Rosberg: “Sul bagnato potevo conquistare la prima fila!”

Nico-Rosberg-on-track-in-the-train1

Nico Rosberg ha il sorriso stampato in volto quando arriva al ring delle interviste. Un sorriso di chi è consapevole dei propri mezzi e delle proprie possibilità.

Il tedesco della Mercedes è stato il più veloce in qualifica, nell’unica delle tre manche disputate questa mattina a Melbourne, che la FIA ha posticipato a domani mattina a causa delle pessime condizioni atmosferiche.

“E’ un peccato che la qualifica sia stata fermata, perché io in quelle condizioni avrei fatto molto bene. Una prima o seconda fila sarebbe stata possibile per come andava la macchina sul bagnato”, ha commentato Rosberg.

Le prestazioni della W04 si confermano incoraggianti per il tedesco, sempre più impaziente di calarsi nuovamente nell’abitacolo della sua vettura e provare a portare a casa un buon risultato. “L’anno scorso non saremmo stati così veloci sul bagnato, questo è sicuro. Certo, se le qualifiche di domani fossero sull’asciutto, sarebbe molto più difficile per noi stare nella parte alta della classifica, ma abbiamo comunque una buona macchina e un buon risultato resta possibile”, ha concluso.

4 Commenti

    1. Bravo!!!

      Ecco un’oppinione MOLTO matura:

      “Incidentally, and as it happened often in races in the last 2 years, whoever gambled with a wet setup for quali has been punished… because it was too wet (ta-da!!!)
      Now not only you have to race in the dry, but also you make the most important part of quali in the dry, with a wet setup.”

      Dunque, non si sa chi e per quale assetto ha optato….

Lascia un commento