Prove Marussia: Bianchi rifila 1″ a Chilton!

15 marzo 2013 16:30 Scritto da: Antonino Rendina

Molto positivo il debutto del pilota francese in F1, perfettamente a suo agio con la MR02. E per la prima volta la Marussia sembra meno cenerentola…

Jules-Bianchi-MarussiaAh però Jules Bianchi! Il francese scuola Ferrari, guardando alle scuderie di serie C, è stato la sorpresa delle libere di Melbourne. Pilota spesso criticato, Jules da quando ha esordito nei test con la Marussia sta facendo vedere ottime cose.

In entrambi i turni di prove libere Bianchi ha distrutto nel confronto interno il teammate Max Chilton, rifilandogli sia in mattinata che al pomeriggio un secondo netto di distacco. Un’enormità a parità di monoposto.

Ma non è finita, visto che il pilota ex Ferrari Driver Academy ha rifilato ben mezzo secondo a Charles Pic della Caterham, connazionale per giunta non esordiente.

Jules ha così commentato la sua prima giornata da titolare vero in un Gp iridato: “Direi che siamo andati bene considerando che era solo il mio terzo giorno in macchina. Abbiamo lavorato bene, la base è incoraggiante e domani possiamo anche fare meglio. Questo è un giorno che ho aspettato a lungo, ero emozionato ma quando ti lanci per un giro veloce passa tutto in secondo piano. E questa pista mi piace un sacco”.

Bianchi ha fermato il crono sull‘1.29.696, piazzandosi in 19 posizione a soli tre decimi dalla Williams (!) di Valtteri Bottas. Una prestazione quasi “sconosciuta” per una squadra in perenne sofferenza come la Marussia, che però nel pilota francese sembra aver trovato un vero team leader.

E forse in futuro bisognerà dare ragione a chi ha sempre visto del talento cristallino in questo ragazzo, nonostante qualche “pausa di riflessione” mostrata nelle serie cadette.

6 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!