Red Bull: in Australia solo mezza felicità

17 marzo 2013 11:13 Scritto da: Mario Puca

La Red Bull si conferma velocissima in qualifica, conquistando la prima fila. Ma in gara si soffre più del previsto ed il bottino, alla fine del weekend, è magro, o comunque al di sotto delle aspettative.

vettel-redbull-rb9-2013Il copione era quello di sempre: prima fila in qualifica, fuga e vittoria. Ma, almeno per questa prima gara, il palcoscenico è stato piuttosto difficile e la Red Bull ha dovuto lasciare spazio ad altri protagonisti. Usiamo quest’immagine più teatrale che corsaiola per sintetizzare il primo gran premio della stagione 2013 per la Red Bull.

Il weekend è stato sicuramente particolare, con qualifiche svolte a metà tra il sabato e la domenica, pioggia ad intermittenza e pista poco gommata. Comunque, al termine delle qualifiche, la RB9 sembrava confermarsi la vettura da battere, visto che Vettel e Webber erano riusciti a monopolizzare la prima fila.

Il copione però, come dicevamo in apertura, è durato appena qualche giro, con Webber solita moviola allo start e Vettel incapace di mettere secondi tra lui pesanti e le Ferrari. Al tedesco, poi, è toccato cedere la scena anche all’imprevista Force India di Sutil, un vero treno con le gomme medie, che ha dato parecchio filo da torcere a Seb, troppo “lento” anche solo per avvicinarsi al connazionale e provare un sorpasso. E’ così che, con il valtzer dei pit stop (ben 3, come la Ferrari, rispetto ai due di Raikkonen), dopo aver ceduto la scena a Raikkonen ed ad Alonso, Vettel ha dovuto ripiegare sulla terza posizione, frutto anche di un piccolo errore di valutazione del box della Ferrari, che ha fermato Massa, quarto al traguardo, troppo tardi, relegandolo di fatto dietro al campione del mondo in carica.

E’ un po’ deludente partire in prima posizione e finire più dietro – commenta Vettel al termine della corsa – ma alla fine è stato un buon fine settimana per noi. Abbiamo fatto una buona corsa, ottenendo la pole position oltre al podio. Purtroppo eravamo un po’ troppo aggressivi sugli pneumatici e perdevamo anteriore e posteriore, mentre gli altri sono riusciti a fare un po’ meglio. Ci sono diverse aree dove possiamo migliorare, ma il risultato di oggi è giusto. Non abbiamo mai visto Kimi in pista, era troppo veloce, e Fernando ci ha saltati quando eravamo più vulnerabili; comunque possiamo essere soddisfatti del terzo posto.”

Deludente la gara di Mark Webber. L’australiano, ancora una volta di più, conferma le sue difficoltà alla partenza, restando praticamente immobile mentre gli altri lo sfilavano da tutte le parti e non convince al 100% la giustificazione (problemi alla telemetria, ndr). Poi si migliora nel corso della gara, scegliendo i tempi giusti per fermarsi al pit ed evitare il traffico. Alla fine l’australiano recupera una discreta sesta posizione, che, visto il rendimento di Lotus e Ferrari e delle difficoltà sul passo gara della sua Rb9, è tutto sommato un buon risultato.

Abbiamo avuto qualche difficoltà in griglia con la telemetria dal pit – racconta Webber – e ciò non ha permesso un corretto settaggio per la partenza. Inoltre abbiamo avuto anche un problema al Kers nella prima parte della gara. Non eravamo abbastanza veloci per lottare con chi ci precedeva ed ho avuto anche un problema al pit stop, e ciò mi ha messo dietro a Button. Abbiamo salvato qualche punto alla fine ma Melbourne è andata così ed è stato deludente non poter far meglio. Troppo difficile lottare con chi è riuscito a fare solo due soste…

46 Commenti

  • Occhio a dare la red bull per lenta… Diciamo che se lo fosse non mi dispiacerebbe… ma ho paura che una volta capite ste gomme o i setup per farle funzionare sarà sempre la squadra da battere.
    Spero che nel frattempo Fernando allunghi un po’ in classifica…

  • adesso si ricomincia con la storia del missile sotto il sedere…

  • lewis_the_best
    e allora come mai alonso nn ha superato vettel in pista visto che vale 2 volte il tedesco? Come mai alonso senza la solita strategia contro massa nn avrebbe superato nemmeno massa?

    ma parli proprio tu che Hamilton appena vede Alonso si carica e vuole fare il fenomeno, e Alonso puntualmente lo sorpassa da anni a questa parte!! Vettel con una vettura superiore non riesce a fuggire solo perchè la red bull oggi non era un missile ma aveva “solo” qualche decimi di vantaggio nei confronti degli altri.

