Horner: “Vettel deve dare delle spiegazioni alla squadra”

24 marzo 2013 16:37 Scritto da: Mario Puca

Il gran capo della Red Bull commenta il duello fratricida tra Vettel e Webber andato in scena a Sepang, non lesinando critiche velate alla condotta eversiva del tedesco.

horner-vettelHorner guarda Newey incredulo ed entrambi scuotono la testa. Siamo al muretto del team campione del mondo in carica ed in pista si sta consumando la lotta fratricida per la vittoria tra Vettel e Webber. Il tedesco vuole vincere, fa pressione al team sperando in un ordine di scuderia che, però, non arriva. Vettel non ci sta, è lui il numero 1: va all’attacco spregiudicato di Webber, il quale, stizzito, lo stringe a muro. Vettel passa per un pelo e va a vincere. Ma, come dicevamo in apertura, al muretto Horner e Newey scuotono la testa increduli e, probabilmente, delusi. Sul podio, a calmare gli animi, ci va quel “simpaticone” di Newey, ma tra tutti è gelo totale.

E’ un po’ questa la sintesi di ciò che è successo in casa Red Bull in questo tribolato Gp della Malesia, edizione 2013. Non è contento Chris Horner, inutile trovare astrusi giri di parole. La testardagine di Vettel ha messo in serio pericolo il risultato del team e ciò, alla seconda gara, non è assolutamente concepibile: “La nostra posizione dopo l’ultimo pit stop era controllare la corsa fino alla fine e preservare gli pneumatici – racconta Horner al termine della corsa – portando entrambe le macchine al termine e guadagnando il massimo dei punti. Sfortunatamente l’interesse dei piloti a volte può entrare in conflitto con quello della squadra. Sebastian ha deciso di fare di testa propria e di togliere la vittoria a Webber; fortunatamente il sorpasso è andato bene”.

La versione, quindi, è inequivocabile: Vettel ha preso una decisione contrastante con quella del team, anteponendo i propri interessi a quelli della squadra. Decisione che poteva rivelarsi disastrosa se quel sorpasso fosse andato male ed entrambi i piloti del team austriaco fossero finiti fuori gara, regalando la vittoria alle Mercedes: “La Formula 1 è sia uno sport di squadra che uno sport individuale – conclude Horner – ed a volte ci può essere discordia tra i desideri dei piloti e gli interessi della squadra. Ciò che è successo oggi è una di quelle cose che non dovrebbero mai accadere. Vettel ha delle spiegazioni da dare e dovremo discuterne internamente con tutta la squadra”.

42 Commenti

  • rikardo86
    ma siete seri? a casa mia una gara è una gara e Vettel ha fatto benissimo…voleva vincere e ha vinto …è Webber che non doveva stringere il suo compagno di squadra a 300 orari nel muro….ma di cosa state parlando??? è pur sempre una gara di auto non una partita a carte, alla squadra non è cambiato niente… 5 punti in piu a Vettel possono cambiare e anche molto, a Webber no perchè non lotterà mai per il mondiale… Webber versione relax??? ma non scherziamo, Vettel gli ha dato lezioni di guida … mi dispiace per Webber ma Vettel è di un altro pianeta…

    straquoto e sopratutto evviva la formula 1 con sorpassi in pista e non stategie ai box.che schifo!!!!!!!!!!

  • C’è da dire a tutti quelli che dicono che Vettel ha fatto bene a superare Webber che il secondo non si aspettava un attacco… dal suo compagno di squadra perche’ anche lui sapeva del congelamento delle posizioni. E’ una carognata come quella che è successa in passato fra Pironi’ e Villeneve, una cosa è lottare fino alla fine un altra è sapere che c’è un ordine di scuderia che congela le posizioni.

    • non sono d’ accordo , se guardi bene Webber ha marcato Vettel per tutto il rettilineo quindi non mi dite che era impreparato sono cazzate , poi sul comportamento disubbidiente di Vettel possiamo scrivere romanzi , ma a me pare che ne prosto ne senna ne micheal (se non a mondiale vinto ) ne mansell ecc. rispettassero gli ordini dei box , ovviamente parlo dei leader poi ci sono le seconde guide a cui manca quelk cannibalismo che li rende ottimi piloti ma non campioni!!!!!!!

  • Le lacrime di cocodrillo, facce cupe e pieni di “rimorsi”. Piú di un podio sembrava un lutto. Gia, perché se vero che Seb dovrà dare delle spiegazioni e pur vero che Vettel e Hamilton sono ipocriti come le squadre che non faranno gran che …

  • ma siete seri? a casa mia una gara è una gara e Vettel ha fatto benissimo…voleva vincere e ha vinto …è Webber che non doveva stringere il suo compagno di squadra a 300 orari nel muro….ma di cosa state parlando??? è pur sempre una gara di auto non una partita a carte, alla squadra non è cambiato niente… 5 punti in piu a Vettel possono cambiare e anche molto, a Webber no perchè non lotterà mai per il mondiale… Webber versione relax??? ma non scherziamo, Vettel gli ha dato lezioni di guida … mi dispiace per Webber ma Vettel è di un altro pianeta…

    • Vettel di diverso da Webber ha solo il fatto di essere il cocco di Helmut Marko (Boss RB). In fatto di capacità il piccolo Seb ha più volte dimostrato di crollare disastrosamente appena messo sotto pressione (lo ha fatto anche ieri). Se in questi anni non avesse avuto una macchina 2 secondi più veloce delle altre ed il favore del grande capo, oggi guiderebbe una Marussia.

