Alonso, quell’errore che tradisce nervosismo…

Dopo tre anni a tirare avanti la baracca, per la prima volta da quando corre in Ferrari, Fernando Alonso dà qualche segnale di nervosismo e impazienza.

Alonso - Ferrari“Sentivo bene la macchina, e non volevo perdere tempo ritrovandomi ultimo con le intermedie” Il processo, Fernando Alonso, se l’è celebrato da solo nel dopo gara e si è pienamente assolto.

E fa niente che con quell’ala neanche il più pazzo dei Karthikeyan ci avrebbe fatto soltanto un metro; l’agone dello spagnolo era al punto, se non limite, massimo. La voglia di divorare tutto e tutti in un sol boccone, noncurante del rischio, quando in altri tempi la furia rossa sarebbe rientrato ai box per poi stupire tutti con una splendida rimonta dal fondo.

Perchè se c’è una cosa che ha sempre contraddistinto il campione asturiano è il sangue freddo, degno dei più grandi di sempre. Quella capacità di dare il 110% anche nelle condizioni più difficili, riuscendo a massimizzare il potenziale in qualsiasi frangente di gara.

Non saremo noi di certo a fare processi, ma non c’è niente di male a dire che nelle prime tornate del Gp della Malesia Alonso è sembrato sì indiavolato, ma non certo degno della sua grande razionalità e perspicacia.

Verrebbe da dire quasi accecato, da un senso di “fretta” e probabilmente “irrequietezza” che lo sta divorando. Prima lo specchio per le allodole di Sebastian Vettel, che ha rallentato nella più kartistica delle furbacchiate da pista e poi la decisone di continuare con l’ala a pezzi. Lui che nel 2012 è stato praticamente perfetto e ha perso il mondiale per 3 punti, dopo aver lottato come un leone con una monoposto soltanto discreta.

Un po’ di nervosismo sarebbe anche una reazione normale, d’altronde anche Fernando è un essere umano. E non poco, vien da pensare, avranno inciso le quattro volte di seguito che si è qualificato dietro Felipe Massa e il ritorno del pilota paulista a una certa competitività. Che il pilota brasiliano, poi, sia bravo sul giro secco è cosa risaputa, ma raramente Nando in carriera è stato battuto dai compagni.

Un carico di pressione ulteriore che si aggiunge a quello, già stressante, della lotta mondiale. All’asturiano deve fare un un respiro profondo e ritrovare la giusta serenità e calma. Quella dei guerrieri samurai che lui tanto ama.

82 Commenti

  1. iceman74
    Sei una donna e di solito con le donne sono molto educato e quindi non ti rispondo come dovrei ma ti dico vai a fare un pò di shopping!Comunque alcuni di voi potete fare su gli altri piloti tutti gli apprezzamenti di questo mondo,ma gli altri su Alonso no altrimenti sono solo tifosi contro o invidiosi

    non nominare il nome di Alonso invano…

  2. Myriam F2013

    max0
    un po’ di meno arroganza sarebbe gradita..io la penso cosi’ e non sara’ di certo il tuo perentorio quanto antipatico intervento, a farmi cambiare idea.non discuto la sostanza, un po’ di piu’ la forma e i toni.

    Non credo che Ferrarista87 abbia bisogno del mio sostegno, ma non ho visto assolutamente arroganza di forma e toni nel suo intervento. Piuttosto c’è parecchia arroganza negli interventi degli antialonsisti a prescindere. Che siano invidiosi del pilota più completo, carismatico e uomo squadra del circus ?

    invidioso de che?del suo conto in banca forse..per il resto per guidare una xsara scassata non c’e’ bisogno di esser Alonso..Ti risparmio il percorso mnemonico che faccio ogni volta che cerco di farmi andare giu’ lo spagnolo.ma proprio non ci riesco.ma capisco che ha un bel faccino,si sa vendere molto bene ed e’ bravo a far la vittima.a me me sta antipatico.che ce devo fa’.al punto che per me la Ferrari corre con una macchina sola.
    ma del resto e’ normale.Se Vettel arrivera’ in Ferrari di colpo finiranno critiche ed ironie sul suo conto.
    ed io tornero’ a tifare per 2 macchine.anche perche’ Vettel,certe cose sulla Ferrari non le ha mai dette, ne’ si e’ mai compiaciuto per qualche spiata….

    x la simpatica Ferrarista87, rispondo che forse arrogante non e’ stata, ma di notte io di solito guardo le stelle..che ci devo fare.sono un romantico.

