Button: “Lewis si sbaglia, la McLaren è un team aperto”

14 marzo 2013 17:28 Scritto da: Antonino Rendina

Jenson sopreso del comportamento di Hamilton: “Perchè dice così? In McLaren c’è la massima libertà, è una famiglia”.

jenson-button-mclaren-2012Jenson Button si dissocia dalle parole di Lewis Hamilton. Negli ultimi mesi i due raramente sono andati d’accordo su qualcosa e stavolta il pilota inglese della McLaren ha risposto al connazionale della Mercedes per difendere la propria squadra.

Qualche giorno fa, infatti, Hamilton aveva esaltato l’atomosfera che si respira in Mercedes, attaccando la sua ex squadra, rea di assomigliare a una caserma dove tutto è sotto controllo, dalle azioni alle dichiarazioni.

Pronta la risposta di Button che, cascato dalle nuvole, è rimasto a dir poco sorpreso dalle parole di Lewis:

“Sono sorpreso da quanto dichiarato da Hamilton; la libertà che io in questa squadra è fantastica. La McLaren è una scuderia aperta, libera, è un team che fa di tutto per te”.

Jenson la definisce quella di Woking come una vera e propria famiglia: “Spesso leggo in giro che noi saremmo troppo impegnati con i media, con gli sponsor, con impegni commerciali ecc. E’ vero perchè siamo un team impotante ma guai a pensare che questo sottragga tempo e concentrazione al lavoro in pista. Sono pettegolezzi lontani dalla realtà, la McLaren è una grande famiglia che fa di tutto per mettere a proprio agio i piloti e farli andare forti. In pista la concentrazione è sempre al massimo, siamo una grande scuderia”.

14 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!