Perez-Button: che battaglia! 6° il messicano, 10° l’inglese

21 aprile 2013 18:33 Scritto da: Andrea Facchinetti

I due piloti del team di Woking non si sono di certo risparmiati al termine di una gara che li ha visti al contatto in più di un’occasione.

perez-mclaren-2013Non avrà il talento puro di Hamilton, ma certamente la grinta, a volte eccessiva, proprio non gli manca. Sergio Perez ottiene un buon 6° posto al termine di una vera e propria battaglia, anche con il compagno Button, il quale si è lamentato del comportamento del proprio team mate. A punti anche l’altra McLaren che ha però dovuto fermarsi ben quattro volte ed ha chiuso in 10° posizione.

La partenza dalla 10° casella della griglia è stata buona per Button, il quale ha chiuso il primo passaggio in 8° posizione. Jenson riesce a scavalcare Massa prima e Rosberg. Dopo aver occupato anche la terza posizione, Button intraprende una dura e lunga lotta con Rosberg e Perez, col quale arriva tre volte al contatto prima di cedere la posizione al messicano. Button, arrabbiato per l’eccessiva aggressività del compagno, anticipa la terza sosta al 37° giro, passando così ad una strategia di ben quattro soste. L’azzardo strategico non paga e JB sprofonda in 10° posizione: con Rosberg troppo lontano l’inglese si deve accontentare di un solo punto, un bottino povero considerando la buona prestazione odierna del Campione del Mondo 2009.

Anche Perez comincia bene la gara, guadagnando tre posizioni al via e mettendosi subito nella scia del compagno Button. La strategia è impostata sulle tre soste: il messicano si trova così nel pieno della lotta con Rosberg, Button e la Lotus di Grosjean. Al termine della seconda sosta Perez è davanti al compagno di squadra e in piena zona punti in 7° posizione, con buone prospettive di gara. Checo viene però passato al giro 26 da Button: è l’episodio che cambia la gara dei due piloti di Woking, dato che inizierà un duello senza esclusioni di colpi tra i due. Perez guadagna, con eccessiva irruenza, la posizione sul compagno, danneggiando però la propria ala e rischiando di forare una gomma alla Mp4-28 che lo precedeva. Galvanizzato dall’esser uscito vincitore nel duello ravvicinato con Jenson, Perez conquista nel finale un ottimo sesto posto grazie ai sorpassi su Alonso e Webber, in difficoltà con le gomme.

Jenson non ha certo gradito l’attacco di Sergio Perez: “Semplicemente troppo aggressivo. Durante la gara ho manifestato il mio disappunto per radio, ma ora lo riconfermo. Non ti aspetti che il tuo compagno di scuderia si comporti così a 300Km/h, sono certo di non essere l’unico a dirlo. Oggi è stata una bella gara, l’unico che non si è comportato bene è stato Checo“. Pronta la risposta di Perez: “Sono stato aggressivo così come lui lo è stato con me. Probabilmente lo siamo stati troppo, è qualcosa di cui avremo da parlare nei prossimi giorni“. La rivalità scoppiata tra i due in questa gara potrebbe essere un ulteriore problema da gestire per una scuderia che ha iniziato certamente al di sotto delle proprie aspettative.

Una gara tutto sommato positiva per una McLaren in ripresa: la scuderia inglese lascia il Bahrain con il primo doppio arrivo a punti stagionale. Sul risultato finale incide in negativo il duello (troppo) ravvicinato tra Button e Perez, che ha fatto perdere tempo (e pezzi di vetture) ad entrambi i piloti, rispettando però in pieno la filosofia del team di Woking, contraria da sempre ai giochi di scuderia. La prossima gara sarà quella della verità: i massicci aggiornamenti previsti per la trasferta di Barcellona dovranno permettere alla Mp4-28 di lottare per la vittoria per poter continuare a pensare ai titoli iridati.

