McLaren, Whitmarsh: “Non torneremo alla MP4-27…”

18 marzo 2013 15:43 Scritto da: Antonino Rendina

La McLaren è uscita da Melbourne con le ossa rotte, paventando anche la possibilità di schierare la vecchia monoposto. Ma la scelta non conviene: “La monoposto 2013 ha un potenziale più alto” fa sapere Woking.

mp4-28_Button_PerezFino all’anno scorso in McLaren il Nero era solo uno dei tanti soprannomi dati dai tifosi a un pilota fantastico come Hamilton.

Pochi mesi dopo è il colore di una crisi inaspettata e sorprendente che ha investito la scuderia di Woking dai test invernali.

Tornano in mente le parole di Jenson Button che, allarmato, qualche settimana fa affermò: “La nostra macchina è impossibile da guidare, difficilissima da mettere a punto”. Il risultato nel Gp di Australia è stato un lento sgomitare per racimolare due miseri punticini.

Tutto questo affanno della big inglese sarà mica colpa di sistema di sospensioni pull-rod all’ anteriore, scelto forse un po’ frettolosamente? Chissà; per ora sulle cause che hanno trasformato la macchina più veloce delle ultime due gare del 2012 nella sesta forza a Melbourne tutto tace.

Lo stesso team principal Martin Whitmarsh ammette: “Dopo un week end così brutto sarebbe un po’ azzardato dire che gli ingegneri sanno dove mettere mano. L’unica cosa che posso affermare è che siamo una squadra capace di riprendersi”.

Quest’ultima cosa è fuori dubbio, anche se mai un team innovatore come la McLaren aveva pensato di tornare alla vecchia monoposto per limitare i danni. Sul punto però è lo stesso Whitmarsh a fare chiarezza:

“Sappiamo per certo che la MP4-28 ha potenzialmente più carico della precedente vettura. Dobbiamo solo capire come estrarre la performance. Purtroppo quest’auto è difficile da capire, dobbiamo lavorare sodo e risolvere quanto prima il problema. Vogliamo continuare con questa vettura”.

Indietro, dunque, la McLaren non torna. Resta da capire come abbia fatto una squadra tanto esperta a compromettere, a regolamenti pressochè invariati, la sua competitività in un solo inverno.

15 Commenti

  • probabilmente sanno che la mp4-27, con le nuove gomme, va ancor meno della mp4-28….

  • ..ma come si fa a non prendere in considerazione,di tornare alla “vecchia”Mp4-27.
    Ma si rendono conto che Alonso con la nuova vettura e stato piu veloce in gara rispetto al 2012 di 7/8 decimi di secondo,la Lotus addirittura di 1,5 sec.,la McLaren e stata 1 sec. piu LENTA!E se consideriamo che le nuove Pirelli in teoria sono piu veloci,il quadro diventa davvero allarmante..

  • Troppo presto per un’analisi definitiva e precisa delle problematiche, io penso che i valori varieranno ancora a secondo delle piste e soprattutto delle mescole portate. Come dicevo nei giorni prima del gp, non è il caso di abbattersi, ne’ di esaltarsi. Vedremo già domenica e mi attendo qualche sorpresa nella scala dei valori.

  • @ Caribbean Black

    Non quoto tutto il tuo post perchè è abbastanza lunghetto, in linea di massima condivido il tuo pensiero, ma nello stesso tempo devo fare un’altra considerazione e spezzare una lancia a favore della Mclaren, perchè in tutto quello che hai detto hai dimenticato che l’anno prossimo dovrà debuttare una nuova vettura con un nuovo motore, con un regolamento tutto nuovo e senza la possibilità di fare dei test supplementari oltre a quelli soliti, in questo marasma, chi avrà maggiore esperienza in campi finora inesplorati, avrà un indubbio vantaggio rispetto a chi sarà vincolato alle vecchie concezioni e la Mclaren ha avuto il coraggio di lasciare del tutto il progetto della vettura dello scorso anno e pensare anche un po al futuro, per cui chi ti dice che la debacle di quest’anno non sia stata messa in conto????

    Tra l’altro, lasciare un pilota come Hamilton ha un suo costo, non solo economico.

  • Mah, secondo me sta macchina sale a podio (se non vince addirittura) a Barcellona!

