Caterham annuncia i piloti di riserva: sono Rossi e Qing Hua

1 marzo 2013 10:42 Scritto da: Davide Reinato

Il Team Caterham ha annunciato i due piloti di riserva per il 2013. Confermato Alexander Rossi, mentre si unisce al team Ma Qing Hua che guiderà nelle libere del GP di Cina.

rossi_ma_quing_ua

La Caterham ha appena annunciato oggi i suoi due piloti di riserva, Alexander Rossi e Ma Qing Hua, che si uniscono alla line-up ufficiale formata da Charles Pic e Giedo van der Garde.

Alexander Rossi non è nuovo nel team di Tony Fernandes. Il talentuoso pilota americano ha già nel mirino la F1 che ha avuto modo di saggiare proprio con la Caterham nei rookie test di Abu Dhabi. Rossi era già test driver della Caterham ed ha fatto il proprio debutto ufficiale al GP di Spagna dello scorso anno. Per il 2013, Alexander avrà modo di scendere in pista in diverse prove libere durante l’anno per aumentare la sua esperienza con le monoposto di F1.

Ma Qing Hua è invece la novità di provenienza HRT. Il primo pilota cinese della storia della F1 sarà in pista proprio durante le libere del Gran Premio di Cina 2013, ovviamente in qualità di pilota di riserva. Tuttavia, il suo rapporto con Caterham si allarga anche alla GP2 Series, dove si potrà confrontare per l’intera stagione con i migliori talenti che sognano di competere nel Circus.

Cyril Abiteboul, Team Principal della Caterham, ha ammesso: “Sono lieto di poter dare questo annuncio. Alex continua a crescere insieme a noi e la sua promozione nel 2013 è un chiaro segnale dell’investimento che stiamo facendo su di lui. Qing Hua si unisce a noi per aiutare il team di Gp2 a raggiungere gli obiettivi prefissi per il 2013, ma avrà modo anche di guidare in F1″.

Alexander Rossi si è detto felice di questa opportunità: “Questo sarà il mio terzo anno in Caterham e ho costruito basi solide all’interno di tutta la squadra. Il mio obiettivo è quello di soddisfare i piani del team nei giorni in cui guiderò nelle prove libere e imparare il più possibile. Essere il pilota di riserva della squadra mi permetterà di frequentare comunque tutte le gare e integrarmi con lo staff tecnico e imparare anche molto dal punto di vista sportivo. E’ un percorso formativo verso il passo successivo”.

2 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!