F1 Live, GP Australia 2013: Prove Libere 2 in diretta

15 marzo 2013 06:18 Scritto da: Redazione

alber-park-melbourneSeguiamo in diretta – con il nostro consueto Live Blogging – la seconda sessione di prove libere del Gran Premio d’Australia, prima prova del Mondiale 2013.

Durante la prima sessione di prove libere, il più veloce in pista è stato Sebastian Vettel. Il campione del mondo in carica ha portato la sua Red Bull a segnare il miglior crono di 1:27.211 ed ha così strappato il primo alla Ferrari di Felipe Massa per soli 78 millesimi. Terzo Alonso a tre decimi. Bene la Mercedes con Hamilton quarto, mentre la McLaren è ancora indietro con Button nono e Perez undicesimo. [Sintesi Libere 1]

GP AUSTRALIA 2013 – LIBERE 2 IN DIRETTA

8:01 – Vettel ha dunque ottenuto il giro più veloce, davanti a Webber e Rosberg. Bene le Lotus, mentre continua a mancare la McLaren che sembra ancora attardata all’Albert Park.

8:00 – Bandiera a scacchi esposta in pista. La Ferrari, fino alla fine, ha mostrato un ottimo passo gara. Rientra Vettel, mentre Webber fa una prova di pitstop prima di concludere il programma odierno.
 
7:56 – Altro piccolo colpo di scena: testacoda per Mark Webber! L’australiano ha accelerato troppo presto, finendo in testacoda ed è stato costretto di mettere la retromarcia per potersi rimettere in carreggiata. Nessun problema per lui
 
7:55 – Attenzione! Anche Nico Rosberg sembra avere avuto un problema tecnico. Il tedesco ha fermato la sua Mercedes W04 a bordo pista. Dal team radio, sembra aver avuto un problema al cambio
 
7:52 – Bandiera gialle in pista, Lewis Hamilton è finito contro le barriere!
 
7:50 – Ultimi dieci minuti di prove e 20 vetture in pista, tutti impegnati in simulazioni di gara. La pista si sta progressivamente gommando e le prestazioni migliorando costantemente
 
7:43 – La Ferrari sul passo gara si conferma competitiva, mentre sul giro singolo c’è ancora diverso lavoro da fare. Webber gira attualmente con 1:35 su gomme SuperSoft.
 
7:39 – Felipe Massa, con gomma media e in simulazione gara, sta dimostrando di avere un ottimo passo abbastanza regolare.
 
7:35 – Vettel inizia un nuovo run su gomme SuperSoft. Nessun miglioramento sostanziale, ciò indica che tutti siano passati a simulare gli stint di gara per capire meglio queste gomme. La classifica vede comunque le due Red Bull al comando, con Vettel davanti a Webber. Rosberg è terzo e precede le due Lotus di Raikkonen e Grosjean. Alonso è sesto, settimo Hamilton, ottavo Massa
 
7:31 – Hamilton chiude questo nuovo giro in 1:26.772, ottenuto al secondo tentativo con la gomma supersoft con cui aveva fatto quell’errore che lo aveva portato sull’erba
 
7:29 – Gomme a mescola SuperSoft per il pilota anglocaraibico. Stava facendo un ottimo tempo, ma ha fatto un errore, arrivando lungo ad una curva e rovinando così questo run
 
7:27 – Sergio Perez chiude un altro giro cronometrato e trova traffico nel settore finale. Il messicano chiude in 1:28. Tutti i team sembrano aver caricato l’auto di carburante per simulare il run d’inizio gara. Paul Hembery di Pirelli ha confermato questa tendenza nei metodi di lavoro
 
7:25 – testacoda di Jean Eric Vergne, che rientra in pista senza grandi problemi. Romain Grosjean, intanto, si porta in quinta posizione
 
7:24 – Sebastian Vettel si è portato al comando della sessione. Il tedesco ha realizzato 1:25.908 con gomme SuperSoft
 
7:22 – Nico Rosberg con gomme SuperSoft segna 1:26.322, terzo tempo per lui a un decimo dalla Red Bull, nonostante il tedesco si fosse trovato davanti Maldonado ed ha perso qualcosa nel T3
 
7:20 – Il tedesco stava facendo un ottimo giro, ma ha dovuto controllare la vettura nelle ultime curve ed ha abortito il giro. Era comunque decisamente più veloce rispetto al tempo di Webber. Questa Red Bull fa già paura
 
7:18 – Mark Webber, intanto, si è portato in testa con 1:26.172. Il pilota australiano ha segnato il miglior tempo su gomme supersoft. Stessa gomma per Sutil che ora segna 1:27.4 e si porta in ottava posizione
 
7:17 – Button è tornato in pista con gomme Supersoft. Sulla vettura di Perez, invece, si è smontato lo scivolo e stanno spostando qualcosa, forse a livello di zavorre. Di certo McLaren sembra fortemente in difficoltà in questo momento
 
