto V6 in corso. Durante il FOTA Fans Forum di Barcellona, il direttore sportivo della Marussia ha ammesso: “Da quello che so io, Cosworth non ha intenzione di fare un motore V6. Non lavoro da loro, ma questo è quello che ho capito”. Graeme Lowdon è stato chiaro: urge trovare un accordo con un nuovo fornitore.

Renault fornisce già quattro team e, dal prossimo anno, a questa squadre si aggiungerà – quasi ufficialmente – la Toro Rosso. Considerando che la Casa della Losanga ha negato l’ipotesi di fornire un sesto team, restano due opzioni: Ferrari o Mercedes.

In questo contesto potrebbe inserirsi il francese Bianchi, spinto dalla Ferrari Driver Academy. Un accordo last minute potrebbe consentire a Jules di debuttare già quest’anno, mentre alla Marussia di ottenere una forte agevolazione per la fornitura dei motori del prossimo anno. Seppur sembra fanta-F1, la cosa non sarebbe da sottovalutare: Jules, oltre ad essere corteggiato anche da diversi sponsor, può contare su una esperienza in F1 decisamente più concreta rispetto a Razia e lo stesso Chilton.

 

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!