Pirelli, probabili modifiche agli pneumatici dopo la Spagna

10 maggio 2013 19:31 Scritto da: Davide Reinato

Potrebbe essere un problema di surriscaldamento al battistrada la causa del problema allo pneumatico posteriore sinistro di Paul di Resta, esploso durante le prove libere di oggi.

pirelli-2013-piolaDopo il problema tecnico allo pneumatico posteriore sinistro della Force India di Paul di Resta, la Pirelli ha fatto sapere di star pensando a delle modifiche per evitare che altri casi del genere possano ripresentarsi.

Nonostante il fornitore unico di pneumatici non abbia ancora completato le analisi sullo pneumatico esploso, una prima valutazione suggerisce alla società milanese che potrebbe essere un problema causato da un surriscaldamento anomalo del battistrada, piuttosto che da qualche detrito.

Il fattore chiave potrebbe essere la nuova costruzione della gamma Pirelli 2013, con la spalla molto rigida, nel tentativo di migliorare le prestazioni delle gomme. Dopo la doppia foratura per Felipe Massa in Bahrain, arrivata dopo l’identico guasto allo pneumatico di Hamilton, l’evento di oggi con Di Resta ha fatto scattare un allarme.

Paul Hembery, direttore motorsport di Pirelli, ha ammesso: “Qualunque sia la causa non è qualcosa a cui ci piace assistere e, una volta che avremo appurato tutte le circostanze, decideremo se è il caso di apportare ulteriori modifiche alle gomme in modo da evitare anche il più piccolo inconveniente”.

13 Commenti

Lascia il tuo commento

Devi aver fatto il Log In per poter inserire un commento

Se non fai parte della community, registrati qui!