Spagna

F1 Live, GP Spagna 2013: Qualifiche in diretta

circuito-catalunyaSeguiamo in diretta – con il nostro consueto Live Blog – la sessione di qualifiche ufficiali del Gran Premio di Spagna, quinta tappa del Mondiale di Formula 1 2013.

Durante l’ultima sessione di prove libere, andate in scena questa mattina, il più veloce è stato Felipe Massa con la Ferrari. Il brasiliano ha preceduto la Lotus di Raikkonen di soli 6 millesimi, mentre Fernando Alonso ha portato avanti un programma diverso ed ha chiuso solamente in sesta posizione. Ancora nascosta la Red Bull, mentre sembra ancora in difficoltà la McLaren. [Risultati Libere 3]

GP SPAGNA 2013 – QUALIFICHE IN DIRETTA

15:02 – Il nostro live blog termina qui. A breve su BlogF1.it i risultati completi delle qualifiche e a seguire tutte le interviste ai protagonisti di questa giornata. L’appuntamento con il live torna domani per commentare insieme il GP di Spagna 2013! Buon sabato pomeriggio a tutti!

15:01 – Terza pole position consecutiva per la Mercedes che monopolizza l’intera prima fila: Rosberg in pole, Hamilton secondo! 
15:00 – Hamilton è secondo con 1:20.972! Alonso 1:21.218, è solo quinto. Mark Webber è ottavo, Felipe Massa è sesto, dietro Alonso, con 1:21.219
14:59 – Vettel arriva sul traguardo per primo e segna 1:21.054 ed è secondo. Raikkonen 1:21.177 ed è terzo. Nico Rosberg si conferma al comando delle qualifiche con 1:20.718!
14:57 – Si torna tutti in pista: Rosberg è già sul tracciato, così come Hamilton. Fuori anche le due Ferrari e la Lotus di Grosjean. Ultimi minuti e sale la tensione!
14:54 – Rosberg, Alonso, Grosjean, Raikkonen. Questi i primi quattro. Massa si inserisce in terza posizione ora con 1:21.267
14:53 – 1:21.539 per Kimi Raikkonen. Fernando Alonso conclude il suo primo passaggio su gomme medie nuove e stacca 1:21.228. Ma davanti a tutti c’è Rosberg con 1:20.824
14:51 – Sul tracciato anche Alonso, Rosberg e Grosjean
14:48 – Semaforo verde in pista: inizia la Q3: Raikkonen è il primo ad entrare in pista
14:47 – Felipe Massa ha rallentato Mark Webber. L’episodio sarà analizzato dai commissari dopo la qualifica
14:45 – Eliminati in Q2: Gutierrez (Sauber), Hulkenberg (Sauber), Button (McLaren), Sutil (Force India), Vergne (Toro Rosso), Ricciardo (Toro Rosso)
14:44 – Hamilton ha fatto un gran tempo, ricordandoci che anche loro sono ancora della lotta alla pole. Vettel e Alonso sono dietro a 6 decimi. Raikkonen quarto, quinto Webber, sesto Rosberg.
14:42 – Bandiera a scacchi: la Q2 è terminata. Migliorano Di Resta e Hamilton che, sul traguardo, balza in testa con 1:21.001. Arrivano anche le due McLaren: Perez sale in settima posizione, mentre Button è quattordicesimo!
14:39 – Vettel si porta al comando della sessione con 1:21.602, 44 millesimi meglio del tempo di Alonso, registrato sempre su gomme medie nuove. La Red Bull e la Ferrari sembra si giocheranno la pole, con l’incognita Lotus
14:37 – Sebastian Vettel scende in pista con gomma media nuova. Avrà dunque un solo set di gomme medie nuove per l’ultimo tentativo in Q3.
14:36 – Massa 1:21.978 ed è ora quarto, davanti a Grosjean. Arriva anche Button sul traguardo: l’inglese della McLaren non va oltre il quindicesimo tempo con 1:23.893
14:35 – Fernando Alonso ha trovato un po’ di traffico nella parte centrale del tracciato. Arriva sul traguardo e segna 1:21.646 e per 30 millesimi si porta al comando, davanti a Raikkonen. Grosjean è ora quarto con 1:21.998. Qualifica piuttosto serrata
14:33 – Raikkonen 1:21.676 ed è il più veloce in pista. Hulkenberg è secondo con 1:22.708, terzo Vettel con 1:22.890
14:31 – Gomma media per Fernando Alonso, che è appena sceso in pista. Chi è sceso in pista con gomma media nella Q1, sta cercando ora di qualificarsi con media usata in questa parte delle prove.Intanto, Gutierrez segna 1:22.910
14:29 – Esteban Gutierrez e Nico Hulkenberg sono in pista adesso. Anche Ricciardo entra in azione adesso, così come Raikkonen e Vettel
14:27 – Ancora nessun pilota in pista. La temperatura atmosferica è di 20 gradi, 37 per l’asfalto
14:25 – Semaforo verde in pitlane: si comincia con la Q2
14:21 – Eliminati in Q1: Pic (Caterham), Chilton (Marussia), Bianchi (Marussia), Van der Garde (Caterham), Maldonado (Williams) e Bottas (Williams)
14:20 – Bandiera a scacchi in pista. Hamilton e Rosberg chiudono al comando di questa Q1.
14:19 – Raikkonen migliora e segna 1:22.210 ed è quarto, usando gomme medie nuove. Bottas 1:23.260, ma resta in diciassettesima posizione
14:18 – Raikkonen e Grosjean rientrano in pista per un ulteriore tentativo. Hulkenberg intanto migliora e si porta in nona posizione, Di Resta sale in settima. Williams in difficoltà e rischia l’eliminazione
14:16 – Sebastian Vettel, gomme medie per lui. Il tedesco segna 1:21.913. Hamilton fa meglio, sempre con gomme medie,  e si porta davanti a tutti con 1:21.728
14:14 – Anche le due Mercedes in pista adesso. Nico Rosberg conclude il suo passaggio in 1:21.913 e si porta al comando. La Mercedes del tedesco, però, sta girando con gomme White Medium mentre il tempo di Alonso era stato segnato con gomma Orange Hard
14:12 – In pista le due Ferrari. Alonso chiude il primo giro in 1:22.264 ed è al comando. Massa è secondo con 1:22.492
14:09 – Kimi Raikkonen porta la sua Lotus subito in testa con 1:23.087. Il suo compagno di squadra, Romain Grosjean, taglia ora il traguardo e segna un tempo di 1:23.196, è secondo.
14:08 – Vergne si porta al comando con 1:23.467, seguito ora dalla Williams di Bottas con 1:23.507.Hulkenberg è terzo con 1:23.760. In pista ora anche Raikkonen e Grosjean
14:06 – Daniel Ricciardo segna il primo tempo della sessione che è 1:24.100. Maldonado è secondo con 1:24.185
14:04 – Finalmente una vettura in pista: è Daniel Ricciardo con la Toro Rosso. L’australiano viene seguito ora da Maldonado della Williams
14:00 – Semaforo verde in fondo alla pitlane: inizia la Q1, 20 minuti a disposizione dei piloti per effettuare un tempo cronometrato e passare alla fase successiva.
13:55 – Cinque minuti al via della sessione che determinerà la griglia di partenza del GP di domani. La temperatura dell’atmosfera è attualmente di 20 gradi centigradi, 36 gradi la temperatura dell’asfalto

