Pistunzen commenta Melbourne: “La Ferrari c’è davvero”

17 marzo 2013 22:15 Scritto da: Pistunzen

Il piccolo pistoncino della Ferrari torna alla carica dopo il Gran Premio d’Australia 2013.

pistunzen_banner

Noi Pistunzen, che la gara la viviamo sentendo il piede del pilota da dentro al motore, lo sappiamo bene: prima del via sono tanti a essere bravi. Al traguardo, guarda un po’, davanti ci arrivano sempre i campioni.

Quando oggi ho capito che Kimi aveva azzeccato la strategia, mi sarei mangiato le bronzine dallo sgomento. Poi ho pensato che, in fondo, Kimi è l’ultimo nostro Campione del Mondo e l’ho perdonato. Ma Alonso ha mostrato ancora una volta di avere… come dite voi? Si, appunto, quelle cose lì che a noi Pistunzen non servono, perché siamo tutti d’acciaio!

Bene, la Ferrari c’è davvero e, come dice Vettel, il campionato è lungo. Intanto la Malesia sarà tutta un’altra pista, capiremo di più. Ma intanto, avete visto che pit stop hanno fatto i nostri ragazzuoli? Sembrava che non cambiassero neanche le gomme da tanto facevano in fretta. E calmissimi, per giunta.

Quando c’è l’assalto alla “forma del Parmigiano”, nelle feste dopo le vittorie, anche se si scatenano sono perfino più lenti. Spero di metterli alla prova in fretta. Intanto, una bella forma di Parmigiano la tengo pronta al Museo di Maranello: sono diventato la guida ufficiale della supermostra che presenta anche la nuova “LaFerrari”. Venite a trovarmi, possiamo assaggiarlo insieme! http://museo.ferrari.com/it

16 Commenti

  • michelle
    Tifa Hamilton? Sicuro? Vai sull’articolo dedicato alla Mercedes, non c’è neanche una parola da parte sua. Negli articoli su Hamilton non c’è mai a meno che non venga nominato Alonso, allora si che appare.
    Non è qui per tifare il suo beniamino ma solo per tifare contro e insultare un pilota.

  • Volevo far notare che la macchina di Kimi “raschiava” con il fondo, cosa che non ho visto fare alle altre macchine e neanche alla Lotus gemella. Mi viene il dubbio che Kimi avesse una macchina con un set-up maggiormente da asciutto degli altri e che questo lo abbia agevolato ad fare una strategia con due pit in modo “comodo”; correggetemi se sbaglio.

  • Semplicemente Alonso doveva fare meglio in qualifica .
    Oppure, visto dove partiva, emanciparsi da Vettel e impostare un’altra tattica.

    Coi se e coi ma la storia non si fa.

  • dopo il primo pit di massa, ripreso dal vivo da sky, ho esclamato: “beh? ha già cambiato?”
    semplicemente PAUROSI.
    poi noi da casa ci esaltiamo con niente e ci arrabbiamo per altrettanto meno, ma chissà che lavoraccio c’è dietro, ore e ore a riprovare un gesto semplice, acquisire la sincronia col resto dei meccanici… ripeto, è dall’anno scorso che ai box Ferrari il clima è decisamente cambiato. Complimenti a tutti.

    p.s. pistunzen, giuro che quest’anno vengo al museo. E’ una vita che voglio venirci e forse stavolta ci siamo! quindi a presto, si spera 😉

  • Io spero vivamente che Kimi sia riuscito a fare 2 soste perché aveva puntato il tutto per tutto con un assetto da asciutto. Alonso non poteva farne solo 2 e se non fosse come ho scritto sopra sarà la Lotus la sq da battere.

  • Io penso che anche Alonso sarebbe riuscito a fare le 2 soste. Raikkonen c’è riuscito impostando una gara molto risparmiosa sulla gomme, mantenendo una certa distanza su chi gli era davanti e cercando la massima regolarità. Alonso invece, come lui stesso ha ammesso, ha impostato la gara all’attacco, visto che partiva già con l’idea di poter sfruttare 4 treni di gomme. Il discorso è molto semplice: per marcare Vettel hanno perso di vista Raikkonen.

  • Si kimi lo perdono pure io, e’ un vero campione che spesso nn viene citato perke sta’ in disparte(e fa bene) e sembra che nn ci sia nemmeno alle volte in f1,mi e’ sempre piaciuto e sono felice per lui che abbia vinto..ma ce anche da dire che se alonso riusciva a stargli dietro lo passava di sicuro perke nn era poi cosi veloce,era avvantaggiato dal pit in meno..cmq complimentoni ad entrambi e ci metto pure massa..ma siamo solo all’inizio forza ferrari.

  • e mi sarebbe piaciuto vedere Alonso meno frenato in 4a posizione dopo la partenza. Ok Massa ritrovato come galoppatore, ora gli manca la zampata del felino. Di fatto Alla fine Alonso ha rifilato più di 10 secondi a Vettel e 22 a Massa dopo che si è ritrovato davanti.

  • Se Alonso avesse marcato Kimi avrebbe passato sia Vettel che Massa come ha fatto Kimi…
    Fernando con le gomme per me ce la faceva.. Massa ha detto di non ce l’avrebbe fatta con due soste..
    E poi basta con sto fatto che hanno sacrificato Massa, che ha ammesso lui che sembrava troppo presto per fermarsi quando si è fermato Alonso. Decisione quindi sua e di Smedley

  • lewis_the_best

    alonso per superare massa e soprattutto vettel ha avuto bisogno del cambio gomme! meno male che lui era quello che nel traffico è piu forte di vettel che invece non è capace di sorpassare…

    • del cambio gomme ne ha avuto bisogno hamilton per non farsi passare da alonso, un vero pollo!

    • Ferrarista87

      tifi hamilton…benissimo! perchè devi parlare di quello che non ti riguarda e non conosci…cioè Alonso???? Massa e Alonso giravano sugli stessi tempi nella prima parte di gara…non c’erano i presupposti per un sorpasso. E finitela un po’!

      • Tifa Hamilton? Sicuro? Vai sull’articolo dedicato alla Mercedes, non c’è neanche una parola da parte sua. Negli articoli su Hamilton non c’è mai a meno che non venga nominato Alonso, allora si che appare.
        Non è qui per tifare il suo beniamino ma solo per tifare contro e insultare un pilota.

    • Morpheus96

      dal tuo nome capisco perchè parli cosi…ma secondo me stai dicendo un mucchio di ca………te!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!