Mercedes orgogliosa dello spirito di squadra di Rosberg

28 marzo 2013 15:10 Scritto da: Davide Reinato

Toto Wolff si è detto felice che Rosberg abbia compreso la scelta del team di congelare le posizioni al Gran Premio della Malesia.

mercedes-malesia-2013Se la rivalità in casa Red Bull ha monopolizzato la scena, tanto che non si fa altro che parlare di Vettel e Webber da quattro giorni a questa parte, anche la situazione in casa Mercedes merita un’attenzione particolare.

Perché, almeno in apparenza, la gestione degli ordini di scuderia al muretto delle Frecce d’Argento sembra essere stata migliore o, quantomeno, più chiara e diretta. Nonostante Rosberg mordesse il freno per non superare Hamilton, Ross Brawn è stato chiaro: posizioni congelate. Nico ha ingoiato il boccone amaro ed ha scortato il compagno di squadra fin sotto il traguardo, dicendo via radio al team “Ricordatevi di questo in futuro”.

Come è noto a tutti, Lewis ha ringraziato il compagno di squadra ed ha ammesso che senza quella non avrebbe conquistato quel podio. Dopo la gara di Sepang, l’anglocaraibico ha anche voluto aggiungere: “Ho sempre detto, dal momento in cui sono arrivato in squadra, che avrei voluto la parità. Non mi hanno mai offerto una situazione privilegiata, perché non sono un pilota che chiede questo genere di cose come invece fanno altri”.

La decisione di congelare le posizioni, secondo quanto spiegato dal Team Principal della Stella a tre punte, è stata una scelta ovvia, obbligata dal fatto che entrambi i piloti dovevano risparmiare carburante, portando a casa un terzo e quarto posto che il team non aveva mai raggiunto da tre anni a questa parte. Niente a che vedere con la storia del primo o secondo pilota, dunque.

Oggi, Toto Wolff è tornato sull’argomento dalle colonne del magazine AUTOSPORT, affermando di essere orgoglioso dello spirito di squadra dei suoi piloti. In particolare, riferendosi a Rosberg, ammette: “Come pilota, non è felice. Ma capisce perché è stata presa quella decisione. Abbiamo adottato un approccio conservativo e si è rivelata una buona scelta”.

E mentre in Red Bull è sempre più evidente una spaccatura in due della squadra, pare che in Mercedes è bastato parlarne tutti insieme per spegnere la polemica: “Ross e io ci siamo seduti con i piloti e ne abbiamo parlato, il problema non c’è più. Sono davvero felice perché non c’è alcuna controversia in squadra”.

31 Commenti

  • Schumybestintheworld

    Secondo me la storia non è finita qui, anzi, è appena iniziata. Rosberg avrà sempre in testa da qui a fine anno di “sverniciare” Hamilton in modo da far pesare la sua bravura così da essere riconosciuta dal muretto della Mercedes, così che non è così scontata. Già dal prossimo Gp si potrà vedere una gara interna tra i due piloti e non è detto che finirà bene.

  • Caribbean Black

    gs_07

    Caribbean Black

    gs_07
    La Mercedes mi sta sulle scatole.. E poi per quante me ne vengano a raccontare.. Rosberg sarà messo in secondo piano. Farei un passaggio Massa-Rosberg con grande piacere..

    Myriam F2013
    ahah a chi non stanno sulle scatole i tedeschi in questo periodo …? Comunque la Ferrari è l’unico team che dice apertamente di avere una prima e una seconda guida… Riguardo a Rosberg in Ferrari: per me è SI !

    GS_07
    Ah beh, lamenti che Rosberg secondo te è messo da parte per far spazio ad Hamilton (cosa che penso anche io, e che non mi va giu sinceramente) però, vorresti addirittura rosberg al fianco di alonso a farsi zerbinare nella tua squadra…..proprio non capisco.
    Myriam
    A me ad esempio, i tedeschi non stanno sulle scatole….anzi, il mio cuore sportivo è tedesco…per cui 😉

    No io non sono per la venerazione di Fernando, anzi! Tantomeno mi piace la politica Ferrari di prima e seconda guida. Mi piacciono le squadre che partono con i due piloti alla pari. Purtroppo hai ragione, ora come ora, chiunque viene in Ferrari è una seconda guida a priori..
    Comunque è un peccato bloccare pesantemente un pilota in quel modo alla seconda gara del campionato..

    Esattamente :) purtroppo.

  • Caribbean Black

    ferrarista84
    be da brawn c era da aspettarselo il gioco di squadra….certo alla seconda gara forse è un po presto,anche perchè uno dal talento di hamilton non ne ha alcun bisogno

    Si quoto, però, a questo punto, proprio perchè siamo alla seconda gara, non possiamo ancora dare giudizi ben definiti..vediamo se accadrà a parti inverse, quando e se rosberg starà davanti a hamilton.

    Io cmq, non camio la mia linea, sono inorridito da quanto accaduto, rosberg doveva passare…vedremo.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!