13:45 – Amici di BlogF1.it, ben ritrovati online. Ci apprestiamo a seguire insieme la sessione di qualifiche del Gran Premio di Spagna, quinta prova del Mondiale di F1 2013. Ci attende una qualifica piuttosto interessante, considerando il grande equilibrio di performance che abbiamo visto durante l’ultima sessione di libere.

58 pensieri su “F1 Live, GP Spagna 2013: Qualifiche in diretta

  1. lewis_the_best

    capelli ha detto quello che succederà (o almeno spero)! Gli altri ti ripeto che hanno minimizzato l’episodio facendo quindi capire che nn meriterebbe alcuna penalizzazione x il semplice fatto che webber è entrato lo stesso in q3. Io nn sono giornalista (anche se x dire le ca***te che dicono alcuni di loro lo potrei fare anche io) x tanto se permetti scrivo commenti da tifoso (come tra l’altro fanno tutti)! I giornalisti al contrario dovrebbero essere capaci di parlare in maniera equilibrata e obiettiva!

    1. matfil

      Quindi i giornalisti se esprimono un opinione a te non gradita non sono obiettivi.
      Ma tu puoi perchè non sei giornalista.
      In fin dei conti stai dicendo che tu obiettivo non lo sei, ma lo pretendi dagli altri.
      Ecco si, meglio

  2. lewis_the_best

    scandaloso che i vari opinionisti dicano che massa nn deve essere penalizzato! Se fosse successo tra vettel e alonso si sarebbe scatenato il finimondo! Siccome deve essere penalizzato massa si dice che cmq nn ha influito e si minimizza l’episodio! La classica obiettività all’italiana!

    1. matfil

      Innanzitutto stai affermando qualcosa di falso.
      Capelli ha detto “sarà difficile che non venga sanzionato”.
      Secondo mi sembrano più scandalosi i tuoi di commenti, parli di qualcosa che non sai nemmeno dove sta di casa. (Obiettività)

  3. vitomax

    senti le cazzate in RAI!
    dato che c’era il capo mercedes, quelli avrebbero cambiato la “filosofia” dell’auto puntando tutto sulle qualifiche.
    ma dico…li pagano anche !!!

  4. vitomax

    voi pensate all amercedes che non va in gara, dovreste pensare invece ai diretti avversari che sono tutti davanti.
    Comunque è stata un gran figura di merda e non mi fiderei troppo della RedBull in gara, quelli trovano sempre qualcosa…

Lascia un commento