Nuove fiancate e scarichi rivisti per la Red Bull Racing?

5 aprile 2013 19:04 Scritto da: Davide Reinato

La Red Bull ha effettuato un test aerodinamico a Idiada, provando le nuove soluzioni che saranno spedite in Cina per la terza tappa del Mondiale.

redbull-rb9-2013

La Red Bull Racing sembra abbia effettuato un aero-test a Idiada. Poche e frammentare notizie ci giungono dalla Spagna, ma il team di Milton Keynes pare abbia portato diverse novità che andranno ora al vaglio degli ingegneri, prima di partire per Shanghai.

Un test aerodinamico a porte chiuse e organizzato in gran segreto. Questo è quello che si vocifera in queste ore. Secondo le indiscrezioni, sulla RB9 si è provato il pacchetto evolutivo che Newey e soci porteranno in Cina.

I cambiamenti sarebbero sostanziali: si parla di nuovi scarichi, con un layout simile a quello di Ferrari e McLaren, oltre che a nuove fiancate con un disegno particolare e diverso da quanto già visto sulla monoposto finora.

Inoltre, pare che la Red Bull non sia l’unica a dover provare da quelle parti.  Come testimonia la foto pubblicata dall’account F1Tech (@F1Stars_spain) su Twitter, sul circuito ci sarebbe stata anche la Sauber.

18 Commenti

  • Questa notizia è veramente fumosa e direi campata in aria. Anche sul blog di Sponton c’ era un post molto sintetico a riguardo ma è stato tolto subito, come dire che le troppe incognite rendono la notizia troppo inconsistente per la pubblicazione. Se fosse vero da una parte non mi stupirei, infatti la Rb9 è la discendente della Rb5 del 2009, una monoposto che è stata sviluppata e perfezionata per ben 4 anni e che per forza di cose è arrivata al limite delle performance che può produrre. è emblematico che le differenze rispetto all’ ultima versione della Rb8 dell’ anno scorso siano minime. Al contempo Lotus Ferrari ma anche Mercedes hanno colmato buona parte del gap che scontavano lo scorso anno e Newey può essersi reso conto che non esistono margini di migliorarmento per mantenere il vantaggio minimo mostrato a Sepang (già in Cina la Ferrari porterà un pacchetto evo da 3/4 decimi al giro). Quindi l’ unica è tentare modifiche radicali. Mi stupisce però che non siano state pensate durante il precampionato, ma che vengano buttate in mischia dopo due gare e senza la possibilità di testarle decentemente. Sarebbe un segnale di affanno, senza contare che stravolgere una macchina perfettamente equilibrata sebbene plafonata è un bell’ azzardo, si rischia di fare più male che bene. Bah, prima di fare tanti ragionamenti conviene aspettare le libere di Shanghai

  • ecco perche la redbull è un team che domina tecnicamente la f1 da 4 stagioni appena hanno un momento di empasse tecnica reagiscono fulmineamente presentando nuove soluzioni tecniche in tempi strettissimi lo abbiamo visto la passata stagione quando in un paio di mesi hanno presentato almeno 3 soluzioni di scarichi diverse quando gli altri a malapena sono stati capaci di effettuare una revisione in 4 di mesi (vedi ferrari) difficile per chiunque contrastarli in questo periodo

    • Intanto stando alle indiscrezioni starebbe copiando gli scarichi Ferrari, poi andiamoci piano con questa storia del dominio tecnico, perchè senza le famose deroghe non saprei quanto avrebbero dominato e soprattutto non sappiamo quanto durerà, per certo la ferrari, la Mclaren, la Williams e la Renault hanno fatto la storia di questo sport e sono andate avanti per anni, quando vinceva ancora il pilota più forte e la macchina migliore, ora quanto di migliore ha questa RBR non si sa, visto che non gareggiano alla pari.

    • Ah dimenticavo, non perchè voglio mettere il dito nella piaga, ma lo scorso anno, la Ferrari, con una macchina sicuramente non all’altezza si è giocata il mondiale fino all’ultima gara, inoltre la reazione non è stata fulminea per i noti problemi di correlazione con i dati della galleria del vento, ma di solito quella che andavano meglio in assoluto con lo sviluppo sono sempre state Ferrari e Mclaren.