      • eeeehhhh???? ahahahahah si si certo…no giocava con le Micro Machines ahahahahahah

      • ma che gare guardi tu , secondo me lo scorso anno le ultime quattro gare ed il mondiale l’ha perso Mr. Alonso che quando sotto pressione scappella sempre alla grande, vedi Massa che gli dava regolrmente paga…. a proposito quest’ anno a Massa verra imposto molto volte di farsi da parte ….e se non lo facesse? apriti cielo….

    • se il team chiede di mantenere le posizioni e di abbassare i giri del motore per preservare la meccanica e non affaticarla tu lo fai.
      Poi vedi che il tuo compagno ti sorpassa in pieno in barba alla conservazione della meccanica e capisci primo che di abbassare i giri non gli è passato per l’anticamera del cervello, secondo che se ne frega di te e di chi per tre anni gli ha letteralmente lasciato vincere tre mondiali in barba al compagno che per lo stesso numero di anni ha digerito molti bocconi amari. Per me si tratta di rispetto e Vettel non ne ha ma secondo me da ora in poi si dovrà controllare la macchina, chissà se adesso la ciofega non la rifilino a lui invece che al povero Webber.
      Non so come la pensino a casa tua, ma qui da me uno così lo facciamo dormire nella vasca da bagno ….. se non sotto il portone … e senza cena !

      • …dai non paragoniamo Vettel con Webber non scherziamo… è 1000 volte piu pilota Vettel, Webber è uno alla Barrichello che potrà solamente fare il secondo…i mondiali si vincono così.. Quindi la Mercedes ha fatto una bella figura bloccando le posizioni? ma daiiiii….stiamo parlando di F1 non di bocce… ah tu sei uno di quelli che pensa che Webber arrivi dietro perchè ci sono differenze nelle due monoposto? certo certo ahahahahah la RedBull senza Vettel è finita….Webber non è in grado di vincere un mondiale…

  • Ferrarista87

    iceman74
    Non preoccupati che se viene in Ferrari se ha lo stesso trattamento di Alonso il problema non si pone!!!!!!!Comunque questo è una risposta per tutti quelli che durante la gara avevano già senteziato che la Red-bull avrebbe ordinato a Webber di farlo passare!!!!!!!Detto ciò questo signore lo sempre detto che non è favorito dalla squadra ma è un arrogante e purtroppo è spesso perdonato dalla squadra perchè qualcuno ha una simpatia per lui nel team

    Alonso la fiducia dei tifosi se l’è guadagnata sul campo……Vettel dovrà fare i salti mortali per farmi cambiare idea. Spero che non metta mai piede in Ferrari…..preferisco altri piloti che ora sono avversari, non ho problemi a dirlo.

  • Non preoccupati che se viene in Ferrari se ha lo stesso trattamento di Alonso il problema non si pone!!!!!!!Comunque questo è una risposta per tutti quelli che durante la gara avevano già senteziato che la Red-bull avrebbe ordinato a Webber di farlo passare!!!!!!!Detto ciò questo signore lo sempre detto che non è favorito dalla squadra ma è un arrogante e purtroppo è spesso perdonato dalla squadra perchè qualcuno ha una simpatia per lui nel team

  • deve dare delle spiegazioni alla squadra…
    AH AH AH AH AH!

  • Vabbé, spiegazioni, e dopo? Intanto i punti e la coppa se li prende, tutto il resto è solo ipocrisia allo stato puro, anche gli scuotimenti di testa al muretto redbull. Cosa volete che gli facciano? La ramanzina? Al pilota che ha portato a casa gli ultimi 3 mondiali? Certo, ci crediamo tutti, anche il mio elefante rosa.
    E ai tifosi di Vettel questa cosa va spiegata bene, non si discute il sorpasso, gesto notevole per audacia e tempismo, ma il modo. Webber era si più lento, ma perchè gli era stato imposto, tanto tutti sapevano che le posizioni erano congelate. È stata una grandissima bastardata, per non dire di peggio.a
    Spero per lui che in carriera riesca a cancellare questa brutta vicenda.

  • Ditino, come al solito, ha fatto il cannibale. Ce la mette tutta per essere antipatico. Arriverà però il giorno che avrà bisogno di altri e spero che tutti si ricordino che razza di egoista è.

  • Ferrarista87

    Alonso oggi ha perso l’alettone, Vettel ha perso la faccia. Ma davvero dobbiamo ritrovarcelo in Ferrari???? dovrà pur esserci un’ alternativa…..

  • Questo del vitello è stato un comportamento da giuda.

  • Sinceramente Vettel ha sbagliato. Oggi Webber ha sudato 7 camicie per arrivare primo, e poi vedersi sfumare la vittoria quando il team comunica a tutti e due di rimanere nelle loro rispettive posizioni e una pugnalata alle spalle dalla parte di Vettel. Oggi Vettel non ha dimostrato coerenza nel rispettare le decisioni del team! e poi se li dispiaceva per davvero perché non li lasciava il proprio posto al podio?? quel posto, che aspettava a Webber…

  • comunque il sorpasso di vettel e stato stupendo

    • Sì,su un Webber in modalità relax”…

      • relax???? ma perfavore che relax e relax …………..con una mappatura come qualcuno scrive di 80cv in meno Vettelo lo fumava in accellerazione , ma poi e’ mai possibile che quando si vede un sorpasso stupendo tutti a criticare………..volete una sfilata delle auto in fila indiana tipo rosberg e hamilton o sorpassi e controsorpassi??? io seguo la F1 dal 1976 ed oggi questi ordini di scuderia fanno vomitare alla seconda gara poi!!!!!

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!