  • Caribbean Black

    Anche io cmq sono dell’idea che rimettere in pista il vecchio progetto, accantonato e dunque obsoleto, sia la cosa piu sbagliata da fare ora, i motivi sono molteplici:

    1) abbandonare questo progetto significherebbe buttare nel cesso mesi di studi e calcoli nonchè aver speso soldi inutilmente.

    2) la vecchia vettura dovrebbe superare i crash test per la nuova stagione, test inaspriti e dunque non superabili dalla vecchia.

    3) come gia detto e ribadito da tutti gli elementi di spicco nel team, non c’è margine di sviluppo a lungo termine, per tanto, arriveremmo a barcellona nella stessa identica, o forse peggiore situazione di melbourne.

    4) mettere in pista la 27, significa soprattutto non poter studiare la 28, che concettualmente dovrebbe aver preso spunti per il futuro progetto 29, ed automaticamente si tradurrebbe nell’arrivare all’anno nuovo con un anno perso e dover ricominciare peggio che da un foglio bianco nel 2014.

    5) ….ci saranno altri motivi che io ignoro al momento.

    In conclusione, mettere in pista la 27 significa fare 2 passi indietro e non uno solo.

    A questo punto io spero e mi auguro che questa esperienza serva di lezione alla squadra, per evitare che riaccada in futuro, o alomeno, mi piacerebbe poter credere che tutto questo sia in previsione del 2014, e che magari si sia gia raggiunto l’accordo con honda (che non mi tanto giu sinceramente parlando) e che sia stata proprio la honda l’artefice di questo aborto, in vista di un 2014 con loro come partner, anche se c’è poco da sperarlo, visto che la notizia concernente l’ipotetico ritorno dei giapponesi in team con mclaren, è fresca di un mese, mentre lo studio del Marlboro-McLaren Project Four/28 è iniziato gia dal 31 settembre 2012.

  • Caribbean Black

    Buon pomeriggio a tutti…

    La McLaren, non si trova nella stessa situazione della ferrari dell’anno scorso, ma in una posizione ben piu grave, perchè mentre alla rossa, solo l’avantreno creava problemi persistenti, presumibilmente all’innalzamento del telaio ed alla famosa pull rod, mentre alla mclaren il problema è totale, e non risiede solo sull’avantreno.

    La mclaren storicamente ha sempre adottato musi basi, e telai bassi, le mclaren con telai innalzati non sono mai state competitive, segno che nella filosofia progettuale made in woking, si è sempre effettuato lo studio dei flussi sfruttando minimamente l’aria in entrata nella parte anteriore.

    Quest’anno, hanno effettuato un cambiamento radicale ed estremo, innalzando il telaio forzatamente per mettersi al passo con i nuovi regolamenti, ed è a questo punto che hanno pensato di adottare la sospensione pull rod, che offre piu vantaggi aerodinamici, ma che è ben piu complicata da mettere a punto.

    Grazie (o a causa) dell’innalzamento del telaio, e dell’adozione di tale geometria è stata forzatamente rivista tutta la filosofia progettuale della monoposto, che ha comportato una diversa distribuzione delle masse, e cio è andato ad inficiare sul downforce generale che è pressoche precario.

    La McLaren ha fatto un vero e proprio azzardo, ma purtroppo il tutto è stato reso necessario dal fatto che la vecchia vettura, non aveva piu margini di sviluppo a lungo termine.

    Cio che non mi spiego come hanno fatto a non rendersi conto sia dal simulatore sia dai 12 giorni di test in spagan che c’era piu di qualcosa che non andava, e perchè non siano intervenuti tempestivamente, se, a detta ormai di tutti all’interno del team, sanno (ed è certo che sapevano sin dall’inizio) che mettere a posto questa macchina è impossibile, neanche nell’arco di 3 mesi, ed in 3 mesi, mentre noi saremo al punto di partenza, ci sarà chi è gia a metà dell’opera.

    Ritengo scandaloso tutto cio, ed anche vergognoso, ma purtroppo non mi posso permettere di criticare il lavoro altrui, specie se non è il mio campo di studio o di competenza.

    Da supporter innamorato di questa squadra, non posso far altro che sperare che questo fantomatico “potenziale” (che secondo me non esiste) esca fuori con un duro lavoro di rifinitura e correzione, perchè credo sia evidente agli occhi di tutti, che questa è una vera e propria involuzione tecnica senza precedenti.

