Lotus, Boullier: “Ci stiamo avvicinando alla vetta”

3 marzo 2013 13:14 Scritto da: Antonino Rendina

Il team principal della Lotus si professa ottimista in vista del 2013. E punzecchia la super-Mercedes di questi test: “Sembravano veloci anche nel 2012…”

lotus-e21-jerezEric Boullier, parlando della Lotus E21, non nasconde un certo ottimismo. La Lotus non ha mai celato ambizioni di successo e, almeno secondo il boss della squadra, i passi avanti fatti in questo inverno verso quella direzione sono stati notevoli.

“Sono convinto che ci stiamo avvicinando a quello che è il nostro obiettivo…E’ difficile fare pronostici oggi, quando tutte le squadre stanno sviluppando la monoposto e considerando che correremo in condizioni climatiche molto differenti. Ma noi abbiamo le stesse senzasioni positive del 2012, anzi migliori. Credo che saremo in grado di ottenere buoni risultati”.

Il direttore del team di Kimi Raikkonen e Romain Grosjean ha poi affermato di non essere spaventato dai temponi della Mercedes:

“Credo che i distacchi saranno molto contenuti, saremo tutti molto vicini. E c’è l’icognita delle gomme da non sottovalutare, dovremo valutare il comportamento delle Pirelli con le temperature per le quali sono costruite, che sono più alte di queste dei test. Qui abbiamo visto che alcune scuderie sono molto veloci, come la Mercedes che in questi giorni sta volando. Ma questi tempi lasciano il tempo che trovano, perchè sembra essserci una certa differenza di competitività da quando si gira scarichi a quando si gira in configurazione gara. E’ una bella sfida capire cosa sta succedendo, d’altronde proprio la Mercedes nelle prime gare dell’anno scorso partiva avanti, era forte, e poi è sparita.”

Secondo il team inglese quindi la situazione a Melbourne potrebbe essere molto diversa. E soprattutto ci potrebbe essere una notevole differenza tra prestazioni in qualifica e in gara. La Lotus, lo ricordiamo a mo’ di cronaca, nel 2012 non ha mai impressionato in qualifica ma ha sempre dimostrato un miglioramento esponenziale da metà gara in poi. Basti ricordare le progressioni di Raikkonen in Bahrain o in Spagna.

6 Commenti

  • Speriamo!!! L’Australia ci darà le prime risposte vere anche se spesso Melbourne ha visto primeggiare auto che poi in altri circuiti sono andate male,ad esempio sempre che non esce una gara condizionata come l’anno scorso dalle condizioni metereologiche,in Malesia si potrebbero vedere dei risultati molto più attendibili.Comunque forza Lotus e KIMI e speriamo di fare un campionato da protagonisti

  • Goodyear4F1

    Sono convinto anch’io che la Lotus quest’anno sarà competitiva…alla fine non l’abbiamo ancora vista spingere nel giro secco, ma le impressioni di chi ha visto le prove sono molto positive…si preannuncia una grande lotta per il mondiale con almeno 3-4 scuderie che possono dire la loro

  • Questa cosa sui tempi della Mercedes mi ricorda un pochino quanto successo con la Brawn Gp nel 2009….

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!