Malesia 2003, il primo acuto di Raikkonen

23 marzo 2013 18:17 Scritto da: Marco Di Marco

La prima vittoria di Raikkonen arrivò proprio al GP della Malesia 2003.

Raikkonen Malesia 2003La scorsa domenica Kimi Raikkonen ha raggiunto quota 20 successi in carriera, trionfando sul cittadino dell’Albert Park. Una vittoria meritata quella di Iceman, arrivata a dieci anni di distanza dal primo successo nel mondiale, conquistato proprio sul circuito di Sepang, nel 2003.

L’intera prima fila dello schieramento fu monopolizzata dalla Renault, con Alonso davanti a Trulli. Le monoposto anglo-francesi riuscirono a mettersi alle proprie spalle Michael Schumacher, Coulthard, Barrichello, Heidfeld e lo stesso Raikkonen.

Lo start della gara fu movimentato. Michael Schumacher, nel tentativo di difendersi da Coulthard, autore di un’ottima partenza, arrivò lungo in frenata speronando un incolpevole Jarno Trulli, mentre Pizzonia tamponò Montoya distruggendo l’alettone posteriore della Williams del colombiano. Il colombiano fu costretto a ritornare ai box perdendo due giri, così come costretto ai box fu anche Michael Schumacher a seguito del danneggiamento dell’ala anteriore nel contatto con Trulli.

Nel frattempo Alonso guidava indisturbato il Gran Premio, mentre Raikkonen superava agevolmente la Sauber di Heidfeld, effettuando il giro più veloce della gara. Al giro numero 11 l’asturiano della Renault si fermò ai box per il cambio gomme e rabbocco di carburante. Iceman approfittò della sosta di Alonso per inanellare giri veloci e guadagnare quanto più possibile sul giovane spagnolo.

Il finlandese si fermò ai box al giro 19, riuscendo ad uscire dalla pitlane proprio davanti al driver della Renault ed alle spalle di Rubens Barrichello, non ancora fermatosi per la sosta di rito. Quando anche il brasiliano della Ferrari fu costretto ai box, Raikkonen conquistò il comando della gara davanti la monoposto di Alonso. Il duello tra i due talenti emergenti della Formula 1, vedeva sul circuito malese il primo episodio di una saga che si sarebbe protratta negli anni.

Il giro 35 vide il secondo pit stop di Alonso, mentre tre giri più tardi fu la volta di Barrichello ed infine, al giro numero 40, toccò a Raikkonen. Il finlandese riuscì a mantenere il comando della gara davanti a Barrichello che, favorito dalla strategia azzeccata dai box, sopravanzò Alonso.

Kimi Raikkonen, l’uomo di ghiaccio, conquistò così sul torrido circuito malese la prima vittoria della sua carriera.

Un talento che si manifestò al mondo il 23 marzo 2003 e che a dieci anni di distanza, dopo un mondiale piloti ed una pausa nel mondo dei rally, continua a rimanere intatto e cristallino come dimostrato domenica scorsa in Australia.

3 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!