Ferrari, cedimento del portamozzo sulla F138 di Massa

2 marzo 2013 19:14 Scritto da: Davide Reinato

La Ferrari F138 ha accusato una rottura del porta mozzo decisamente anomala che ha causato un po’ di sgomento nel box del Cavallino Rampante.

massa-f138-2013Finalmente una giornata di test con condizioni meteo adeguate. La Ferrari ha fatto scendere in pista Felipe Massa, oggi al suo ultimo giorno di test, mentre domani toccherà ad Alonso finalizzare il lavoro della Scuderia. Al mattino, il team ha lavorato sulla verifica di alcune soluzioni aerodinamiche sulla breve distanza, oltre che effettuare una serie di passaggi a velocità costante.

Nel pomeriggio, Felipe ha avuto modo di fare una comparazione tra le mescole Pirelli, quando ha anche segnato il suo miglior tempo in 1:21.266 su gomme SuperSoft. In totale, il ferrarista ha percorso 94 giri.

A mezz’ora dalla conclusione delle prove, però, il portamozzo della ruota anteriore sinistra si è rotto, facendo schizzare via lo pneumatico e costringendo il brasiliano a fermarsi lungo il tracciato. La rottura ha causato un po’ di sgomento in casa Ferrari: un problema di affidabilità decisamente anomalo che ha creato preoccupazione, chesi poteva leggere chiaramente sull’espressione un po’ tirata di Nicholas Tombazis.

25 Commenti

  • Ma ‘sto sfigato non lo potevano mandare via? Basta con Massa! Potevano prendere Valsecchi, Bianchi o chiunque altro, ma no!?! Dobbiamo tenerci lo sfigato! Contenti voi!

    • schumifan

      Ma senti è colpa sua se gli si rompe la ruota?

    • considerando che la sfortuna non esiste, almeno penserò così fino a quando uno scienziato non mi proverà il contrario, non vedo che colpa ne ha Massa … lo possiamo accusare di andare in crisi quando la vettura non è a punto, o quando le condizioni della pista sono variabili … ma per la sfortuna?? ma stiamo scherzando vero???

  • stavo pensando: a rompersi è stato il mozzo della ruota sinistra (per massa che guida) che è la stessa che ha ricevuto quell’urto durante l’ultimo pit-stop di Alonso venerdì pomeriggio, quando la vettura è venuta giù dal cavalletto senza che la ruota sinistra fosse stata inserita dentro il portamozzo, con conseguente urto con l’asfalto di tutta la struttura (freno, sospensione ecc) … forse, ipotizzo, l’urto è stato più importante di quello che in Ferrari pensavano …

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!