Simulazione di gara per la W04. Rosberg soddisfatto

1 marzo 2013 18:55 Scritto da: Giacomo Rauli

La Mercedes W04, dopo aver compiuto ben 122 giri nella giornata di oggi, si sta dimostrando sempre più affidabile. Contento Rosberg, che considera la monoposto veloce in ogni condizione

Rosberg_W04Nonostante la penultima posizione nella graduatoria odierna dei tempi, in Mercedes c’è sempre più ottimismo, giustificato prevalentemente dalla solidità della vettura, che sembra risultare performante in ogni condizione atmosferica.

Così come per la Ferrari, anche il tempo di Rosberg – 1’26″665 – non è certo un riferimento del potenziale della nuova W04. Ben più indicativi sono sati i 122 giri inanellati dal tedesco, senza alcun intoppo a infrangere la giornata del team di Brackley.

Gli uomini di Brawn hanno svolto senza problemi il programma odierno, che consisteva nel provare nuovi pezzi e nuovi set-up in condizioni di bagnato, montando i Cinturato Intermediate per comprenderne la durata e le risposte in pista. Con l’asciugarsi del tracciato, Rosberg ha potuto effettuare un run con gomme Medium poco prima della pausa pranzo.

Nel pomeriggio invece, il team diretto da Ross Brawn ha potuto lavorare sull’assetto da asciutto, facendo compiere a Rosberg una simulazione gara interrotta solamente da una bandiera rossa. Certamente un ottimo segnale per una monoposto che aveva mostrato importanti cedimenti in zone nevralgiche per le F1 di oggi. 559 i chilometri coperti oggi dal figlio dell’iridato Keke, che vanno a sommarsi ai 2.030 Km fatti nelle giornate di test effettuate in precedenza in questo 2013.

Proprio Rosberg terminata la sessione odierna, ha affermato:E’ stato grande poter compiere runs sul bagnato oggi, perchè è una cosa che non avevamo mai fatto nei test 2013. La vettura è molto buona, anche sul bagnato ed è stato importante avervi fatto esperienza perchè così non ci faremo trovare impreparati se dovesse capitare la medesima situazione a Mebourne“.

Questo pomeriggio inoltre abbiamo fatto una buona simulazione di gara, molto produttiva. Solo contento del chilometraggio fatto oggi, così come di ogni singolo giro diventa importante per il processo d’apprendimento sulla vettura. Per questi aspetti posso dire che oggi è stato un ottimo giorno per noi, qui al Montmelò” ha concluso il vincitore del GP della Cina 2012.

 

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!