Red Bull non perfetta… e partono le frecciatine alla Lotus

22 marzo 2013 11:38 Scritto da: Davide Reinato

In casa Red Bull si lavora sodo per trovare il giusto passo gara e limitare il degrado degli pneumatici.

vettel-malesia-2013-red-bullComincia con una frecciatina verso gli avversari il weekend della Red Bull in Malesia. Mark Webber, guardando il passo gara della Lotus, in una intervista ha detto: “Il modo in cui trattano le gomme è notevole, quella macchina sembra avere qualcosa nel DNA”. Un chiaro riferimento al fatto che gli pneumatici Pzero sono sviluppati con una vecchia R30 e un motore Renault.

Dichiarazioni che fanno intravedere un leggero nervosismo in casa Red Bull. Velocissima sul giro secco, ma decisamente più ridimensionata nel passo gara. Lo abbiamo visto a Melbourne la scorsa settimana e la cosa sembra confermarsi anche a Sepang.

Webber, che ha chiuso in quinta posizione la seconda sessione di libere, ha aggiunto: “E’ stata una giornata piuttosto normale per noi, ma dobbiamo migliorare per trovare il passo. La pioggia non è stata inutile, ci ha consentito di studiare il punto di crossover tra le gomme intermedie e quelle slick, è molto interessanti. Gli pneumatici sono ancora troppo incisivi in questo momento, è tutto determinato da quelli”.

Gli fa eco il più blasonato compagno di squadra, Sebastian Vettel: “Il gran caldo ha fatto asciugare la pista velocemente, è stato un momento interessante della sessione. Certo, il meteo ci ha però impedito di fare tutto il programma previsto per oggi, ma in generale la macchina sembra andar bene, anche se le gomme non durano molto a lungo. Abbiamo bisogno di fare delle regolazioni durante la notte e domani necessitiamo di fare un passo avanti per migliorare le cose”.

38 Commenti

  • TROVO IN UN ARTICOLO:
    “Pur non avendo provato il long run con il pieno di carburante, le prime indicazioni non sembrano confortare il campione del mondo in carica, decisamente polemico con la durata delle Pirelli. Anche Chris Horner vuole mettere paletti ben chiari su quale dev’essere il limite con le gomme:”

    Caro Horner ma SE NON HAI ANCORA CAPITO IL LIMITE DEL REGOLAMENTO VISTO CHE CERCHI DI SUPERARLO SEMPRE! :d

  • questa poi non me l’aspettavo da Webber … comprendo dai suoi capi che hanno la facile tendenza a dare fiato alle trombe impropriamente, ma lui mi è sempre sembrato un uomo posato … mah … ad ogni modo ragionamento fuori luogo, vuoi perché si è corso un solo GP, vuoi perché bisognerebbe avere i dati di 2\3 gp prima di fare qualche ragionamento … inoltre non è che sia la Lotus ad andare … è solamente la vettura di Raikkonen mentre quella dell’Autoscontro (Grosjean :) ) è ferma al palo … mi viene più da pensare ad una vettura assettata e progettata prettamente per le esigenze del finnico piuttosto che grazie a qualche dritta della Pirelli … che poi, quale scopo avrebbe la Pirelli nel favorire una Lotus-Renault (perchè di questo si sta parlando)?? un team che ha come main sponsor una Casa automobilistica anglo-malese che non è interessata alla F1 e motorizzata da una Casa automobilistica che spinge per far crescere il valore di un marchio della propria galassia (Infiniti) piuttosto che quello storico (se ci pensate la Renault sta facendo di tutto per far passare in sordina il fatto di essere la Casa che ha motorizzato la vettura campione del mondo degli ultimi 3 anni … marketing suicida!) … capirei se la Pirelli favorisse Ferrari o Mercedes … ma la Lotus?? … mah

    • tatanka2003

      Sono d’accordo ma solo in parte, per quanto riguarda la seconda parte del tuo intervento, il marchio la Renault se lo gioca invece, negli spot internazionali, forse in Italia poco, però hai visto quello di Raikkonen proprio testimonial della casa Francese?
      Non voglio fare sempre dietrologia e sospettare cospirazioni, però guarda caso, ora che l’attenzione era tutta sulla Red Bull, comincia a comportarsi in modo simile (intendo dinamicamente) la Lotus, mi sembra il gioco delle tre carte.
      Non mi riferisco alle gomme, la stilettata di Webber non ha fondamento…
      E comunque, sia chiaro, il pilota Finlandese è uno dei miei idoli, di certo non voglio sminuirne il valore, lui è uno dei grandi…

      • Guarda non sono molto sul pezzo sul marketing mondiale Renault ma so che la scorsa settimana uno dei maggiori responsabili di Renault ha fatto autocritica per non essere riusciti a monetizzare questi 4 anni di vittorie (includo il 2009 d’altronde i successi RB\Renault partono da là) … Poi magari negli altri paesi la politica di marketing sarà diversa, ma qualche problema c’è… Ridicolo poi sfruttare un personaggio come Raikkonen solo quest’anno …
        Poi se parliamo dei comportamenti dei vari team io penso che ogni squadra vincente tenda ad andare oltre il limite in ogni componente (molto inglese il ragionamento ma è così) … Se ci pensi tutte le squadre vincenti hanno avuto sospetti di irregolarità… Un po’ è il dubbio che a tutti sorge vedendo certe situazioni un po’ è la cultura del sospetto che ci portiamo appresso … Detto questo e considerato quanto la RB sia andata oltre il limite negli ultimi anni le parole di Webber suonano piuttosto ridicole … Ma su questo credo sia d’accordo :)

    • Webber vuole un contratto anche per la prossima stagione!

  • tatanka2003

    Goodyear4F1
    Sarà merito delle sospensioni rotanti (che si dice abbia adottato la casa francese) se la Lotus tratta meglio le gomme? O c’è altro sotto che non è dato sapere? Cmq segnalo un interessante articolo di qualche anno fa in cui si mettevano a confronto le due soluzioni di sospensioni e in cui si diceva di come le sospensioni rotanti portassero benefici soprattutto nei pesi e nello smorzamento di oscillazioni ad alte frequenze, a scapito di una messa a punto più complicata e costi più elevati…Lotus è una pioniera in questo campo?
    http://scarbsf1.com/blog1/2011/11/25/analysis-rotary-dampers/

    E’ roba vecchia, a tal proposito ht tp://video.gazzetta.it/gli-ammortizzatori-rotanti-ferrari/be629c8e-4d70-11db-972d-0003ba99c53b
    Il punto è che la monoposto è stata attaccata al suolo durante tutto il GP Australiano, anche quando era scarica… Correttore d’assetto? Come per la RBR dell’anno scorso? Comunque mi ‘puzza’ che un’altra motorizzata Renault si comporti a questo modo…

  • mi dicono che in fp2 hanno lavorato febbrilmente sugli scarichi, qualcuno può confermare?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!