    1. Guarda, quando Alonso era in Renault io lo odiavo letteralmente… poi quando è passato alla Ferrari ho compiuto la mia brava giravolta e adesso stravedo per lui e sono sua gran tifosa. Ma ciò non toglie che anch’io lo consideri un po’ antipatico, vittimista e tendente a fare la primadonna….

  3. giampo
    Dal video si vedono le sensazioni del pilota? Wow cos’è una nuova funzionalità di sky?

    Bastava la Rai per vedere che poteva benissimo rendersi conto che era inondato di scintille 🙂

  4. Vabbè, invece di parlare di quisquilie (ormai la cavolata Alonso l’ha fatta e spero che almeno gli serva da lezione…), ma i “cavetti” penzolanti dal muso Ferrari???

    http:// static.fanpage.it/autofanpage/wp-content/uploads/gallery/il-gran-premio-della-malesia-a-vettel/la-ferrari-di-alonso-danneggiata.jpg

    Qualcuno sa a cosa servono?
    Grazie!

  5. Fernando è un grande campione quindi, come tale, appena ha rotto l’alettone ha voluto rischiare per poter rimanere in lotta per la vittoria.
    Con una serie di circostanze positive, associate al suo talento, avrebbe veramente potuto vincere il gp.
    Ci ha provato e gli è andata male!

  6. max0
    un po’ di meno arroganza sarebbe gradita..io la penso cosi’ e non sara’ di certo il tuo perentorio quanto antipatico intervento, a farmi cambiare idea.non discuto la sostanza, un po’ di piu’ la forma e i toni.

    Non credo che Ferrarista87 abbia bisogno del mio sostegno, ma non ho visto assolutamente arroganza di forma e toni nel suo intervento. Piuttosto c’è parecchia arroganza negli interventi degli antialonsisti a prescindere. Che siano invidiosi del pilota più completo, carismatico e uomo squadra del circus ?

    1. Grazie Myriam, vedo che tu hai capito 🙂 .come ho già detto la mia voleva essere solo ironia. Non ho usato termini perentori o arroganti. Anche per il tutto resto sono d’accordissimo con te 😉

    2. Sei una donna e di solito con le donne sono molto educato e quindi non ti rispondo come dovrei ma ti dico vai a fare un pò di shopping!Comunque alcuni di voi potete fare su gli altri piloti tutti gli apprezzamenti di questo mondo,ma gli altri su Alonso no altrimenti sono solo tifosi contro o invidiosi

  7. Ferrarista87

    Onlyred
    Tu non sai quanto mi costa dire quello che ho detto……..chi è che l’anno scorso ha dovuto chiedere scusa quasi pubblicamente al suo primo pilota per aver detto la verità’? una verità’ che pero’ allo spagnolo non era piaciuta……Io non sono un “antialonso”, si lo ammetto, non mi è molto simapatico, ma per veder vincere la Rossa, me lo faccio piacere……pero’, non ho le fette di salame sugli occhi come chi vede solo quello che vuole…..la Rossa prima di tutto, i piloti vanno e vengono……..e di schumacher ce n’è uno solo!!!

    Dal mio nickname si evince chiaramente che io sono Ferrarista e non Alonsista. Quindi quando dici la squadra prima di tutto, con me sfondi una porta aperta….tifo Ferrari da una vita e lo farò fino alla morte. Quello che non mi piacemolto in generale è tutto questo leggere congetture prive di fondamento…..questa Ferrari è rimasta unita in questi 3 anni, unita malgrado le difficoltà, le polemiche e le delusioni. Fernando ha instaurato con la squadra un rapporto basato sulla fiducia e sulla stima reciproca. Sappiamo bene che che Ferrari ha questa grande capacità di fare squadra e di creare un ambiente affiatato e familiare e credo che Alonso, probabilmente anche per il suo modo di essere, vi abbia trovato il suo habitat naturale. Non lo dico io, ma l’ha detto chi con lui ci lavora tutti i giorni…chi meglio di loro sa come stanno le cose??? Questa presunta sudditanza della Ferrari nei confronti di Fernando, io la chiamo gratitudine e grande stima ….esattamente le stesse che si percepivano ai tempi di Schumacher….per quanto siano diversi, sono due piloti molto simili tra loro. La Ferrari li ha scelti entrambi per essere “i condottieri” del team, dei punti di riferimento…delle ” certezze”. Si perchè da quando ha messo piede in Ferrari, è stato proprio Schumi la prima grande certezza dopo anni di delusioni….poi anche grazie a lui sono arrivate le vetture vincenti. Ed è rimasto ” certezza” fino al suo ritiro, il primo, nel 2006. Con Schumacher si era creato quell’insieme squadra-pilota che ha polverizzato tutto e tutti. Anche Fernando , pur seguendo un percorso differente , è diventato una certezza…si perchè ogni tanto mi viene da pensare “ma se non ci fosse stato lui, in questi 3 anni, cosa avrebbe di fatto potuto fare la Ferrari?” Credo ben poco, di certo non arrivare a giocarsi il titolo all’ultima gara con macchine non vincenti come la F10 e la F2012. Io credo che il modo di essere di Fernando, oltre al suo modo di guidare, sia stato davvero determinante….Ricordo ancora un’intervista a Massimo Rivola che diceva ” ricordo che dopo Spa 2010 eravamo indietro di 25 punti e chiaramente la squadra cominciava a non crederci più di tanto….ma Fernando ci fece una promessa, che sarebbe salito sempre sul podio da lì alla fine….con il suo entusiasmo è riuscito a trascinare tutta la squadra” E Fernando riuscì a mantenere la promessa fino a quella maledetta Abu Dhabi 2010. La stessa cosa si è ripetuta l’anno scorso….come dimenticarsi le immagini di Fernando sul podio che con il dito indicava alla sua squadra il numero di gare che mancavano a conquistare il titolo….come a dire ” forza…ne mancano 2…possiamo farcela”. Per questo quando leggo certe cose sulla Ferrari, rimango stupita e soprattutto stranita…io non ho mai visto una squadra così unita, e sarà questo, anche quest’anno, il nostro grande punto di forza.

