McLaren, Perez è “ossessionato” dalla vittoria

13 marzo 2013 12:40 Scritto da: Antonino Rendina

E sui suoi obiettivi ammette: “Voglio battere il mio teammate Button e tutti gli altri piloti”.

perez-mclaren-2013C’è chi, alla vigilia di Melborune, dà la McLaren come una delle big che potrebbero trovarsi in difficoltà.

Non deve pensarla così il nuovo alfiere di Woking Sergio Perez, il cui obiettivo è vincere quanto prima un Gran premio iridato:

“Vincere un Gp è il mio sogno di sempre. Lo aspetto da una vita, non so come ci si possa sentire. Devo essere onesto, io sono alla disperata ricerca della vittoria. Non è ancora arrivata e la voglio quanto prima”.

Perez, però, sa che la McLaren da lui non si aspetta certo alzate di testa, ma tanta costanza:

“Il fatto che voglia trionfare in una gara non significa che correrò come un assatanato. Guiderò normalmente, provando ad essere consistente e fare punti. Solo così arriverà la vittoria”.

16 Commenti

  • per me va bene essere ottimisti e credere in se stesso,ma mi pare che deve un po calmarsi e tenere un profilo un po più basso

  • schumifan
    bah..a dir la verità monty arrivò terzo nel 2002 e nel 2003…i suoi migliori risultati…

    Si, arrivò terzo in entrambi i casi ma i due mondiali ebbero storie molto diverse. Infatti nel 2002 Montoya arrivò a più di 90 punti dal leader, che con il vecchio punteggio erano un’enormità. Mentre nel 2003 arrivò a 11 punti da Schumi. In più all’ultima gara in Giappone Montoya si ritirò per un problema alla sua Williams mentre era in testa alla gara. Vincendo quella corsa Juan Pablo sarebbe arrivato a pari merito con Schumacher (anche se con un minor numero di vittorie). Come vedi nel 2003 rischiò seriamente di vincere il mondiale nonostante una Williams poco affidabile.

  • perez maldonado e grosjean saranno l’incubo dei soliti noti che si giocano le prime file nei gp

  • RedFerrari96

    Perez l’anno scorso dopo il tuo ingaggio con la Mclaren, non sei più riuscito ad andare a punti se non sbaglio, perchè ti eri montato la testa. Credevi di essere il più forte tra i team di media classifica. Certo , per uno che guida la Mclaren, la vittoria deve essere il primo obbiettivo, ma cerca di partire con i piedi per terra, cercando di portare piu punti in cassa, e poi i risultati arriverrano, se sei quel talento che tutti si aspettano. Secondo me la Mclaren quest’anno ha una formazione piloti molto conservativa, ovvero Button e Perez sono due piloti che riescono a far lavorare al meglio le gomme, infatti Button è sempre stato uno che ha una visione di gara eccellente,e anche per questo è un maestro nelle situazioni climatiche difficili. Perez invece i suoi podi sono frutto di un intelligente strategia e di un ottima condotta di gara di Sergio. Non sono due piloti da giro veloce, quindi in qualifica non mi aspetto tante pole da parte della Mclaren, però in gara possono farsi valere.

  • Morpheus96
    Apunto…pensavo la stessa cosa…Montoia uno che sembrava dovesse fare chi sa cosa e poi alla lunga si è visto cosa ha combinato…

    Diciamo che ne sono passati parecchi di piloti più scarsi di Montoya in F1 e molti di quelli attuali (tra cui alcuni che occupano i sedili di Top Team) non hanno neanche metà del talento e del fegato che aveva Juan Pablo. Montoya ha rischiato di vincere il mondiale nel 2003(uno dei più combattuti di sempre) con una Williams “miserabile” quanto ad affidabilità, quando c’era un certo Schumacher in Ferrari. Chiaramente il colombiano non ha raggiunto i traguardi che ci si aspettava quando debuttò in F1, però c’è da dire che mai ha avuto una macchina vincente. Anzi Montoya ha sempre avuto macchine con un’affidabilità paragonabile a quella della McLaren del 2012, senza però avere la competitività della Mp4-27. Io penso che Montoya abbia avuto solo la sfortuna di guidare macchine poco competitive e poco affidabili, ma quanto a talento sicuramente non avrebbe sfigurato di fronte a nessuno dei piloti presenti attualmente in griglia. Mi sarebbe piaciuto vedere cosa avrebbe combinato Montoya con una macchina come le Ferrari F2002 e F2004, le Renault R25 e R26, la Brawn GP o la RB6, RB7 e RB8. Quanto a Perez: Spero che Sergio possa avere una macchina degna del blasone e della storia della McLaren, magari qualcuno si ricrederà di avergli preferito Massa…

  • Caribbean Black

    Stà calmo Sergio….

  • Perez è un buon pilota e ha molto potenziale, può diventare un campione molto affermato in futuro, ma io ho l’impressione (e sarà molto difficile togliermela dalla testa) che a pari macchina non riuscirebbe mai a battere alla fine di un mondiale Lewis Hamilton o Fernando Alonso…
    Magari mi sbaglio…chissà, non vedo l’ora di vederlo in pista in questo mondiale per provare a ricredermi!
    In bocca al lupo “Serghio”!

  • Myriam F2013

    Come scalpita il messicano… Eh questi piloti latini sono proprio calienti

  • Vedi di non fare casino nella tua “disperata ricerca della vittoria” o farai la fine di Montoya.

  • Sono sempre più’ convinto che con Perez, l’affare lo abbia fatto più’ la ferrari lasciandolo andar via, che la Mclaren affidandogli un compito per niente facile…..

  • pallone gonfiato…vediamo quanto ci metti a sgonfiatte…

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!