17 Commenti

  • Goodyear4F1

    Caro Caribbean dovrai ammettere che la gara della McLaren alla fine non è stata poi tanto male…ve la siete giocata con Mercedes & Co. Siete ancora lontani dalla vetta, ma forse la situazione non è nera come la dipingevi dopo le libere. Magari hanno capito in che direzione lavorare per risolvere qualche problema e risalire la classifica. O almeno migliorare sul passo gara. Io credo che per metà stagione la McLaren riuscirà a riavvicinarsi alle posizioni di testa e se la giocherà con Mercedes e Force India per il 4° posto costruttori (che per come è iniziata la stagione sarebbe un buon risultato)

  • Caribbean Black

    Spero che dopo la gara di ieri, sia chiaro finalmente a tutti che Perez non è uno dolce sulle copeture, ma è uno schiatta gomme.
    Speriamo finisca questa leggenda metropolitana di Perez che sa gestire bene, perchè quando era in gp2 le distruggeva le coperture, mentre quando è arrivato in sauber, era la macchina che gli permetteva di poter fare lunghissimi stint di gara senza rovinarle eccessivamente.

    Detto cio, ieri finalmente ha mostrato gli artigli, forse al limite del decente vista la battaglia fin troppo accesa con il proprio compagno di squadra, che si poteva evitare a mio avviso e gestire meglio….
    Speriamo non sia un caso isolato, perchè le prime 3 gare ci hanno detto ben altro sul rendimento di Checo….

    Mi auguro che fino ad ora abbia solo dovuto prendere le misure alla macchina…

  • Oggi redbull, lotus e ferrari erano su un altro pianeta…siamo dietro anche alla force india, mentre grazie al consumo gomme siamo riusciti ad agganciare le prestazioni della mercedes. E’ ovvio che cosi non va, la macchina è sicuramente quella che è, e di certo non è granchè. Però oggi i piloti han davvero tirato fuori gli attributi, in una gara tutta all’attacco e senza esclusione di colpi.
    Per fortuna è andato bene tutto, ma due compagni di squadra non possono fare a sportellate in questo modo…non se il team è in difficoltà di risultati e soprattutto quando non si è neanche a metà gara. Whitmarsh doveva impedire questa lotta fraticida, che di fatto ci ha fatto perdere un quinto e un sesto posto che sarebbero stati oro.
    Ma va beh, prendiamoci, come dice il buon Carlo, almeno la piccola soddisfazione di esser finiti davanti alla ferrari e di aver visto dei bei duelli, e di poter sorridere un pochino dimenticando, per un attimo, una situazione che attualmente è abbastanza deprimente

    • Bel discorso, ma quando dici che è una soddisfazione essere arrivati davanti le Ferrari è come fare a botte con un bambino di 5 anni ed essere soddisfatti per aver avuto la meglio.. Su amici della McLaren spero non siate disperati fino a questo punto!!

      • Beh, le parole “situazione attualmente abbastanza deprimente” dovrebbe farti capire tante cose 😉

  • Bella gara di Perez, il duello con Button è stato spettacolare! Mai sentito il buon Jenson tanto inc****to in un team radio. XD

  • rossoferrari

    Perez oggi ha messo in scena un bel spettacolo con duelli da altri tempi, anche se sul controsorpasso di alonso è stato scorretto perchè lo ha accompagnato fuori dalla curva, azione non consentita dal regolamento

  • io mi sono divertito un sacco,perez ha fatto un’ottima gara anche se forse ha esagerato un po’ proprio perchè duellava con un’altra mclaren,però capisco che dopo 3 gp orribili volesse dimostrare al mondo che ci sa fare.
    button dal canto suo ha pagato l’usura delle gomme più di quanto dovuto,peccato perchè poteva chiudere insieme a perez.
    ad ogni modo buona performance soprattutto a serbatoi pieni,oggi siamo stati superiori alla mercedes e grazie a sfortune altrui siamo finiti davanti alle ferrari cosa che male non fa :)
    la strada è lunghissima ma almeno oggi,pur essendo abituati a ben altre posizioni,ci siamo divertiti.

  • lewis_the_best

    bravo sergio!!! alla faccia di tutti quei ferraristi che ti davano x bollito solo x essere passato alla mclaren!!

  • hanno messo in scena una delle battaglie piu dure e divertenti di sempre..chapeau

  • Mclaren in crescita, e finalmente una bella gara di Perez che ci ha fatto divertire non poco…

  • Grande gara di Perez! E ora è a soli 3 punti da button…può giocarsela alla pari.

  • Per me non è da condannare Perez, anzi a un certo punto era nettamente più veloce di Button che ha eccessivamente difeso la posizione..

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!