    La gratitudine e stima, che dimostra la Ferrari ad Alonso, va un po’ oltre……l’anno scorso, per una semplicissima affermazione (ed aveva pure ragione) che fece Fry e che non piacque allo spagnolo, lo stesso Fry, dovette scusarsi quasi pubblicamente……..questo non va bene, fidati, quando si ha una macchina vincente, il pilota diventa meno indispensabile…….non voglio insegnarti niente, figurati, ma si sa, la vita è un gioco di forze…….e chi è o si sente più’ forte, solitamente lo fa pesare, anche più’ del dovuto…….poi dipende dai soggetti………io la vedo così’ e non voglio assolutamente farti cambiare idea, pero’ evita di definire scemenze i punti di vista altrui…..io con te non l’ho fatto!!

    1. il mio ” scemenza” non era riferito al pensiero differente…..ma al termine ” temere”, che ho trovato davvero pesante ed esagerato per descrivere la situazione. Poi Boh a me il peso di Alonso a me sembra esattamente uguale al peso che aveva Schumacher. Ho capito comunque cosa intendevi dire…non mi è piaciuto tanto quel termine usato…come se in Ferrari ci fosse una dittatura dello spagnolo. Tutto chiarito comunque 😉

  8. max0

    iceman74
    Meglio lo mettono in riga lo zerbino altrimenti il campione và in tilt e magari tra qualche gara esce fuori che favoriscono Massa e magari fà qualche altro “gioco di squadra” come In Ungheria 2007

    questo e’ il punto..io ho sempre avuto questo sospetto.guai per Alonso avere un compagno competitivo.
    chi mi conosce sa che non lo sopporto e che non lo considero un Ferrarista.
    detto cio’ non ho mai disconosciuto il suo valore come pilota,anche se gli tifo contro.lo considero insieme a Vettel,Hamilton il miglior pilota del circus..forse, quando non ha un compagno competitivo.mancano ancora le prove ma qualche indizio c’e’.. e ci sarebbe anche da indagare cosa si sono detti Massa e la Ferrari al momento della sua riconferma nell’estate scorsa.la metamorfosi e’ troppo repentina per non destare sospetti. e non si tratta solo del giro secco.in molte gare il passo gara di Massa era paragonabile se non superiore a quello di Alonso.fatto salve le gare dell’India, Abu Dhabi, e seconda parte Australia, Massa ha girato come Alonso..