    • Da un certo punto di vista hai ragione, pero’ ti invito a guardare la nuova redbull a parte un diverso disegno delle pance è la stessa vettura del 2012 per la verità sin dalla RB5 hanno sviluppato la stessa vettura.
      Cio’ che impressiona invece sono tutti gli step evolutivi che tranne ad inizio stagione nel 2012, danno sempre ottimi risultati. Quando la redbull apre un buco o cambia una virgola migliora spesso, mentre gli altri spesso non hanno risultati significativi o addirittura sbagliano macchina. Non credo sia solo un problema di galleria del vento, la stessa MClaren sembra proprio che abbia sbagliato retrotreno come è successo alla Ferrari…
      Credo che il segreto del successo della Redbull sia oltre agli investimenti, il loro potere politico che influenza spesso la scrittura del regolamento e la sua interpretazione. Il genio Newey in realtà ha avuto una sola idea che una volta poteva bastare al massimo per 2 stagioni e parlo di questi dannati scarichi, un genio un tantino poco creativo insomma ma con grandissimi mezzi messi a disposizione della Redbull e il bene stare della fia.
      Almeno facciamolo lavorare questo geniaccio, perche’ a me pare che si sia fossilizzato su una sola idea.

      • newey fossilizzato sugli scarichi?
        e dove li mettiamo ali flessibili correttori d’assetto per non parlare di assetti rake estremi e qualcos’altro verrà sicuramente fuori durante la stagione, i soldi sono importanti ma senza idee non si và da nessuna parte e di idee newey na ha anche troppe, purtroppo

  • credo che a Idiada ci sia un traffico infernale in questi giorni. Per quanto ne so dovrebbero provare RBR Ferrari Mercedes e McLaren

  • newey copia gli scarichi della ferrari?
    se non vedo non credo!

  • Fabietto
    Beh io ho zia che abita a 500 metri da lì e non ha sentito nessuno provare… Magari si è distratta :) ma si lamenta sempre del rumore avendo mia cugina un bimbo piccolo. Per quello ero intervenuto.

    Grazie magari è una balla, fra le altre cose c’è un altro tweet in cui si parla dei camion della Mercedes… forse è una bufala…

    • Boh domani la risento su viber e faccio doppio controllo. Mi prende per fissato se insisto troppo, lei camion non ne può vedere perché non passano certo davanti casa sua che è alle spalle del circuito.

  • Come al solito quando si tratta di redbull non si trova nessun immagine, se invece prova la Ferrari dopo qualche minuto arrivano foto e progetti ah ah…
    Concordo con l’amico Markvs…. i test in rettilineo sono cosi’ economici che in pratica costano quasi come i test tradizionale bandito dal regolamento. Insomma si risparmia sulle briciole, in questo caso gomme e carburante ed invece si spende pesantemente sulla logistica e sull’analisi della monoposto con rilevatori costosissimi che anche la Ferrari ha imparato ad utilizzare negli ultimi anni. Diciamocelo chiaramente la storia del risparmio fa ridere i polli dire invece che i team inglesi non riuscivano a competere ad armi pari con la Ferrari…. era almeno piu’ vero. Comunque ho la sensazione che adesso che la Ferrari si è attrezzata con galleria e simulatore, si tornerà di nuovo ai test.

  • Cos’è quest’articolo uno scherzo d’aprile in ritardo o un test contro un blog rivale?
    La Ferrari ha già fatto il test tempo fa e la Redbull non ha fatto nulla di ciò in Spagna mentre imbarca per la Cina. 😀 😀

  • Test aerodinamici in rettilineo, che notoriamente, a differenza di quelli con le curve non comportano costi.

    • Esatto, perchè per effettuare i test in rettilineo, non c’è la necessità di portare il team a destinazione, non si devono montare le gomme, non si consuma benzina, e sopratutto non bisogna utilizzare propulsori extra campionato,(essendo quelli contingentati) giusto una trasferta a costo zero.
      Ma siamo seri per cortesia, i test aerodinamici in rettilineo comportano costi del tutto simili ai normali test che si eseguivano una volta.

      • Ma sí, ringraziamo Mosley e Todt per queste situazioni al limite del ridicolo. Dove una squadra non puo provare realmente, ma spende i budget multimillionari reali, in simulatori virtuali. Ricordo che effetuando i test al Mugello la Ferrari riuscí a recuperare un bel pó del gap che aveva con la F2012.
        Ma poi quante ciance su quel Test, la maggiorparte dei Team (inglesi…ovviamente) si lamentava del inutilità di quei Test. Eppure ci sono andati! Come mai si lamentono e non rimangono a casa con i loro super simulatori?

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!