    Ripeto, qui la mclaren è messa doppiamente peggio della rossa dell’anno scorso per il semplice fatto che la rossa in qualifica a melbourne prese 1,5 secondi di distacco, mentre la mclaren 2.9 con button, 3.4 con perez, ed in gara, mentre la rossa dritto e storto a metà gara riusciva a fare gli stessi tempi dei primi, nonostante fosse nel gruppone, la mclaren ha preso sitematicamente non meno di 1.5 secondi al giro….e quei 3 secondi della qualifica, e quel 1,5 in gara, sono divari irrecuperabili nell’arco di una stagione….figuriamoci in mesi.

    A conti fatti, anche se ci fosse qualcosa da correggere, è impossibile essere competitivi oramai, non esiste potenziale che ti permetta di recuperare un tale distacco in termini di tempo sul giro, il che si traduce in un annata cannata a livello progettuale, e non credo ci sia speranza di rivedere una mclaren lottare con i big.

    • Non essere troppo pessimista. Tutto dipende da quando troveranno il bandolo della matassa.
      Molto probabilmente non vinceranno il mondiale ma dei podi farciti anche da qualche vittoria non è da escludere.

  • alexander brandner

    Lo stesso problema che ha avuto la Ferrari l’anno passato..uguale..manca un pò di tutto..cambiare radicalmente la vettura per passare alla sospensione pull rod seguendo lo schema della Ferrari dell’anno passato,per adesso non paga e si soffre molto.Secondo me, azzardata questa mossa a Woking,come lo è stato per la Ferrari (ma li aveva un Alonso trascinatore che si è ritrovato a lottare per il mondiale) l’anno passato..un anno sabatico per loro..anche se la McLaren ci ha insegnato mai a darla per spacciata,ma la mancanza di Lewis si sente di già..

    W Ferrari!!!

  • è troppo presto per dare giudizi,sopratutto quelli semplicistici che è andato via Hamilton e questi sono i risultati diamo il tempo di qualche gara!Secondo il mio modestissimo parere la Mclaren,magari sarò smentito dalle prossime vittorie,ha sbagliato perchè quando finisci la stagione e hai la migliore vettura in assoluto,problemi di affidabilità a parte ,non si capisce il perchè di stravolgere tutto il progetto,ma come dico in mclaren squadra a me sempre nel cuore per Mika e Kimi,hanno tempi di reazione neanche avvicinabili dagli altri quindi mi aspetto di vederli nelle posizioni che contano e gli competono molto presto!!!!!!!

  • FulvioCorsaro

    Il problema della McLaren è molto semplice da capire, ma complesso da risolvere, il tutto risiede nel Dumping in entrata ed uscita di curva, ovvero il saltellamento dell’anteriore, ciò comporta una grave perdita di direzionalità dell’auto e uno stress dei pneumatici anteriori, e ciò si ripercuote di conseguenza anche per quelle posteriori, portando cosi l’auto a perdere, direzionalità e grip nell’arco di un giro.
    Il tutto è racchiuso in quella maledetta pullrod, che è complessa da mettere appunto. Come capitato in Ferrari l’anno scorso, quest’anno è capitato in Mclaren, il problema è più grande però, in quanto per lo meno in Ferrari riuscivano a recuperare in gara, la Mclaren no! anzi si può dire che se il problema non viene risolto, in Malesia rischieremo di vedere un distacco ancora più alto, per il team di woking… speriamo sia solo un momento transitorio per la Mp4-28

  • lewis_the_best

    speriamo recuperino alla svelta visto che il gap è parecchio e le squadra davanti in australia erano 5

  • La McLaren fa bene, bisogna avere coraggio e credere nelle proprie idee, la Ferraro lo ha fatto nel 2012, loro quest’anno, la macchina crescerà e diventerà competitiva, in modo tale che nel 2014 saranno pronti per tornare a vincere il mondiale, lottando contro la Ferrari.
    Io credo che abbiano fatto bene a seguire la Ferrari, la pull all’anteriore è una soluzione che farà e sta facendo già ora, scuola come fù per gli scarichi alti, adottati dalla Ferrari nel 1998 per prima, nel giro di tre anni ce li avevano tutti!!!

  • già nel 2011 con il famoso scarico octopus avevano osato troppo ma si sono rialzati in 2 settimane tra i test e melbourne. Difficilmente rimarranno dei comprimari, anzi credo che dalla Cina in poi torneranno ad essere un top team. E’ presto per buttare il ferro a fondo mancano 18 gare!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!