Libere al Montmeló, Vettel soddisfatto: “Siamo con i più forti”

10 maggio 2013 18:27 Scritto da: Valeria Mezzanotte

Il Campione in carica non appare troppo preoccupato dal passo gara dimostrato dalle Ferrari. E sulle nuove Pirelli commenta: “Non vedo una grossa differenza”.

vettel-red-bull“La Ferrari sembra avere una macchina forte in tutte le condizioni e con entrambe le mescole… ma è la solita vettura che sta lì davanti”. Così ha commentato le prove libere del GP di Spagna il pilota britannico Allan McNish, cronista per la BBC. Nonostante calcoli e analisi varie, insomma, il nome che compare in cima alla lista è sempre quello di Sebastian Vettel.

D’altronde neanche il buon passo gara delle Rosse è di per sé una sorpresa, e lo stesso Campione del Mondo in carica lo sottolinea: “Penso che loro siano sempre stati competitivi in gara, quindi vedremo. Noi siamo piuttosto contenti della nostra giornata. Abbiamo raccolto le informazioni che potevamo da entrambi i set di gomme, e adesso partiremo da lì”. Non che la prima posizione regali qualche punto, ma come afferma Seb, è sempre meglio essere in testa piuttosto che nel gruppo di mezzo, anche al venerdì.

“Questa mattina è stato tutto tempo sprecato a causa del meteo, ma il pomeriggio è stato piuttosto utile. Comunque è difficile fare previsioni su quali condizioni avremo in gara, quindi non ci resta altro da fare che concentrarci sulla macchina”.

Nonostante la Red Bull fosse stata la squadra che maggiormente si lamentava del degrado eccessivo delle PZero nelle prime quattro gare della stagione, Vettel non ritiene che la nuova mescola dura sperimentata oggi in pista cambi sostanzialmente la situazione: “È difficile parlare della nuova mescola: non ci aspettavamo nessun miracolo e da quello che abbiamo visto non credo che ci sia una differenza sostanziale. Non credo che ci aiuti nella gestione degli pneumatici, quindi vedremo un numero di pit-stop simile a quello delle ultime gare”. Quante saranno le soste con esattezza secondo Seb ancora non è ancora dato sapere. Quello di cui il Tricampione in carica è sicuro è che la sua RB9, come al solito, non ha nulla da temere: Per quello che riguarda le prestazioni, siamo insieme ai più forti. Tutto sta nel vedere chi riuscirà a spuntarla domenica.

5 Commenti

  • Si si, si vede dalla foto, ma soprattutto dalla faccia che avevi nelle interviste…..prova a pensare come si sentivano gli altri, mentre tu vincevi con la macchina piu’ forte e “truccata”……ma tranquillo, ancora non hai visto niente!!!

  • Sembrerebbe che sia Felipe che Alonso abbiano effettuato le seconde libere, utilizzando “solo” il nuovo alettone posteriore, il nuovo diffusore ed il nuovo fondo, senza utilizzare i nuovi deviatori di flusso ed i nuovi scarichi che sono al vaglio di Maranello, vedremo se domani saranno utilizzati, in ogni caso, la Ferrari fa paura anche così e non solo sul passo gara, ma anche sul giro secco, non so quanto, ma se Alonso non avesse trovato traffico sarebbe sicuramente andato davanti al tedesco, ha voglia lui a rilasciare le solite dichiarazioni…..

  • solite dichiarazioni da bibitari…
    siamo lì con i più forti quando sanno benissimo di essere loro i più forti

  • “La Ferrari sembra avere una macchina forte in tutte le condizioni e con entrambe le mescole… ma è la solita vettura che sta lì davanti”

    La Ferrari è QUESTA!..dimenticate gli ultimi anni perchè quella non era la FERRARI

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!