Shanghai, Lotus ancora al top: Kimi 2° col brivido

14 aprile 2013 11:59 Scritto da: Antonino Rendina

Il team principal della Lotus, Eric Boullier, ammette che Alonso e la Ferrari sono stati i migliori in Cina. Ma Enstone promette battaglia, e niente sembra impossibile con un Kimi Raikkonen in forma così smagliante, capace di chiudere secondo con il muso rotto e l’alettone danneggiato.

Lotus Raikkonen E21La E21 ha pattinato in partenza, così Kimi Raikkonen ha vanificato il suo best lap di sabato. Ma il finlandese non si è scoraggiato, nonostante Mercedes e Ferrari si involassero davanti.

Una gara rocambolesca la sua, fatta di sorpassi, emozioni e contatti. E conclusa con una piazza d’onore che tiene in gioco l’entusiasmo e le ambizioni di Enstone.

Non è stata la Shanghai che il filandese sognava “Volevo vincere” ammette il finnico che però nel gioco degli stop scivola dietro a un pilota cattivo come Perez, e lì sono guai. Perchè Kimi è molto più veloce, ha le gomme più fresce. Ma il messicano della McLaren non esita a zigzagare, spingendo Raikkonen verso l’esterno del cordolo.

Inevitabile il contatto, nel quale il pilota Lotus danneggia ala e musetto: “Perez mi ha spinto sul cordolo, non c’era spazio e l’ho colpito” Serafico il commento nel post-gara, ma Iceman via radio si è “sciolto” un bel po’, incavolandosi non poco con il ragazzino di Woking.

Con il muso rotto e l’ala col nolder sinistro a brandelli, il finlandese è riuscito comunque a mantenere un gran passo gara, avendo la meglio su un agguerritissimo Lewis Hamilton. Sotto la bandiera a scacchi ecco il secondo posto, il milgior risultato possibile.

“Alonso oggi è stato più bravo, la Ferrari era imprendibile. Kimi ha fatto una buona gara, peccato per la partenza” Così Eric  Boullier, team principal della Lotus.

Dello stesso avviso lo stesso Kimi: “Speravo di vincere ma dopo la brutta partenza va più che bene così. La monoposto si è comportata benissimo, il contatto con Perez mi ha procurato solo un leggero sottosterzo. Forse senza quel contatto saremmo stati più competitivi. Ma comunque il mondiale è lungo, possiamo ritenerci soddisfatti”.

Dai “pattini” in partenza, al mezzo incidente con la McLaren, per finire poi su un podio dal sapore di conferma. La Lotus c’è e con lei un pilota per la ventesima volta consecutiva a traguardo.

Costante, consistente e soprattutto velocissimo. Fattore Alonso per la Ferrari, fattore Raikkonen per la Lotus. Un binomio, quest’ultimo, che in queste prime tre gare si è presentato a tutti quale avversario a dir poco ostico in ottica titolo.

9 Commenti

  • Personalmente non è corretto secondo me chi dice che Kimi ha sbagliato nella manovra con Perez… se non sbaglio dall’anno scorso c’è una regola la quale dice che se gia l’ala anteriore di chi è dietro è all’altezza della ruota posteriore, colui che è davanti DEVE lasciarti spazio ossia non chiuderti cambiando posizione… e Perez non l’ha rispettata a mio avviso… non c’entra sorpasso all’esterno o meno… cmq garone di kimi.. anche con macchina integra non avrebbe insidiato alonso ma sicuramente avrebbe staccato di più hamilton

  • Non era certo da penalità a mio avviso, (anche se in passato per episodi simili sono state date).
    Certo un bel botto di C , Fortuna. Ha fatto una gara intensa, ma l’errore lì mi pare più suo, difficile sorpassare in quel punto all’esterno.

    • Per la penalità si vede che non c’era niente se i commissari dopo aver sicuramente visto le immagini e sentito il pilota hanno deciso che non c’era niente!Invece per il sorpasso ti ricordo che raikkonen era all’esterno affiancato,il nuovo regolamento dice che se hai anche solo il muso accanto all’altra macchina l’altro ti deve lasciare lo spazio.Qui l’unica cosa scandalosa è che non abbia preso nessuna penalità Perez,per molto meno Vettel a Monza si becco la penalità

    • Comunque ha avuto fortuna ma non è da tutti con un buco cosi sul muso senza deflettori fare un garone del genere

  • Grande gara di Kimi e sopratutto 33 punti più dello scorso anno,comunque visto l’epilogo della gara semplicemente strepitoso!InBharein lo vedo sicuramente tra i favoriti insieme ad Alonso e Vettel,mentre le Mercedes visto che soffrono con le ruote posteriori in un circuito con tutte quelle accelerazioni li vedo male,può darsi magari mi sbaglio!!!!!!Continua cosi campione facci sognare

  • Se non mi sbaglio la parte di alettone danneggiata era la destra, non la sinistra.

  • Be ingiusto perchè?se ha usato il drs quando non si poteva è da penalizzare cosi come Vettel..che poi vada penalizzato anche Perez eventualmente è un altro discorso…

  • Ottimo risultato, avanti così Kimi…..aspettiamo il responso dei giudici sulle bandiere gialle.
    Una penalità sarebbe ingiusta visto il comportamento che gli ha riservato Perz.

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!