7:14 – Gomme SuperSoft per Alonso che segna 1:26.748. E, ancora una volta, la Ferrari perde mezzo secondo nel T3 nei confronti di Vettel. In pista ora Mark Webber, anche lui con gomme Pzero SuperSoft
 
7:13 – Volti tesi alla McLaren: Button e Perez non sembrano riuscire ad andare oltre il nonoo e undicesimo tempo, esattamente come accaduto nelle libere 1. Intanto, Fernando Alonso è ora in pista
 
7:09 – Interessante passaggio di Lewis Hamilton in 1:27.7 su gomme medie. L’anglocaraibico sembra essere veloce e costante, confermando le buone sensazioni raccolte nei test invernali
 
7:07 – Daniel Ricciardo termina questo nuovo giro e segna 1:29.717, confermandosi nelle retrovie: è diciottesimo. Ricordiamo che proprio sulla STR8 abbiamo raccolto sensazioni molto negative da parte dei tecnici di Faenza e che l’obiettivo del sesto posto costruttori potrebbe restare solamente un classico buon proposito
 
7:02 – Viene portata via la Caterham del pilota olandese che finisce così la sua sessione in pista. Intanto, torna in pista Lewis Hamilton. Dalla Ferrari, intanto, Gené fa sapere che la F138 non è ancora pienamente bilanciata e c’è ancora da lavorare in questo senso, in modo da gestire al meglio le gomme
 
7:00 – Mentre Button si lamenta di una carenza di grip al posteriore, Giedo van der Garde è finito fuori pista e si è fermato sulla ghiaia. Bandiere gialle in pista
 
6:59 – Jenson Button è in pista in questo momento. La Mp4-28 non sembra essere ancora al meglio della propria forma, con l’inglese che ha ottenuto il suo miglior tempo in 1:28, a due secondi dalla Red Bull di Vettel.
 
6:52 – Bottas segna 1:29.386 con le gomme SuperSoft. Intanto, Felipe Massa ha fatto finalmente un giro più pulito rispetto al precedente e segna 1:26.942 e si porta in terza posizione. Ancora una volta, nel terzo settore la F138 perde mezzo secondo dalla RB9
 
6:50 – Valtteri Bottas è in pista ora. La sua Williams monta le gomme SuperSoft
 
6:48 – Anche per Felipe Massa problemi nel terzo settore, dove le due Ferrari sembrano perdere un po’ di più. Massa ha ottenuto un tempo di 1:27.512 ed è sesto
 
6:47 –  Hamilton si piazza in seconda posizione segnando un ottimo 1:26.776 e si porta in seconda posizione, a mezzo secondo da Vettel. Solo quinto tempo per Alonso che stacca 1:27.486
 
6:46 – Jules Bianchi si lamenta della visibilità per via del sole negli occhi. Ricordiamo che qui la gara termina praticamente al tramonto e non è facile adattarsi a queste condizioni.
 
6:43 – La Red Bull di Webber arriva sul traguardo segnando 1:27.357 ed è terzo. L’australiano ha però fatto un errore nel secondo settore. Tra le due RB9 c’è Nico Rosberg con la Mercedes W04 che ha segnato 1:27.348
 
6:41 – 1:27.469 per Lewis Hamilton che migliora, ma resta a otto decimi da Vettel, ma c’è da dire che è al quarto giro su questo set di gomme medie. In pista ora anche le due Ferrari di Alonso e Massa
 
6:40 – Migliora la pista e con essa anche i tempi. Vettel ha potuto subito segnare, al primo tentativo, 1:26.604 (gomme medie)
 
6:38 – Ancora un lungo per la Mercedes alla prima curva, questa volta è Hamilton. Raikkonen, intanto, si porta al comando della sessione con 1:27.606. Segue Hamilton a due decimi, terzo Hulkenberg con 1:28.490. Scende in pista, intanto, Sebastian Vettel
 
6:37 – Rosberg va lungo alla prima curva, mentre Hamilton si è appena portato al comando della sessione con 1:27.882.
 
6:35 – Sergio Perez sul traguardo segna 1:30.060 e si piazza ad un secondo da Kimi Raikkonen, in seconda posizione. Di Resta fa subito meglio con 1:29.282
 
6:32 – 1:32.967 è il primo crono di Kimi Raikkonen in questa sessione. In pista anche tutti gli altri piloti, eccezion fatta per le due red Bull, le due Ferrari e la Force India di Sutil
 
6:30 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: inizia la seconda sessione di libere. Il primo a scendere in pista è Kimi Raikkonen
 
6:27 – Si preparano i piloti per calarsi all’interno dell’abitacolo delle proprie monoposto. La temperatura dell’atmosfera è di 23 gradi, 37 quella dell’asfalto. La probabilità di pioggia, anche adesso, è del 44% secondo il radar di meteofrance
 
6:25 – Cinque minuti al via della sessione. Splende il sole a Melbourne, anche se in questo weekend le probabilità di pioggia sembrano essere molto alte.

6:19 – Appassionati di Formula 1, ben trovati online su BlogF1.it. Con questo live blogging, seguiremo insieme la seconda sessione di prove libere del GP d’Australia

40 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!