    invece Vettel mamma mia che compagni competitivi che ha avuto!!!! Sinceramente mi chiedo se certe cose le pensate la notte…..analizziamo da quando Alonso è alla Ferrari, quante volte Massa è stato più veloce…..ad occhio e croce si contano su una mano. Non so quali complotti stiate pensando…ma Massa è arrivato ad un passo dall’essere sostituito….cos’è l’ha fatto apposta?? La spiegazione è molto semplice Felipe non si è adattato alle ultime vetture di Maranello e soprattutto ha avuto problemi con le nuove gomme…di conseguenza problemi ad assettare la macchina per avere il giusto grip….basta andarsi a risentire le passate interviste del Brasiliano , la frase chiave era ” Non ho aderenza”. L’anno scorso la squadra gli è stata molto vicino ( l’ha detto lui stesso) e gara dopo gara è finalmente riuscito a capire macchina e gomme. Massa è un di quei piloti che può essere molto veloce, ma se riesce a stabilire il giusto feeling con la vettura…al contrario se una macchina “non gli piace” o non riesce a farla sua, non riesce ad esprimersi. Alonso invece è uno dei pochi piloti capaci di adattarsi a qualunque macchina…infatti ha ottenuto podi e vittorie con la f10 ( che era la meno peggio), con la F150 ( peggiore rispetto alla f10) e con la F2012 ( disastrosa ad inizio anno poi migliorata). Ecco spiegato perchè Fernando riusciva a portare a punti anche la F2012 di inizio stagione, mentre Felipe all’inizio non riusciva ad entrare in Q3. La bravura di Alonso è quella di riuscire a ” spremere” anche la vettura più lenta, cosa che invece non riesce a Felipe che soffre di più quando la vettura non è ben bilanciata.

    1. un po’ di meno arroganza sarebbe gradita..io la penso cosi’ e non sara’ di certo il tuo perentorio quanto antipatico intervento, a farmi cambiare idea.non discuto la sostanza, un po’ di piu’ la forma e i toni.

      1. l’arroganza a casa mia è un ‘altra cosa, tanto è vero che non ho usato termini offensivi o pesanti. …il mio era un voler ironizzare più che altro. Se non conoscete la differenza tra insulto e ironia…non so cosa dire. Il mio intervento non era volto certo a farti cambiare idea, non sono particolarmente interessata a questo, quanto piuttosto a sottolineare dei fatti e dare la mia visione della cosa. Per il resto siamo in un paese libero, sei libero di continuare a pensare che Alonso sia li solo per lo sponsor , che non sia un uomo squadra, che ci siano “complotti ” in Ferrari ecc…tanto , per quanto mi riguarda, sono proprio le parole degli uomini Ferrari a smentire tutto quanto.

  9. redlion
    quindi anche loro sono uniti solo a parole come diceva alonso riferendosi a redbull &CO

    io spero che tutto rientri nei ranghi…..anche perché ci sono in ballo tanti ma proprio tanti interessi…ad iniziare da santander….

  10. iceman74
    Meglio lo mettono in riga lo zerbino altrimenti il campione và in tilt e magari tra qualche gara esce fuori che favoriscono Massa e magari fà qualche altro “gioco di squadra” come In Ungheria 2007

    questo e’ il punto..io ho sempre avuto questo sospetto.guai per Alonso avere un compagno competitivo.
    chi mi conosce sa che non lo sopporto e che non lo considero un Ferrarista.
    detto cio’ non ho mai disconosciuto il suo valore come pilota,anche se gli tifo contro.lo considero insieme a Vettel,Hamilton il miglior pilota del circus..forse, quando non ha un compagno competitivo.mancano ancora le prove ma qualche indizio c’e’.. e ci sarebbe anche da indagare cosa si sono detti Massa e la Ferrari al momento della sua riconferma nell’estate scorsa.la metamorfosi e’ troppo repentina per non destare sospetti. e non si tratta solo del giro secco.in molte gare il passo gara di Massa era paragonabile se non superiore a quello di Alonso.fatto salve le gare dell’India, Abu Dhabi, e seconda parte Australia, Massa ha girato come Alonso..

  11. salve ragazzi….volevo solo dirvi alcune cose. che ci crediate o no….in questi giorni per motivi di lavoro ho lavorato con alcune persone interne alla squadra…or bene chiaccherando del più e del meno sono venute fuori cose interessanti. prima cosa fondamentale. loro sono consapevoli come tutto il circus che la macchina di quest anno sia la migliore. in cina arriveranno sostanziali aggiornamenti come in spagna. per quanto riguarda il gp passato queste persone mi hanno detto: il box era pronto domenicali e stella aveva ordinato il rientro, però qualcuno sul muretto ha deciso il contrario….traete le conclusioni. in più mi hanno detto che a quanto pare fernando non era d’accordo con la riconferma della seconda guida….

  12. Myriam F2013
    Nel frattempo spunta un editoriale di Franco Nugnes secondo cui da una fonte attendibile vicina a Maranello, l’ordine di far rimanere Alonso in pista sarebbe partito da Pat Fry

    Myriam, ti riferisci a quello su omnicorse? Avevo letto una cosa del genere anche su F1P ma penso e spero che di verità ce ne sia poca. Insomma tutti noi c’eravamo accorti che quell’ala non avrebbe retto, come poteva non rendersene conto Fry?

Lascia un commento