  • Certo che non si è mai visto un distacco del genere in qualifica, annullato totalmente in gara… chissà quale irregolarità si sono inventati quest’anno per la qualifica…

  • Non è la redbull che non “va” ma è vettel che non è riuscito, vuoi per un set-up troppo aggressivo, vuoi per lo stile di guida o vuoi per un qualsiasi inspiegabile problema, a far funzionare correttamente i suoi pneumatici durante il gran premio. Questo lo conferma la prestazione di webber, che una volta liberatosi dei problemi al kers , della telemetria e del traffico, ha sfornato una serie di giri veloci mostruosi negli ultimi 20 giri, segno che la redbull è ancora molto forte e darà del filo da torcere a tutti.

  • be certo quando Vettel vince o e davanti è grazie alla macchina…oggi è stato battuto da Alonso e ovviamente è tutto merito del pilota….un po di coerenza no?Alonso è stato più bravo di Vettel ma la ferrari in gara era più forte della red!!vedi confronto Massa – Webber…

  • Queste sono le debolezze di Vettel quando non ha un missile sotto il sedere che gli permette di spingere dall inizio alla fine del gp…per come era partito sarebbe andato in fuga…Ops dopo poco le gomme sono finite

  • lewis_the_best

    Vettel andava in crisi xke aveva un usura più veloce delle sue gomme! Al contrario Alonso e anche Massa riuscivano a sfruttare per più giri le gomme prima che le prestazioni crollassero!

  • Hanno perso praticamente 2 secondi tra qualifica e gara. Non me lo aspettavo per niente.
    Poi ho notato una gestione gomme non perfetta di Vettel, spingeva troppo all’inizio invece di avere una progressione regolare.

  • Ecco Vettel. Senza scarichi in rilascio parte primo, ma non semina nessuno. Quando è dietro non accenna sorpassi. Oggi la Formula 1 è 60% macchina e 40% pilota. Noi abbiamo Alonso, e vinceremo questo mondiale.

    • lewis_the_best

      ma stai zitto che alonso ha superato vettel e massa solo al pit stop!

      • stai zitto tu, vettel è la metà di Alonso a parità di vettura !

      • lewis_the_best

        e allora come mai alonso nn ha superato vettel in pista visto che vale 2 volte il tedesco? Come mai alonso senza la solita strategia contro massa nn avrebbe superato nemmeno massa?

      • CavallinoRampante

        A me sembra che qualcuno in pista l’abbia superato… e come al solito questo qualcuno stava facendo la ca**ata del secolo.

  • Vettellino oggi il ditino dove te lo sei messo?…

  • non hanno capito come funzionano queste gomme, vettel lo aveva anticipato dopo i test di barcellona che queste pirelli davano problemi, speriamo continuino a non capirle perchè il potenziale che hanno fatto intravedere nelle qualifiche è enorme

  • Sembrerebbe che il divieto delle mappe Renault 2013 non abbiano penalizzato molto la prestazione pura come in molti pensavano, ma bensì la corretta gestione delle gomme e il contenimento dell’ usura. Senza il retrotreno incollato all’ asfalto, soprattutto nelle curve di trazione, l’ eccessivo scivolamento provoca un degrado precoce. Questo spiegherebbe le qualifiche monstre e i primi giri in gara velocissimi, seguiti da un rapido aumento dei tempi sul giro. Bene direi….

    • la lotus utilizza le stesse mappature il problema sono gli assetti estremi studiati da newey che non vanno bene per queste pirelli di pasta frolla

      • Secondo me la Rb9 è stata studiata in funzione delle mappature vietate e adesso che non le ha ne risente di più rispetto alla Lotus, che funziona bene anche con le mappature 2012. Senza contare dall’ anno scorso la Lotus è la vettura che degrada meno gli pneumatici.

      • in verità, ieri, l’assetto estremo, era proprio quello della E21.

  • io l’avrei intitolato: “redbull, come neve al sole…”
    dare un secondo in qualifica agli avversari ed in gara risultare così poco competitivi…..

  • mi ha sorpreso davvero vedere la rb cosi lenta

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!